35 fatti di psicologia per tutti voi Psych 101 Flunkies

Giochi Divertenti
david-matos-xtLIgpytpck-unsplash

David Matons / Unsplash

NFT

La mente funziona in modi misteriosi, dicono. Tranne, chi sono? Quanti anni hanno? E perché non hanno semplicemente preso un maledetto corso di psicologia? In effetti, la maggior parte delle cose che coinvolgono il cervello sono in realtà l'esatto opposto del misterioso. Dopo secoli passati a frugare nel cervello e ad analizzare ogni mossa umana, gli psicologi hanno effettivamente trovato le risposte a molti dei più grandi misteri della vita.

Tutto accade per una ragione. Molte volte, quella ragione ha a che fare con il modo in cui hai addestrato il tuo cervello a lavorare o il sostanze chimiche che sta sparando in quel momento . Vuoi sembrare che ricordi davvero una o due cose di Psych 101 e non hai semplicemente trattato la classe come fatti inutili ? Questo elenco di fatti divertenti dal mondo della psicologia ti aiuterà in un pizzico. (Per più divertente e fatti interessanti , visita le nostre pagine Giochi e divertimento per altre pepite d'oro di saggezza.)



Fatti di psicologia sull'amore e le relazioni

1. Quando gli innamorati si guardano negli occhi, i loro battiti cardiaci si sincronizzano.
2. Se vuoi piacere a qualcuno, chiedi il suo aiuto. L'effetto Ben Franklin mostra che chiedendo aiuto a qualcuno, instilli fiducia in loro e avvii la fiducia, il che li rende più difficili da apprezzare.
3. Persone con valutazioni simili in termini di attrattiva spesso finire insieme .
4. Ci vogliono solo quattro minuti per decidere se ti piace qualcuno o no.
5. Alcuni animali, infatti, compagno per la vita . Questi includono: gibboni, cigni, castori e lontre
6. Le coccole possono essere usate come antidolorifici.
7. Allo stesso modo, anche guardare una persona cara può essere usato per attenuare il dolore.
8. La sindrome del cuore spezzato è un vero fenomeno sperimentato quando sei così emotivamente sconvolto da avere dolore al petto.
9. Essere innamorati riduce lo stress aumentando i livelli di serotonina.
10. Consentire a te stesso di provare le emozioni negative di un evento della tua vita potrebbe effettivamente aiutarti a superarlo più velocemente

NFT

Fatti di psicologia sull'apprendimento, il pensiero e lo studio

11. Scrivere note a mano, invece di digitarle, ti aiuta a imparare cosa stai annotando perché la scrittura coinvolge una parte diversa del cervello rispetto alla digitazione.
12. Potresti imparare di più ascoltando musica quando studi. Ascoltare la musica ti aiuta a coinvolgere le parti del tuo cervello che ti aiutano a concentrarti.
13. Aspettative più elevate portano a prestazioni migliori, l'effetto Pigmalione e l'effetto Rosenthal lo spiegano meglio, ma l'idea è che gli insegnanti prestino maggiore attenzione agli studenti che sanno hanno maggiori probabilità di successo.
14. Ci sono quattro ragioni principali per cui sei smemorato: mancato recupero, interferenza, mancata memorizzazione e cancellazione intenzionale.
15. Pensare attraverso le decisioni in una lingua straniera aiuta a togliere l'emozione dai tuoi pensieri e ti aiuta a concentrarti sul prendere una decisione più razionale.
16. Hai bisogno di migliorare la tua memoria? Devi rafforzare le tue sinapsi. I modi migliori per farlo sono: evitare lo stress, le droghe e l'alcol e dormire a sufficienza e fare esercizio.
17. Leggere gli appunti ad alta voce (e parlare a te stesso del materiale) ti aiuta a imparare di più.
18. Giocare a scacchi ti rende più intelligente: ti rallenta e ti costringe a concentrarti. Gli scacchi si affidano anche ai giocatori per pensare alle cose da varie angolazioni: devono usare sia il pensiero deduttivo che induttivo.
19. Giocare con i blocchi aiuta i bambini più piccoli nell'apprendimento perché insegna concetti spaziali, oltre alla fisica.

Fatti casuali di psicologia

20. Il colore blu è un soppressore dell'appetito
21. Uno studio ha effettivamente scoperto che giocare con i videogiochi può avere dei buoni effetti collaterali anche sui bambini. I videogiochi danno ai bambini la possibilità di scatenare le proprie emozioni negative e anche di affrontare e sconfiggere cose spaventose.
22. Nessuno nato cieco ha mai sviluppato la schizofrenia.
23. Potresti pensare che sia il contrario, ma annunciare i tuoi obiettivi agli altri in realtà ti demotiva e ti rende meno propenso a raggiungere il tuo obiettivo.
24. Pensi che la tua personalità cambi nel tempo? Hai parzialmente ragione. È stato dimostrato che i tratti fondamentali della tua personalità non cambiano con l'età. Tuttavia, nel tempo i tuoi livelli di ansia, cordialità e coraggio per provare cose nuove possono variare più volte a seconda delle esperienze e dei traumi legati a quelle esperienze.
25. Spendere soldi per gli altri ti rende più felice che spendere soldi per te stesso.
26. Ti sei mai sentito frustrato durante una discussione su Facebook quando qualcuno si collega solo a fonti che supportano la sua affermazione, anche se quelle fonti sono AF approssimative? Chiamato bias di conferma, l'idea è che le persone saranno sempre attratte e sosterranno più prontamente i fatti che confermano ciò che già credono essere vero.

27. Gli esseri umani tendono a preoccuparsi più di una persona che di enormi tragedie.

28. Durante una sessione di pianto, se la prima lacrima viene dall'occhio destro, quella persona piange lacrime di gioia. Se da sinistra, la persona piange lacrime di dolore.

29. Avere un piano B significa che il piano A ha meno probabilità di funzionare.

30. L'inizio e la fine di una storia sono più facili da ricordare rispetto alla metà.

31. Ci vogliono fino a cinque cose positive per superare una sola cosa negativa.

32. Ci preoccupiamo di noi stessi più degli altri, motivo per cui la parte della ricompensa del cervello si illumina quando parliamo di noi stessi.

33. I bambini iniziano a elaborare il linguaggio come fanno gli adulti non appena hanno due giorni.

34. Muovere la bocca aiuta i bambini ad ascoltare.

35. I bambini consolidano i ricordi e le nuove abilità apprese mentre dormono, motivo per cui il pisolino è così importante soprattutto nel primo anno di vita.