Dopo la pandemia, sempre più persone si stanno concentrando sugli appuntamenti 'intenzionali'.

Relazioni
Coppia lesbica a casa che si coccola sotto la coperta

MoMo Productions/Getty

Quando sono rientrato nel mondo degli appuntamenti dopo la morte di mio marito e prima della pandemia, uno dei miei primi appuntamenti mi ha avvertito che uscire insieme nell'era delle app significava trovare la tua data che scorreva su nuove partite quando torni dal bagno. Ha avvertito che si trattava di una cultura di gratificazione immediata e che era un gioco di quantità sulla qualità. (Sì, sono andato nel panico e no, non sono andato ad un secondo appuntamento con lui per altri motivi.) Qualunque cosa fosse la datazione allora, certamente non era una datazione intenzionale.

Poi è arrivato marzo 2020. Il COVID ha portato la vita come la conoscevamo a una brusca battuta d'arresto. Tra la paura e l'incertezza del tempo, tutto si è fermato: scuole, aziende, vita sociale. Negli ultimi diciotto mesi, tutto è tornato ruggendo (in alcuni casi piagnucolando, ma questo è un argomento diverso). Quasi nulla di ciò che è tornato dalla chiusura originale sembra come una volta. La pandemia ha cambiato tutto, dal modo in cui lavoriamo al modo in cui viaggiamo e persino, a quanto pare, al modo in cui ci incontriamo. Dopo la pandemia, sempre più persone si stanno concentrando sugli appuntamenti intenzionali.

A Studio 2021 di Match ha intervistato 5.000 persone single e ha scoperto che il 58% dei datari di app è passato a appuntamenti intenzionali.

Il sondaggio ha scoperto che il 53% dei datari di app dava la priorità a una relazione più che prima della pandemia, il 53% stava ripensando alle qualità che cercava in una potenziale corrispondenza, quasi il 70% era più onesto con i potenziali partner e il 44% si stava impegnando in dialogo più significativo con le partite.

Ricerca da Hinge Labs ha confermato i risultati dello studio. I ricercatori di Hinge hanno scoperto che i single hanno impiegato del tempo durante la pandemia per riflettere sulle loro vite di appuntamenti, portandoli a rallentare, pensare davvero a chi stanno cercando, porre fine alle cattive abitudini di appuntamenti e diventare più intenzionali negli appuntamenti.

Che cos'è un appuntamento intenzionale?

La frase appuntamento intenzionale suona bene e bene. Sono un grande sostenitore dell'essere (o del tentativo di essere) intenzionale in tutto ciò che facciamo. Ma cosa significa esattamente per appuntamenti nel ventunesimo secolo, quando un catalogo di potenziali corrispondenze è disponibile a portata di mano?

La datazione intenzionale significa semplicemente questo: rallentare. Significa prendersi una pausa dalla cultura del passaggio casuale a destra o a sinistra ed essere più consapevoli del processo. Significa pensare a cosa vuoi veramente in un partner e riflettere su schemi e abitudini che potrebbero impedirti di trovare quella persona.

richiamo di alimenti per bambini yumi

In pratica, potrebbe significare porre fine alla pratica dell'abbinamento con una manciata di persone e fissare alcuni appuntamenti a settimana, e invece conoscere una potenziale data prima di incontrarsi di persona. Uno spostamento verso la qualità rispetto alla quantità.

Perché il passaggio agli appuntamenti intenzionali?

Il passaggio alla datazione intenzionale ha senso se si considera il modo in cui la pandemia ha cambiato le nostre vite. Nei primi mesi, chiunque fosse al di fuori della nostra bolla pandemica doveva essere avvicinato con cautela. La solitudine è aumentata vertiginosamente. Abbiamo tutti dovuto rivalutare ciò che volevamo dalle nostre vite e dalle persone a cui abbiamo permesso di entrare nelle nostre vite.

Ellen Lamont, professoressa di sociologia all'Appalachian State University e autrice del libro del 2020 Il gioco dell'accoppiamento: come il genere modella ancora il modo in cui ci incontriamo , ha confermato questa idea in un'intervista a VOLTA . Ha detto: Le persone si sono sentite sole e hanno avuto questo periodo di tempo in cui hanno rivalutato le loro priorità e ciò che volevano davvero dalle relazioni.

dormiente inclinato

Lo ha detto Michael J. Rosenfeld, professore di sociologia alla Stanford University VOLTA che mentre è vero che le pandemie hanno un modo per togliere un po' di forza e divertimento dalla strategia 'giocare sul campo', il passaggio agli appuntamenti intenzionali in un mondo post-blocco è in realtà parte di un cambiamento più ampio che era già avvenuto. Secondo la sua ricerca, nell'ultimo decennio, più persone hanno utilizzato app di appuntamenti per cercare relazioni impegnate, piuttosto che collegamenti.

Il vantaggio di uscire con l'intenzione

Gli appuntamenti intenzionali possono o non possono essere per te. Non è certamente un approccio unico per tutti gli appuntamenti. (E va bene!)

Tuttavia, alcuni esperti considerano positivo il passaggio alla datazione intenzionale. Susan Trombetti, matchmaker e CEO di Exclusive Matchmaking, ritiene che il rallentamento potrebbe effettivamente creare più opportunità per le persone che cercano di incontrare qualcuno.

Le persone tendevano a scorrere troppo sulle app di appuntamenti, cercando di trovare il loro 'tipo perfetto', che non esiste, lei disse . Con la messa a fuoco più intenzionale, è più facile rendersi conto che perfetto significa qualcosa di diverso.

La datazione intenzionale non deve necessariamente significare la datazione allo scopo di trovare una relazione a lungo termine. Alcune persone sono semplicemente più intenzionali su come, quando e perché passano il dito. Ciò potrebbe significare che non stanno... per esempio... strofinando mentre il loro appuntamento è in bagno. Oppure, potrebbe significare che stanno cercando di smettere di pensare troppo e permettendo a se stessi di farlo cerca di essere più nel momento . Altri, come me, si stanno concentrando sull'essere intenzionali mentre incontri. Ciò significa non raggiungere le pietre miliari solo perché il tempo è passato o precipitarsi nelle situazioni perché è ciò che ci si aspetta.

Che tu sia single o meno, che cerchi un appuntamento o meno, che pratichi incontri intenzionali o meno, l'ultimo anno e mezzo ha costretto tutti noi a rivalutare i nostri valori. Abbiamo dovuto riflettere su chi conta di più per noi e perché. E abbiamo dovuto pensare veramente al tipo di vita che vogliamo costruire per noi stessi. Nel complesso, è una tendenza che molti di noi possono seguire.

Condividi Con I Tuoi Amici: