Gli oli essenziali sono rimedi naturali per l'ipertensione?

Oli Essenziali

Se stai cercando un modo naturale per abbassare la pressione sanguigna, ti starai chiedendo se gli oli essenziali sono una buona opzione. Gli oli essenziali sono estratti di piante che contengono i composti aromatici della pianta. Questi composti possono essere utili per molte diverse condizioni di salute, inclusa l'ipertensione. Esistono diversi modi in cui gli oli essenziali possono essere utilizzati per abbassare la pressione sanguigna. Un modo è inalare l'aroma dell'olio. Questo può essere fatto mettendo alcune gocce di olio su un batuffolo di cotone e inalandolo, oppure usando un diffusore per disperdere l'aroma dell'olio nell'aria. Un altro modo per utilizzare gli oli essenziali per l'ipertensione è applicarli localmente. Questo può essere fatto diluendo l'olio in un olio vettore e massaggiandolo sulla pelle. Gli oli essenziali sono un modo sicuro ed efficace per abbassare la pressione sanguigna. Tuttavia, è importante utilizzarli correttamente e consultare un operatore sanitario prima di utilizzarli, soprattutto se si hanno altre condizioni di salute.

puntura d'ape olio essenziale
Aggiornato il 1 settembre 2020 4 minuto letto

Panoramica

La pressione sanguigna cronicamente alta (ipertensione) è un problema comune nel mondo moderno. Secondo l'American Heart Association, quasi la metà di tutti gli adulti negli Stati Uniti ha la pressione alta (ipertensione). (1)

Questa è una preoccupazione perché se non trattata, l'ipertensione può portare ad altri effetti avversi e condizioni come:

  • Aumento del rischio di infarto e ictus
  • Cardiopatia
  • Danni ai vasi sanguigni e alle arterie
  • Danno cerebrale
  • Nefropatia
  • Perdita della vista
  • Libido ridotta
  • Palpitazioni

Fortunatamente ci sono interventi e cambiamenti nello stile di vita che puoi implementare per abbassare la pressione sanguigna e mantenerla a livelli sicuri.

Molte di queste abitudini comportano un aumento del rilassamento e una diminuzione dello stress e dell'ansia, che possono aumentare la pressione sanguigna.

Alcune di queste abitudini includonogestione dello stress,meditazione,sonno di qualità,esercizi di respirazione,aromaterapia, e adottando adieta che supporta la salute del cuore.

Cos'è la pressione sanguigna?

La pressione sanguigna (BP) è la pressione del sangue contenuto nelle pareti delle arterie.

È un segno di quanto bene funziona il tuo corpo e anche della salute cardiovascolare.

La pressione arteriosa è anche uno dei quattro segni vitali significativi del corpo:

1 – Pressione sanguigna

2 – Frequenza cardiaca

3 – Frequenza respiratoria

4 – Temperatura corporea

Che cos'è un normale intervallo di pressione arteriosa?

Ci sono due parametri utilizzati per misurare la PA:

1 – Pressione arteriosa sistolica – misura la pressione nelle arterie mentre il cuore batte

2 – Pressione sanguigna diastolica – misura la pressione nelle arterie tra i battiti cardiaci.

Secondo le linee guida dell'American College of Cardiology/American Heart Association per la prevenzione, il rilevamento, la valutazione e la gestione dell'ipertensione, gli intervalli sono i seguenti: (2)

L'intervallo normale della pressione arteriosa è inferiore a 120/80(sistolico:<120, diastolic: <80)

Il range della PA elevata è 120–129/<80

L'intervallo di pressione alta (ipertensione) è superiore a 130/80

Oli essenziali come rimedio naturale

Gli oli essenziali (EO) sono estratti vegetali altamente concentrati contenenti sostanze chimiche attive che offrono molteplici benefici per la salute che supportano livelli di pressione sanguigna sani:

L'aromaterapia è una modalità di salute naturale e medicina alternativa che prevede l'utilizzo di oli essenziali per scopi terapeutici e medicinali.

Alcuni oli essenziali contengonoproprietà antinfiammatorieche contrastano gli effetti dello stress sul corpo e sul sistema nervoso.

Gli studi suggeriscono che oli come lavanda, bergamotto, limone, camomilla romana, legno di sandalo e salvia sclarea offrono effetti calmanti sul sistema nervoso e aiutano a ridurre i livelli di cortisolo degli ormoni dello stress.(2)

Puoi mescolare EO per creare miscele di oli personalizzate e questo può amplificare i loro effetti curativi.

Aggiungi oli essenziali agli oli vettore come l'olio di cocco per creare oli e lozioni per massaggi.

Cosa dice la scienza su EO e pressione sanguigna

Alcuni studi indicano che gli oli essenziali potrebbero aiutare a gestire efficacemente la pressione alta, anche se sono necessarie ulteriori ricerche per una conclusione definitiva.

Mentre gli EO possono aiutare a sostenere livelli di pressione sanguigna sani, non dovrebbero essere usati come trattamento autonomo o panacea.

