Perché mi dispiace per bambini e neonati con iPad e iPhone in mano iPhone

Bambini
dispiace per i bambini piccoli con iPad

SbytovaMN/Getty

Nota dell'editore: questo articolo riflette solo l'opinione dell'autore

Quando avrò figli, crescerò i miei figli in modo completamente diverso da tutti gli altri.



Come mai? Ho chiesto.

Il mio interesse è stato decisamente suscitato.

Volevo sapere perché mio figlio di 11 anni era abbastanza veemente sul fatto che avrebbe fatto i genitori in modo diverso dagli altri.

(Nota questo è un grande domanda da porre ai tuoi figli: cosa farebbe? essi fare diversamente come genitori?).

Beh, per cominciare, non avrei mai, MAI lasciato che il mio bambino giocasse con un iPhone.

Questo veniva da un bambino che aveva il suo iPad all'età di 6 anni, un fatto che gli ho prontamente ricordato.

Sì lo so – lo ero sei . non ero un bambino!

Fu allora che mi resi conto di avere la fortuna di avere figli in un momento in cui smartphone e tablet non andavano di moda.

Perché chissà, forse anch'io avrei consegnato con nonchalance il mio dispositivo a mio figlio nella speranza di riposarmi un momento, completamente inconsapevole delle ramificazioni a lungo termine di questo atto.

Perché questo è ovviamente il motivo per cui i genitori passano i loro dispositivi ai loro figli, giusto? Per tenerli tranquilli o felici mentre sono impegnati a fare altre cose.

Non credo che nessun genitore pensi veramente alle ramificazioni di questa azione perché se lo facessero, si fermerebbero per un secondo e ci penserebbero due volte prima di consegnare il loro dispositivo.

Per chiarire, mi riferisco all'utilizzo di iPhone e iPad per i bambini fino a 36 mesi. Successivamente, il tempo di visualizzazione moderato va bene, se i genitori si sentono a proprio agio con il contenuto e la durata dell'utilizzo del dispositivo. Inoltre, se tuo figlio ha bisogni speciali, le circostanze della tua vita sono diverse e potresti scoprire che questa strategia consigliata di evitare tutto il tempo davanti allo schermo nei bambini di età inferiore a 36 mesi non è fattibile e potrebbe non essere applicabile.

So che non è gentile dare questo tipo di giudizio ai genitori che permettono ai loro figli piccoli di giocare con i loro dispositivi, ma devo essere d'accordo con mio figlio.

Se potessi scegliere tra crescere un bambino o un bambino con o senza accesso a iPhone e iPad, sceglierei quest'ultimo.

Ecco perché:

1. I genitori pensano di non avere altra scelta quando, in realtà, lo fanno.

Sapevi che il primo iPhone è stato inventato nel 2007 e il primo iPad è stato inventato nel 2010?

Ciò significa che per migliaia di anni prima del rilascio di questi dispositivi i genitori hanno dovuto trovare diverse alternative per intrattenere i propri figli.

So com'è: essere genitori può essere difficile.

Ricordo ancora chiaramente i primi anni in cui le giornate erano lunghe e il tempo sembrava un pozzo senza fondo che non avrebbe mai potuto essere riempito.

migliori città per single sopra i 50

Abbiamo dovuto portare i nostri figli a fare la spesa senza dare loro un dispositivo per tenerli tranquilli.

Andavamo a cena fuori e li costringevamo a intrattenersi, senza un'app, un video di YouTube o un film per tenerli tranquilli.

Ma indovina un po? Ce l'abbiamo fatta.

Ancora meglio, non c'è motivo per cui non possa ancora essere fatto.

2. Onestamente è uno spettacolo triste per me assistere a un bambino che fissa ipnotizzato uno schermo.

Facciamo un breve viaggio indietro nel 2006, quando ho avuto un bambino piccolo e un bambino da genitore.

Invece di fissare uno schermo per tutta la durata di un giro di shopping, i miei figli non hanno avuto altra scelta che guardarsi intorno e osservare il mondo che li circonda.

Davo loro la spesa da tenere in mano e loro osservavano in silenzio qualunque cosa avessero nelle loro mani e, se annoiati, si guardavano intorno per vedere cosa stava succedendo intorno a loro.

I loro occhi non erano incollati a pochi centimetri di distanza da un'app rumorosa e vibrante o da un video clip che li teneva occupati con un flusso ininterrotto di musica, movimento o informazioni.

Dovevano abituarsi alla mancanza di intrattenimento e trovare un modo alternativo per divertirsi.

Hanno dovuto accettare un periodo di tranquillità, un periodo in cui sono stati costretti a riflettere o pensare da soli per un po'.

Ecco cosa dovevamo fare invece:

– Andavamo regolarmente in biblioteca a leggere libri.

- I miei bambini e i miei bambini si sedevano sul pavimento della cucina (non preoccuparti, era pulito) circondati da pentole e padelle e suonavano allegramente in un'orchestra solista.

– Esploreranno il nostro cortile.

– Giocavano a giochi immaginari per ore con i loro giocattoli.

– Giocavano felici in una buca di sabbia, nella loro casetta o in palestra – perché, ehi, non c'era nessun altro Più facile opzione per il divertimento disponibile.

– I miei bambini avevano bisogno di divertirsi da soli

Mamma e papà non hanno regalato loro questo divertimento in un dispositivo scintillante pieno di milioni di video o app che li hanno incantati come un incantatore di serpenti che corteggia la sua preda.

3. Il statistiche per neonati e bambini piccoli che hanno accesso all'elettronica fin dalla tenera età sono tristi.

Anche se alcuni bambini imparano a scorrere, premere play, scansionare video o foto e chiudere le app che non gli piacciono prima che imparino a gattonare, non sempre ha l'impatto positivo che i genitori sperano forse quando passano questi dispositivi ai loro bambini piccoli .

Che cosa siamo questi genitori pensano?

Che questi dispositivi stanno aiutando i loro bambini o bambini a crescere?

Questo perché il loro bambino ha memorizzato alcuni colori o animali (che nei tempi antichi neonati e bambini piccoli imparavano dall'interazione con umani ) questi dispositivi li rendono in qualche modo più intelligenti?

Pensa di nuovo.

Un passo avanti, due passi indietro.

Anche se si consiglia ai genitori di non usano iPad e iPhone come baby sitter elettroniche e sono anche avvisati di eliminare tutto il tempo sullo schermo per i bambini di età inferiore ai due anni, insistono ancora sull'uso di questi dispositivi per rendere felici i loro bambini.

Quello che non capiscono è questo:

iPhone e iPad interferiscono con tempo di conversazione cruciale con i loro genitori.

Non solo, ma neonati e bambini piccoli stanno perdendo l'interazione tridimensionale con altri esseri umani e oggetti di cui hanno assolutamente bisogno e non possono farlo quando sono incollati a uno schermo.

Certo, potresti pensare che siano solo dieci o venti minuti – seriamente come potrebbe ferire un bambino, giusto? Ma guarda cosa succede col passare del tempo...

Lo schermo è seducente come una droga.

Prima che tu te ne accorga, una o due ore diventano accettabili e talvolta anche di più, se il bambino è già alle prese con la dipendenza dallo schermo e il genitore non sa come stabilire dei limiti appropriati.

Le app non insegnano a neonati e bambini le stesse abilità cruciali che ottengono dall'interazione fisica con gli oggetti. L'app non insegna a un bambino come funziona il mondo reale.

Non otteniamo intrattenimento e gratificazione istantanei nel mondo reale.

Mi dispiace ma questa è la lezione sbagliata da insegnare ai tuoi bambini e ai tuoi bambini! È davvero.

C'è anche preoccupazione per i possibili effetti negativi come il cancro e gli effetti neurologici che derivano dall'esposizione dei bambini a tali dispositivi quando i loro crani sono ancora sottili, incompleti e il loro cervello è ancora in via di sviluppo.

Proteggere i bambini da un uso eccessivo è nell'interesse di un genitore.

I risultati degli studi sono desolanti: gli adolescenti che trascorrono almeno sei ore al giorno davanti a uno schermo hanno il 71% di probabilità in più di avere un fattore di rischio di suicidio rispetto a quelli che trascorrono meno di un'ora al giorno su un dispositivo.

E devi ricordare: gli adolescenti attuali con seri problemi di dipendenza dallo schermo non avevano nemmeno accesso a smartphone e tablet da neonati o bambini piccoli.

Qualcuno se lo ricorda? Steve Jobs ha detto che non ha permesso ai suoi figli di usare l'iPad e ha limitato il loro tempo davanti allo schermo pure.

Se lui, il defunto, grande uomo responsabile della creazione dello stesso dispositivo con cui tuo figlio sta urlando di giocare, ha pensato che fosse saggio astenersi dal darlo a un bambino, ti fa mettere in discussione le tue decisioni in questo momento?

MA MIO FIGLIO FA I RISCHI SE NON PERMETTO A LUI O A LUI DI USARE IL MIO IPHONE O IPAD?

Se è così, devi ricordare chi è l'adulto e chi è il bambino.

Uhm... per la cronaca, TU SEI L'ADULTO. Te lo sei dimenticato?

Sei responsabile di assicurarti che i tuoi figli non creino dipendenze malsane nella vita.

Pensa ai seguenti scenari:

Cosa faresti se tuo figlio corresse su una strada trafficata? Li allontaneresti da esso.

Cosa faresti se tuo figlio giocasse con un coltello affilato? Lo toglieresti dalle loro mani.

Cosa faresti se fossero incollati a pochi centimetri dalla TV tutto il giorno? Spegneresti la TV, giusto?

In tutte queste situazioni, c'è il rischio di piangere, ma ciò non ti impedisce di comportarti come un adulto nella situazione PERCHÉ SAI MEGLIO.

Se il tuo bambino sta piangendo per un dispositivo, distrailo con un oggetto alternativo come un libro o un giocattolo.

Certo, probabilmente puoi vedere come tuo figlio potrebbe pensare che questo sia un affare sporco - era molto più facile essere intrattenuti da un dispositivo, non dovevano fare altro che fissare uno schermo.

Libri e giocattoli d'altra parte richiedono COINVOLGIMENTO ATTIVO E LAVORO (almeno sembra un lavoro per un bambino che è stato esposto regolarmente a uno schermo allettante - per i miei figli, libri e giocattoli erano UN REGALO!)

Aspettati qualche lacrima per cominciare, ma alla fine tuo figlio supererà la sua ossessione per il piccolo schermo SE SEI COERENTE.

NON FAR FINGERE DI ESSERE UN GENITORE PERFETTO

Come mamma di un adolescente e di un figlio preadolescente, so benissimo quanto gli schermi possano creare dipendenza per i bambini (e gli adulti!), soprattutto se non imposti dei limiti per tenere sotto controllo questo tempo sullo schermo.

Se lasciati a se stessi, molti bambini e adolescenti probabilmente ozierebbero tutto il giorno su Instagram, YouTube o usando le loro macchine X-Box e PS4.

Ma solo perché loro voluto , non significa che loro dovrebbero .

Non siamo sicuramente una casa senza TV, iPad o iPhone: personalmente amo tutti questi dispositivi con moderazione e anche i miei figli.

Tuttavia questa è la chiave: TUTTO CON MODERAZIONE.

È fondamentale che ci concentriamo prima sulle cose importanti: l'interazione con altri esseri umani (la nostra famiglia e gli amici), i nostri sogni e obiettivi, progetti personali e qualsiasi attività o compito che richiede la nostra attenzione e così via.

DEVE ESSERE SEMPRE PRIMA LE COSE IMPORTANTI.

NOTA: giocare o guardare video sui dispositivi non conta come una cosa importante prima.

Detto questo, non credo che la stessa filosofia di TUTTO CON MODERAZIONE si applichi a neonati e bambini piccoli con dispositivi.

Perché? Perché non vedo il punto di introdurre quei dispositivi ai bambini in così giovane età...

Ipocrita da parte mia? Non proprio.

È come quando diciamo che l'alcol va bene con moderazione per gli adulti - questo non significa che la stessa regola si applichi ai bambini.

Dai a tuo figlio un bicchiere di vino stasera a cena?

Lo zucchero va bene anche con moderazione per i bambini più grandi, ma non introdurresti questo ingrediente non necessario a neonati e bambini piccoli prima del necessario, vero?

Pensi che sia appropriato per un bambino avere una manciata di gelatine?

Idee regalo per i 40 anni del marito

Scatta.

Davvero non conosciamo ancora le ramificazioni di neonati e bambini piccoli che giocano con iPhone e iPad, quindi perché mai dovresti correre il rischio?

E c'è un rischio, te lo prometto.

Abbiamo visto gli effetti negativi dei bambini esposti a tali dispositivi in ​​età avanzata, e non sono belli.

Gli schermi creano dipendenza anche per gli adulti che sanno meglio e anche una volta che sanno meglio, non riescono ancora a staccarsene.

È come dare una pistola carica al tuo bambino o bambino. Stai cercando guai. Stai creando il tuo mostro.

O forse è più come piantare una droga nelle mani di tuo figlio e dire: Va bene. Puoi avere solo un po' e poi arrabbiarsi quando ne vogliono sempre di più e ancora di più.

Posso ricordarvi ancora una volta che per migliaia e migliaia di anni neonati e bambini piccoli sono stati intrattenuti senza l'uso di iPhone e iPad?

Si può fare ed è stato fatto.

Per favore, non privare tuo figlio dell'opportunità di imparare a divertirsi e ad abbracciare il mondo.

C'è un tempo e un luogo per ogni cosa, e il loro tempo per la tecnologia e i dispositivi alla fine arriverà.

Non c'è fretta. Insegna loro la pazienza. Incoraggia i tuoi bambini a scoprire il mondo reale in un modo reale.

Tieni i tuoi dispositivi fuori dalla loro vista. Dai il buon esempio e non diventare tu stesso dipendente dallo schermo.

E se il tuo bambino piange o implora per questo, non c'è momento migliore del presente per imparare questa lezione: Non sempre ottieni quello che vuoi.