La genitorialità non coinvolta ha un impatto permanente sulla salute mentale di un bambino, avvertono gli esperti

Genitorialità
stile genitoriale-non-coinvolto-nuovo-1

Mamma spaventosa e PhotoAlto/Laurence Mouton/Getty



Di solito andiamo tutti nella genitorialità con un obiettivo primario: non rovinare irrevocabilmente i nostri figli. Ok, quindi è un po' più complesso di così, ma questo ne coglie l'essenza generale, non è vero? La cosa difficile della genitorialità, ovviamente, è che non esiste un modo giusto per farlo - e per questo motivo può essere difficile riconoscere se e quando stai facendo qualcosa di sbagliato tra virgolette nel tuo metodo genitoriale .

Tuttavia, gli esperti nel campo della psicologia cercano sempre di risolvere questo problema per il resto di noi (e per il bene dei bambini di tutto il mondo), e hanno identificato quattro stili genitoriali fondamentali: autorevole , autoritario , permissivo , e non coinvolto . Per il bene di questo articolo, ci concentreremo in gran parte su uno: genitori non coinvolti o negligenti.





Quali sono i quattro tipi di stili genitoriali?

Negli anni '60, una psicologa dello sviluppo di nome Diana Baumrind iniziò a condurre una serie di studi presso l'Università della California, a Berkeley. La sua ricerca si è concentrata sugli approcci delle persone alla genitorialità e su come tali approcci fossero correlati al comportamento dei loro figli. In tal modo, ha sviluppato un paradigma basato sulle richieste che i genitori pongono ai propri figli e sulla loro capacità di risposta ai bisogni dei loro figli. Alla fine ha identificato tre modelli qualitativamente diversi di genitorialità: autoritario , autorevole , e permissivo .

All'inizio degli anni '80, il modello di stile genitoriale di Baumrind è stato ampliato utilizzando una struttura bidimensionale dai ricercatori Eleanor Maccoby e John Martin. Hanno ulteriormente arricchito la genitorialità permissiva di Baumrind per creare una propaggine separata: la genitorialità non coinvolta, nota anche come genitorialità negligente.

Oggi, i quattro stili genitoriali (autoritario, autorevole, permissivo e non coinvolto) costituiscono ancora la struttura attorno alla quale molti psicologi concentrano le loro teorie e ricerche.

Cos'è la genitorialità non coinvolta?

Quando si considera la definizione di ogni stile genitoriale, è utile esaminarli sotto la lente del paradigma genitoriale di Baumrind nel suo insieme.

Quando pensiamo ai quattro stili genitoriali del Dr. Baumrind relativi all'attaccamento, possiamo immaginarli su un quadrante quattro per quattro che considera le 'richieste' che un genitore fa al bambino, così come quanto caldo e sensibile è il genitore verso il bambino. La pretesa potrebbe sembrare negativa ma, in questo contesto, non è sempre un male, Jen Lumanlan, fondatore del Il tuo Mojo genitoriale podcast, ha detto a Scary Mommy.

Un ottimo esempio di come la pretesa possa essere una caratteristica genitoriale desiderabile è la genitorialità non coinvolta, perché, essenzialmente, questo stile genitoriale potrebbe trarre vantaggio da molto di più. I genitori negligenti hanno poca richiesta e sostegno, ha spiegato Lumanlan. Non pongono limiti al comportamento dei loro figli e sono emotivamente 'controllati'. Questo stile genitoriale non è associato a buoni risultati per i bambini.



Quindi, la genitorialità negligente o non coinvolta è, in poche parole, esattamente come sembra. Nella vita reale, questo sembra che i genitori si preoccupino molto poco della scuola dei loro figli e non si occupino dei bisogni dei loro figli in modo tempestivo, ha detto Chris Drew , docente universitario e fondatore di The Helpful Professor. A differenza dei genitori autoritari, che enfatizzano il lavoro scolastico, i voti e le prestazioni, i genitori non coinvolti non potevano nemmeno essere disturbati dalle esigenze scolastiche dei loro figli. E mentre un metodo di genitorialità è tutto basato sulle regole, i genitori negligenti raramente stabiliscono regole per i loro figli.

come fare un buon massaggio alla schiena

Qual è un esempio di genitorialità non coinvolta?

TBH, questo è uno stile genitoriale che si spera non incontri troppo spesso nella tua cerchia sociale. Con genitori non coinvolti, i bambini ricevono poca o nessuna guida, disciplina o rinforzo positivo dai loro genitori. Quindi, se vedi un bambino che corre pazzo al parco e non vedi un genitore o vedi un genitore totalmente sintonizzato su ciò che sta facendo il loro bambino, potresti incontrare genitori non coinvolti in azione. O, per così dire, inazione.