Gli EO sono più efficaci se usati come parte di un protocollo di guarigione multiforme.

Consultare sempre il proprio medico prima di utilizzare EO per l'ipertensione.

Ecco alcuni studi che suggeriscono che l'uso di EO può aiutare con la pressione sanguigna:

  • Uno studio del 2012 pubblicato su Medicina basata sulle prove e complementare hanno scoperto che l'inalazione di olio essenziale di una miscela contenente lavanda, ylang-ylang, maggiorana e neroli ha effetti immediati e continui sulla pressione sanguigna e riduce la risposta allo stress.I ricercatori hanno notato una diminuzione dei livelli di cortisolo salivare nel gruppo EO rispetto al gruppo placebo. Lo studio ha concluso che gli effetti rilassanti di questi oli potrebbero aiutare a controllare l'ipertensione. (3)
  • Uno studio clinico randomizzato del 2006 ha chiesto ai pazienti con ipertensione essenziale di inalare una miscela aromaterapica di lavanda, ylang-ylang e bergamotto una volta al giorno per quattro settimane.Lo studio ha concluso che l'aromaterapia ha portato a risposte allo stress ridotte, livelli di cortisolo sierico più bassi e soggetti con pressione sanguigna più bassa. (4)
  • Uno studio controllato randomizzato del 2013 pubblicato nel Giornale di medicina alternativa e complementare scoperto che l'inalazione di olio di salvia sclarea ha portato a una significativa diminuzione della pressione arteriosa sistolica rispetto al gruppo di controllo.(5)

I migliori oli essenziali per l'ipertensione

Olio essenziale di maggiorana dolce –Uno studio del 2017 pubblicato su PLoS One ha rilevato notevoli variazioni della frequenza cardiaca e della pressione sanguigna dopo aver inalato la maggiorana. (6)

Olio essenziale di salvia sclarea– Può aiutare ad abbassare la pressione arteriosa sistolica.

Olio essenziale di Ylang Ylang– Può aiutare a indurre uno stato calmante abbassando i livelli di stress e cortisolo nei pazienti ipertesi.

Olio essenziale di Bergamotto –Come l'ylang-ylang, il bergamotto può aiutarti a mantenere la calma mentre abbassa la pressione sanguigna. Può anche aiutare a ridurre la frequenza cardiaca.

Olio essenziale di lavanda –La lavanda è un ansiolitico, il che significa che tende a calmare il sistema nervoso per ridurre l'ansia e lo stress, il che è un ottimo modo per mantenere bassa la pressione sanguigna.

Olio essenziale di Neroli –Ha effetti calmanti che possono aiutare a ridurre la pressione arteriosa.

Altri oli che potrebbero anche aiutare:

  • Incenso
  • Valeriana
  • Menta piperita
  • Issopo

Problemi di sicurezza

Se usati in modo sicuro e consapevole, gli oli essenziali in genere offrono effetti collaterali minimi o nulli.

Come accennato, consultare sempre il proprio medico prima di utilizzare qualsiasi olio essenziale per la pressione sanguigna.

Anche se gli EO sono potenti ed efficaci, non sono una panacea e non dovrebbero essere usati come unico trattamento per l'ipertensione.

La FDA (Food and Drug Administration) non regola gli EO, quindi è fondamentale scegliere solo oli biologici certificati, di alta qualità e di grado terapeutico.

Alcuni oli essenziali non sono adatti a neonati, bambini piccoli, donne in gravidanza o persone ipertese o epilettiche.

Assicurati di conoscere le controindicazioni per ogni olio che usi.

Se stai applicando, gli EO per via topica li diluiscono sempre in un olio vettore come l'olio di cocco.

Ciò contribuirà a ridurre il rischio di irritazione cutanea o reazioni avverse.

Come utilizzare gli EO per l'ipertensione

Puoi usare gli EO in due modi: per via topica o per inalazione.

Diluisci i tuoi EO in un olio vettore come olio di cocco o olio di mandorle prima di applicarli direttamente sulla pelle.

Attenersi a 2-3 gocce di EO per 1 cucchiaino di olio vettore.

Crea una miscela di olio di lavanda con ylang-ylang, bergamotto, salvia sclarea e maggiorana per amplificare i loro effetti curativi e riequilibranti e usali comeolio per massaggi.

richiamo alla formula del piccolo viaggio

Puoi provare l'antica pratica ayurvedica di Abhyanga (automassaggio) per un ulteriore effetto lenitivo.

Puoi anche usare un diffusore e aggiungere 12-15 gocce di olio essenziale per 200 ml di acqua.

Oppure puoi aggiungere 20-30 gocce di olio allo stoppino di cotone di un inalatore per aromaterapia portatile in qualsiasi momento.

Nota:

L'ipertensione è uno dei fattori di rischio per le complicanze del coronavirus COVID-19.

È importante tenere sotto controllo la pressione sanguigna e la salute durante questo periodo.

Consulta il tuo medico sulle tue opzioni.

Condividi Con I Tuoi Amici: