celebs-networth.com

Moglie, Marito, Famiglia, Stato, Wikipedia

Curioso per l'Indica vs. Dibattito sulla Sativa? Scopri la vera differenza

Salute E Benessere
FOTOCAMERA DIGITALE OLYMPUS

OlegMalyshev/Getty Images

vaso. Erba. Erba. 420. Ganja. droga. Erba. Olio di CBD . Fumalo. Mangialo. Bevilo. Svapalo. Le possibilità sono limitate solo dalla tua immaginazione. Vuoi sentirti stimolato, rilassato o una via di mezzo? Vuoi sentirti abbastanza energico da pulire, abbastanza rilassato da? guarda i film di stoner , o atterrare nel mezzo? I coltivatori, i venditori e gli acquirenti di marijuana hanno spiegato gli effetti di una varietà di marijuana classificandola come indica o sativa. La Sativa è conosciuta come uno sballo mentale che può that farti felice e ti dà energia, ottimo per il giorno, come una tazza di caffè. Indica, d'altra parte, ha un effetto calmante su tutto il corpo ed è il modo perfetto per rilassarsi la notte. E se ti dicessimo che quelle classificazioni non raccontano tutta la storia di ciò che stai mettendo nel tuo corpo? Abbiamo messo a confronto indica e sativa in modo sbagliato?

Indica contro Sativa: il crollo completo

Un po' di storia della cannabis

La cannabis risale ad almeno 12.000 anni fa, evolvendosi insieme agli umani. La pianta è originaria dell'Asia centrale, ma non c'era traccia della pianta nell'emisfero occidentale prima del XVI secolo. Quindi, dove si collocano indica e sativa in questa immagine? Sono due specie di cannabis. Sativa, per definizione, significa coltivato in latino ed è dove prodotti di canapa sono derivati.



Indica è il latino per India, che è il luogo in cui ha origine la specie di cannabis psicotropa ricca di resina. La resina è un composto appiccicoso secreto dalle piante. Nella cannabis, la resina contiene cannabinoidi (come CBD e THC) e terpeni. I terpeni sono molecole aromatiche che conferiscono alla cannabis aromi e sapori unici come agrumi, bacche o pino. Nella pianta di cannabis sono stati identificati oltre 100 diversi terpeni e ogni ceppo ha una composizione terpenica unica.

seggiolini per i bambini su cui sedersi

Accecandoti con la scienza

Esistono almeno 100 cannabinoidi diversi, o sostanze chimiche presenti in natura presenti nella cannabis. Il THC (Tetraidrocannabinolo) è il cannabinoide più attivo e ti fa sballare come un aquilone. Il cannabinoide CBD è noto per aiutare con ansia e dolore.

C'è una certa scienza nell'indica che ti fa sentire assonnato e nella sativa che ti fa sentire più sveglio. Indica in genere ha un contenuto di THC, CBN e mircene più elevato. Il CBN è il cannabinoide che ti fa sentire sedato. Il mircene lavora in tandem con i livelli di THC più elevati e crea la sensazione di sballo per tutto il corpo. La Sativa in genere ha un THC inferiore, il che significa che puoi fumare la stessa quantità e non sentirti sballato. Ha anche un livello più alto di limonene, che ti dà un effetto energizzante.

Ibridi, ibridi ovunque

Le piante indica sono corte e tozze con foglie larghe, mentre le piante sativa tendono ad essere più alte e magre con foglie sottili e appuntite. Tuttavia, la cannabis di oggi ha subito ibridazioni e incroci nel corso degli anni, con poche registrazioni scritte della loro genetica ed evoluzione distinte. Non c'è quasi più una varietà pura di indica o sativa disponibile.

I ceppi di marijuana ibridi popolari come Blue Dream, Girl Scout Cookies e Kush hanno una combinazione di effetti sativa e indica. Si ritiene che offrano agli utenti uno sballo più equilibrato. Le varietà a predominanza Indica potrebbero farti sentire rilassato, mentre le varietà a dominanza Sativa possono essere edificanti e rinvigorenti. Gli ibridi che sono 50/50 cadono da qualche parte nel mezzo. Per alcune persone potrebbe essere vero anche il contrario. In conclusione: è difficile indovinare gli effetti di un ceppo specifico su una persona basandosi esclusivamente sulla specie.

dovrei avere un altro bambino a 40

Un grande motivo per cui? Continua a leggere.

prendere le linee per ottenere una ragazza

L'effetto entourage

In ogni fiore di cannabis, i composti interagiscono per creare quello che è noto come Effetto Entourage. Simile a una sinfonia, le sostanze chimiche presenti nella cannabis lavorano insieme per creare un effetto maggiore di quello che ciascuna potrebbe fornire da sola. Questi composti formano un entourage a sostegno di un obiettivo più ampio. Ora immagina che questi composti lavorino anche con la chimica del tuo corpo.

Il consumo di cannabis può provocare effetti unici come:

  • Risveglio
  • creatività
  • Energia
  • Confusione
  • Euforia
  • ridacchiando
  • Messa a fuoco
  • Felicità
  • fame
  • Sete
  • Rilassamento
  • Loquacità
  • Formicolio
  • Paranoia
  • Dimenticanza

La stessa cannabis può avere un effetto diverso su di te rispetto a qualcun altro. Non sarebbe esatto etichettare tutta la cannabis semplicemente come sedativa o stimolante. Quando sperimenti un effetto sedativo da indica o chiarezza mentale da sativa, stai osservando l'effetto dei composti di cannabis all'interno di quel ceppo che reagiscono con la chimica e la fisiologia del tuo corpo.

Come iconico lo stoner Bob Marley ha detto , Quando fumi l'erba, ti rivela a te stesso.

cose carine da chiamare un ragazzo

Il Dr. Ethan B. Russo, neurologo certificato dal consiglio di amministrazione, ricercatore in psicofarmacologia, ex presidente della International Cannabinoid Research Society ed ex presidente dell'International Association for Cannabinoid Research (tra molti altri titoli e riconoscimenti impressionanti), ha fornito le sue intuizioni in un 2016 indica vs. studio sativa . Ci sono ceppi di cannabis biochimicamente distinti, ma la distinzione sativa/indica comunemente applicata nella letteratura non ufficiale è una totale assurdità e un esercizio di futilità. Attualmente non si può in alcun modo indovinare il contenuto biochimico di una data pianta di cannabis in base alla sua altezza, ramificazione o morfologia delle foglie.

La semplificazione eccessiva non mostra un quadro sufficientemente completo. Il Dr. Russo incoraggia la comunità scientifica, la stampa e il pubblico ad abbandonare la nomenclatura indica vs. sativa e insiste invece sulla disponibilità di profili di cannabinoidi e terpeni per ogni ceppo.

Assaggia la merce

Il modo migliore per sapere come ti influenzeranno determinate varietà è provarle. Sembra divertente, vero? Quando si sceglie qualcosa al dispensario, la maggior parte dei dipendenti avrà provato la cannabis che vende e potrà anche formulare raccomandazioni in base alle proprie esigenze. Ritira!

La sativa o l'indica sono migliori per il mal di schiena?

Diciamo che la tua schiena ti sta uccidendo; la varietà che salverà la situazione è l'indica. Il CBD, in generale, è un antidolorifico, ma è noto che l'indica aiuta ad alleviare il dolore e il mal di testa non emicranico. Alcuni ceppi specifici che aiutano a lenire il disagio includono:

  • E Kush
  • ACDC
  • zio Andy
  • Arlecchino
  • Colla Gorilla