Ora, diciamo che il bambino sta impazzendo e vedi un genitore che è, ad esempio, preoccupato con il proprio telefono. Questo non è necessariamente indicativo di un genitore non coinvolto. La maggior parte di noi ha effettivamente questi momenti di autoindulgenza o distrazione. Ma con un genitore non coinvolto, questi non sono solo momenti fugaci: è un modello di comportamento caratterizzato dalla distanza emotiva tra il genitore e il figlio.

I genitori non coinvolti sono quelli che ogni giorno si distaccano dai loro figli. Non è probabile che aiutino il loro bambino con i compiti, partecipino a riunioni PTA o si presentino per eventi extracurriculari. La comunicazione è limitata tra il genitore non coinvolto e il figlio, come qualsiasi stile di disciplina riconoscibile. In altre parole, un genitore non coinvolto praticamente lascia che il proprio figlio faccia ciò che vuole, non perché gli importi troppo, come il genitore permissivo, ma perché non gli importa abbastanza. Con poca o nessuna interazione, c'è anche poco o nessun incoraggiamento del bambino durante i suoi anni fondamentali, influenzando negativamente il suo sviluppo.

Secondo terapista postpartum Maddison Meijome , la genitorialità non coinvolta può variare di grado e può iniziare molto presto. La genitorialità non coinvolta potrebbe trovarsi su uno spettro. Molti genitori possono fornire molte risorse come una casa e la sicurezza alimentare, ma una genitorialità negligente potrebbe significare che non offrono supporto sociale ed emotivo, ha spiegato. Ad esempio, un bambino che non è coccolato o trattato con affetto positivo, potrebbe mostrare sintomi di mancata crescita come mancanza di aumento di peso, attaccamento insicuro e diventare socialmente inetto.

4 f del sistema nervoso simpatico

La genitorialità non coinvolta funziona?

Come avrai intuito da tutte le suddette informazioni, genitorialità non coinvolta non è considerato uno stile genitoriale particolarmente efficace. I bambini hanno bisogno di limiti. Hanno bisogno di una guida. E hanno sicuramente bisogno dell'amore e dell'affetto dei loro genitori per prosperare. Poiché la genitorialità non coinvolta è caratterizzata da una netta mancanza di queste cose, non dovrebbe sorprendere che questo approccio genitoriale non solo non sia efficace, ma possa effettivamente essere dannoso per lo sviluppo di un bambino.

Come con qualsiasi stile genitoriale, ci sono sfumature. Se guardi abbastanza bene e abbastanza a lungo, sarai in grado di evidenziare almeno un aspetto positivo. Ad esempio, la genitorialità non coinvolta insegna ai bambini ad essere più autosufficienti. Ma gli esperti tendono a concordare sul fatto che i contro della genitorialità non coinvolta superano i pro.

Quali sono i possibili effetti della genitorialità non coinvolta su un bambino?

genitorialità negligente e non coinvolta

Brian Gordillo / Unsplash

Sfortunatamente, in assenza di cure e aspettative, è probabile che i bambini sviluppino vari problemi. Come insegnante, trovo che i figli di genitori non coinvolti abbiano difficoltà ad ambientarsi a scuola, ha detto Ha disegnato . Non sono abituati a figure autorevoli che fissano regole e linee guida. Spesso fanno fatica a concentrarsi in classe perché non sono abituati alla struttura che trovi in ​​un ambiente scolastico. Spesso avrò anche problemi a convincere i genitori non coinvolti a partecipare agli incontri genitori-insegnanti, il che ostacola ulteriormente la scolarizzazione dei loro figli.

Altri possibili effetti della genitorialità non coinvolta sul bambino includono, ma non sono limitati a, depressione, bassa autostima, rabbia e ostilità, impulsività, autoisolamento, difficoltà a regolare le emozioni e difficoltà a formare legami duraturi. Man mano che crescono, questi problemi possono assumere la forma di problemi di salute mentale più seri o comportamenti distruttivi, come pensieri suicidi o abuso di sostanze.

Qual è la differenza tra genitorialità non coinvolta e genitorialità permissiva?

Per quanto riguarda le quattro sfere degli stili genitoriali di Baumrind, i due quadranti superiori sono caratterizzati da un alto livello di reattività e calore. I due quadranti inferiori sono caratterizzati da meno reattività e calore. I quadranti sul lato destro sono caratterizzati da un livello di difficoltà maggiore. I quadranti sul lato sinistro mancano di pretese o controllo. Sia permissivi che non coinvolti esistono su questo lato sinistro.

Tuttavia, il permissivo occupa il quadrante superiore. Ciò significa che, pur mancando di pretese e controllo, è ricco di reattività e calore, come un genitore autorevole. I genitori permissivi sono indulgenti e indulgenti, ma molto coinvolti con i loro figli. Non coinvolto, il quadrante in basso a sinistra, è caratterizzato da una mancanza di reattività e calore, nonché da una mancanza di controllo e rigore.

