Cosa fare se il tuo neonato ha l'acne del bambino?

Bambini
acne del bambino

princessdlaf / Getty



Scopri di più dal nostro pacchetto Sviluppo di neonati e bambini piccoli per saperne di più mughetto nei bambini , ittero , singhiozzo del bambino , perché i bambini sembrano con le gambe arcuate? , piedi piatti del bambino , colore degli occhi del neonato , occhio acquoso bambino , bambino a testa piatta , e struttura ossea nei bambini .

Se tu affrontato l'acne nel tuo adolescenza (*alza la mano*), hai indubbiamente festeggiato quando finalmente si è chiarito. Oltre alla tua festa senza più brufoli, probabilmente hai anche pensato che i giorni dei problemi della pelle fossero ora saldamente piantati nel tuo passato. Certo, hai pensato che un giorno, quando avevi figli, avresti dovuto combattere la buona battaglia contro i brufoli con la tua interpolazione ormonale. Quello che potresti non aver pianificato, però, era il tuo neonato che soffriva di eruzioni cutanee.





Sì, è vero; la tua preziosa bambina potrebbe darti preadolescente flashback. Dal momento che questo non è un fatto caldo e confuso sulla nuova genitorialità, è una realtà meno conosciuta di quei primi giorni e mesi dopo che il bambino torna a casa. Quindi, nello spirito di mantenere le cose reali, ecco tutto ciò che devi sapere sull'acne del bambino e su come trattarla.

Cos'è l'acne del bambino?

Proprio come l'acne che potresti aver sofferto da adolescente (e forse anche oltre), l'acne del bambino consiste in piccole protuberanze o brufoli rossi o bianchi. Possono apparire ovunque sul corpo del tuo neonato e sono considerati una condizione comune della pelle. In effetti, si stima che tra il 20 e il 30 percento dei neonati sperimenti questa piccola anteprima della pubertà.

Quando si presenta?

Secondo il Mayo Clinic , l'acne del bambino si sviluppa spesso entro il primo Due a quattro settimane dopo la nascita. Tuttavia, può svilupparsi in qualsiasi momento prima delle sei settimane di età. Alcuni bambini nascono persino con esso! Questo tipo di acne è anche conosciuto come acne neonatale. Quando l'acne del bambino si sviluppa dopo le sei settimane di età, si parla di acne infantile.

Quali sono i segni e i sintomi?

Probabilmente riconoscerai la condizione quando la vedi, specialmente se hai mai sperimentato l'acne da solo. Si presenta come piccole protuberanze rosse o bianche che si diffondono sulle guance e sul naso del bambino. Gli sfoghi possono anche comparire sul cuoio capelluto, sulla fronte, sul mento, sul collo, sulla schiena o sul petto del tuo piccolo.

Con l'acne del bambino, possono svilupparsi pustole bianche (o punti bianchi). Con l'acne infantile, i punti neri sono comuni. L'acne in stadio avanzato potrebbe includere anche cisti o noduli.

Quali sono le cause dell'acne del bambino?

Ahimè, l'acne del bambino è un po' un mistero. Tuttavia, alcuni ricercatori sospettano che potrebbe essere causato dall'esposizione di un feto a ormoni materni durante la gravidanza che stanno ancora circolando nel sistema del bambino. Un'altra teoria è che la pelle del bambino è semplicemente molto sensibile e soggetta a pori ostruiti.



Quanto dura l'acne del bambino?

Fortunatamente, questi fastidiosi brufoli di solito non sono un problema a lungo termine. L'acne del bambino tende a scomparire da sola entro poche settimane o mesi. L'acne infantile può durare più a lungo, estendendosi fino al secondo anno di vita del bambino, ma è molto meno comune.

Come si cura l'acne del bambino?

In due parole, non lo fai. Beh, di solito. Poiché l'acne del bambino in genere scompare da sola entro diversi mesi, di solito non è raccomandato alcun trattamento medico, spiega il Mayo Clinic . Se l'acne del tuo bambino persiste per molto più tempo, il medico del tuo bambino può raccomandare una crema medicata o un altro trattamento.

le migliori battute per una ragazza

Sicuramente non vuoi provare alcun farmaco da banco senza consultare il pediatra del tuo bambino. L'ultima cosa che vuoi fare è esacerbare ancora di più i problemi della pelle della tua piccola bubela. Quello che puoi fare è mantenere il viso del bambino il più pulito possibile lavandolo delicatamente con acqua tiepida ogni giorno. E non importa quanti video di Dr. Pimple Popper hai guardato su YouTube, non schiacciare i dossi sul viso del tuo bambino!

Qual è la differenza tra l'acne del bambino e un'eruzione cutanea con bava?

Hai notato che il tuo bambino ha un'eruzione cutanea intorno alla bocca? Ti stai chiedendo se è l'acne del bambino? Bene, ovviamente non possiamo escludere questa possibilità senza vedere il tuo bambino. Ma possiamo sottolineare che quello che potrebbe essere effettivamente il tuo piccolo affrontare è un'eruzione cutanea di bava .

Sai come i bambini sbavano costantemente, vero? La presenza di saliva sul mento, sul collo, sul petto, sulle guance del bambino e in qualsiasi altro luogo in cui riesce a ottenere la bava può causare irritazione. Quell'irritazione, nota come eruzione cutanea, si presenta in genere come chiazze di pelle piatte o leggermente rialzate con piccoli urti rossi. Per ridurre al minimo la possibilità che ciò accada, tenere a panno di rutto pratico e tamponare frequentemente il viso del bambino.

Cos'è l'eritema tossico?

L'eritema tossico a volte viene anche confuso con l'acne infantile. È un altro sfortunato problema della pelle che i bambini possono affrontare ma, fortunatamente, di solito scompare altrettanto rapidamente dell'acne del bambino. Si presenta sotto forma di eruzioni cutanee, piccole protuberanze o macchie rosse sul petto, sul viso, sulle braccia e sulle gambe. Ma non preoccuparti, mamma; di solito scompare circa una settimana dopo la nascita del bambino.

Che cos'è l'eczema?

L'eczema assomiglia molto all'acne, ma in realtà è molto diverso e si attacca molto più a lungo dell'acne del bambino. Di solito appare sulle ginocchia e sui gomiti di un piccolo quando sono più grandi, ma da neonati si presenta sotto forma di protuberanze rosse sul viso. Se non trattato, l'eczema può infettarsi, diventando giallo e croccante. È importante tenerlo sotto controllo prima che il bambino inizi a gattonare, ovvero nel momento in cui le ginocchia e i gomiti iniziano a fare più contatto con il pavimento.

Cos'è Milia?

Milia è quando il tuo bambino ha piccole protuberanze bianche sul naso, sul mento o sulle guance. Possono apparire anche sulle braccia e sulle gambe di tuo figlio. Sono più comuni nei neonati e di solito scompaiono in poche settimane o mesi. Se durano più di un paio di mesi dovresti chiamare il tuo medico. Tuttavia, milia può apparire sulla tua pelle a qualsiasi età. Queste protuberanze emergono quando le cellule morte della pelle sono intrappolate nella pelle invece di cadere. Questo porta alle piccole protuberanze bianche che vedi sulla pelle. Milia di solito va via senza alcun trattamento, quindi i medici di solito non raccomandano unguenti o creme. La milia di solito non è soggetta a infezioni a meno che non sia traumatica, che di solito è causata da ustioni.

Quando dovresti parlare con un medico?

Come per tutte le cose relative al bambino, è meglio consultare il proprio pediatra ogni volta che si ha un dubbio. Generalmente, puoi semplicemente prendere nota per portarlo alla prossima visita del bambino. Ma se l'acne del tuo bambino è caratterizzata da punti neri, infiammazione, cisti piene di pus o dolore, vai avanti e chiama il pediatra al più presto. Potrebbero voler escludere un reazione allergica , eruzioni cutanee o altre condizioni della pelle.