Quindi, a differenza del permissivo, c'è una evidente mancanza di nutrimento che potrebbe compensare in qualche modo la mancanza di pretese. I genitori permissivi e i genitori non coinvolti tendono a lasciare che i loro figli facciano ciò che vogliono. La motivazione per permetterlo, però, è diversa. I genitori permissivi vogliono solo compiacere i loro figli. I genitori non coinvolti sono generalmente disinteressati.

minuto per vincerlo raccoglilo

Cosa dovresti fare se un genitore non è coinvolto e l'altro no?

Secondo Damon Nailer , un educatore dei genitori della Children's Coalition of Northeast Louisiana, la comunicazione è la chiave se si arriva alla conclusione che un genitore non è coinvolto e l'altro no. Ha suggerito, se ci sono differenze negli stili genitoriali, i genitori devono stabilire strategie e accordi reciproci su come bilanciare l'educazione dei loro figli. Ciascun genitore dovrà scendere a compromessi e consentire all'altro genitore di istituire gli elementi efficaci di qualunque stile genitoriale utilizzi.

Tuttavia, come accennato in precedenza, la genitorialità non coinvolta si verifica su uno spettro. Se un genitore non è un genitore non coinvolto e l'altro è un genitore non coinvolto all'estremità dello spettro, anche una comunicazione sana potrebbe non essere sufficiente.

La genitorialità negligente è spesso un segno che la relazione ha un modello di tossicità e/o aggressione nascosta, in cui quella tossica è (intenzionalmente) emotivamente disconnessa e rimane all'oscuro dei bisogni emotivi quotidiani del (il) bambino e della famiglia , disse Teagin Maddox , un allenatore di prevenzione del danno relazionale, sicurezza degli appuntamenti e vita nonché creatore di The Date Differently Programs.

Se la genitorialità non coinvolta si trova all'estremità inferiore dello spettro, tuttavia, c'è speranza... con una comunicazione sana e persistente. In assenza di tossicità, si possono raggiungere dei compromessi e le cose possono migliorare, ma se c'è tossicità, i cambiamenti non si attaccheranno e sarai sempre genitore da solo, ha sottolineato Maddox. Se non riesci a venire a patti con questo e a fare concessioni, è allora che i bambini pagano il prezzo più alto.

Cosa dovresti fare se ti rendi conto di essere un genitore non coinvolto?

Non è mai divertente fare un autocontrollo e trovarsi faccia a faccia con i lati meno desiderabili di noi stessi. Ma è una parte necessaria della crescita personale e siamo tutti d'accordo sul fatto che quando si tratta dei nostri figli, vogliamo (e dovremmo) fare ciò che è meglio per loro. Ciò include ammettere quando abbiamo problemi su cui dobbiamo lavorare.

Quindi, chiediti: tendi a non tenere d'occhio dove si trova tuo figlio o con chi sta? È vero che non passi molto tempo con loro? Sei a mani libere quando si tratta di cose come PTA, eventi doposcuola, ricordare i nomi dei loro amici e altro? Se è così, potresti essere un genitore non coinvolto.

I genitori negligenti potrebbero spesso essere il risultato della propria esperienza infantile e del trauma. Un genitore non coinvolto può crescere un bambino che segue lo stesso schema, indipendentemente dal fatto che lo faccia consapevolmente o meno. Come figli adulti di tali genitori, possono anche soffrire di depressione, problemi di salute mentale o abuso di sostanze che impediscono loro di dare ai propri figli l'attenzione e l'affetto di cui hanno bisogno.

Ciò che è importante sapere è che, a volte, i genitori non coinvolti non sono così intenzionalmente. Ciò potrebbe essere dovuto a problemi di salute mentale o problemi di abuso di sostanze. Potrebbe essere perché il genitore è costretto in una situazione a causa di difficoltà, ad esempio finanziariamente non hanno altra scelta che lavorare 24 ore su 24, e quindi diventano inconsapevolmente genitori non coinvolti. Se sei sopraffatto dal lavoro, dalle bollette e solo per far quadrare i conti, ciò potrebbe far precipitare uno schema di indifferenza verso i particolari della vita di tuo figlio.

Sfortunatamente, vedo sempre più questa tendenza 'genitorialità non coinvolta' in un'epoca in cui entrambi i genitori devono spesso lavorare 40+ ore a settimana per sbarcare il lunario, lamentato Ha disegnato . Molti genitori sono semplicemente troppo impegnati con il lavoro e dimenticano che il loro bambino ha bisogno di un genitore che sia presente nelle loro vite.

Naturalmente, se questo è lo scenario, non è esattamente facile schioccare le dita e cambiare le condizioni. Prova a implementare piccoli ma significativi cambiamenti per iniziare, come dedicare una sera alla settimana a trascorrere del tempo con tuo figlio. Ritagliati tutto il tempo che puoi. Inizia a fare domande. Se ti senti bloccato nello stesso schema e ne sei frustrato, prendi in considerazione di rivolgerti a un terapista familiare per un consiglio o anche agli educatori dei tuoi figli per un consiglio su come essere più coinvolto.

Citazioni sulla genitorialità non coinvolta

Il genitore non coinvolto non chiede quasi nulla e non dà quasi nulla in cambio, tranne la quasi assoluta libertà. Questo stile è poco esigente e reattivo. Nel peggiore dei casi, può rasentare l'abbandono. — Dr. Maryann Rosenthal, autrice di Sii un genitore, non un pushover

In questo stile genitoriale i genitori dimostrano un coinvolgimento molto limitato nella definizione delle aspettative, delle regole e nell'attuazione di eventuali azioni disciplinari. I bisogni primari dei bambini sono soddisfatti, ma i genitori sono generalmente distaccati dalla vita dei loro figli. In casi estremi i bambini vengono rifiutati e quindi trascurati. Questi bambini hanno prestazioni scarse in tutti gli ambiti della vita, mancano di autocontrollo, (hanno bassa) autostima e sono meno competenti dei loro coetanei e compagni di classe. — Soribel Martinez, assistente sociale clinica e terapeuta

La negligenza emotiva è stata automaticamente trasmessa dai tuoi genitori. Ci sono risposte e non è mai troppo tardi per cambiare il tuo modo di essere genitori. Non è mai troppo tardi per iniziare a convalidare emotivamente i tuoi figli. Ora continua a leggere, nessun senso di colpa è permesso…. I genitori emotivamente negligenti possono essere amorevoli e ben intenzionati ma ancora, forse non per colpa loro, non riescono a notare i tuoi sentimenti e a rispondere a loro abbastanza . E fallendo in questo modo, i genitori emotivamente negligenti non riescono a insegnarti le capacità emotive di cui avrai bisogno per tutta la vita. — Jonice Webb, Ph.D

le rose sono rosse le violette sono blu barzellette sporche

Se John Lennon aveva ragione sul fatto che la vita è ciò che accade quando fai altri piani, la genitorialità è ciò che accade quando tutto viene capovolto e si rovescia ovunque e non riesci a trovare un asciugamano o una spugna o la tua voce 'dentro'. Kelly Corrigan, autrice di Lift

Se fai problemi a crescere i tuoi figli, non penso che qualsiasi altra cosa tu faccia conti molto. — Jackie Kennedy, ex First Lady degli Stati Uniti

Avere figli - la responsabilità di allevare esseri umani buoni, gentili, etici e responsabili - è il lavoro più grande che chiunque possa intraprendere. Come per qualsiasi rischio, devi fare un atto di fede e chiedere a molte persone meravigliose il loro aiuto e la loro guida. Ringrazio Dio ogni giorno per avermi dato l'opportunità di diventare genitore. Maria Shriver, giornalista

Non ricordo chi l'abbia detto, ma ci sono davvero posti nel cuore che non sai nemmeno esistere finché non ami un bambino. ― Anne Lamott, autrice di Operating Instructions: A Journal of My Son's First Year

Il trauma relazionale precoce deriva dal fatto che spesso ci viene dato più da sperimentare in questa vita di quanto possiamo sopportare di sperimentare consapevolmente. Questo problema esiste dall'inizio dei tempi, ma è particolarmente acuto nella prima infanzia dove, a causa dell'immaturità della psiche e/o del cervello, non siamo attrezzati per metabolizzare la nostra esperienza. Un neonato o un bambino piccolo che viene abusato, violato o gravemente trascurato da un adulto che si prende cura di lui è sopraffatto da affetti intollerabili che gli è impossibile metabolizzare, tanto meno comprendere o anche solo pensare. ― Donald Kalsched, Il trauma e l'anima: un approccio psico-spirituale allo sviluppo umano e alla sua interruzione

Mio padre mi ha fatto il regalo più grande che si possa fare a un'altra persona, ha creduto in me. -Jim Valvano

La realtà è che la maggior parte di noi comunica nello stesso modo in cui siamo cresciuti. Questo stile di comunicazione diventa il nostro modo normale di affrontare i problemi, il nostro modello di comunicazione. È ciò che sappiamo e trasmettiamo ai nostri figli. O diventiamo la nostra infanzia o facciamo una scelta consapevole per cambiarla. -Kristen Crockett

Parenthood... Si tratta di guidare la prossima generazione e perdonare l'ultima. -Peter Krause