celebs-networth.com

Moglie, Marito, Famiglia, Stato, Wikipedia

Acne, non vai nemmeno qui: come individuare tutti i diversi tipi di acne Ac

Stile Di Vita
tipi di acne

brufoli, acne , brufoli, un breakout, macchie. Come vuoi chiamarlo, avere quei fastidiosi rossi e protuberanze dalla testa bianca sulla pelle può essere un'esperienza fastidiosa se non debilitante. Quando si tratta di curare l'acne , aiuta a sapere con quale tipo di acne hai a che fare poiché non tutti acne guarda o viene trattato allo stesso modo. In effetti, solo per rendere la tua vita più complicata, esistono diverse varietà di acne, tutte con i propri sintomi, aspetto e trattamento.

Quindi, prima di iniziare a seccare quel brufolo sul naso con un trattamento da banco per la rottura del mento ti sembra di aggirare quel 'periodo del mese' o prima di prenotare un appuntamento dal tuo dermatologo per quell'enorme brufolo sul naso, è importante sapere quale tipo di acne hai in modo da poter avere una migliore idea di come è trattata al meglio e cosa puoi fare per aiutare a prevenire il prossimo breakout. Di seguito, un elenco dei diversi tipi di acne per aiutarti a eliminare velocemente il brufolo.

Quali sono i diversi tipi di acne sul viso?

Le forme più comuni di acne si dividono in due categorie: non infiammatorie e infiammatorie. E, sì, è possibile avere quei diversi tipi di brufolo sul viso contemporaneamente. Divertimento.



I sottotipi più comuni di acne non infiammatoria e infiammatoria includono:

Tipi di acne non infiammatoria

I tipi di acne non infiammatoria in genere non appaiono gonfi e vengono solitamente trattati con metodi da banco (OTC).

Punti neri

Quei punti neri, altrimenti noti come comedoni aperti, che si insinuano sul naso e sul mento possono essere frustranti. I punti neri compaiono sulla pelle quando i pori si ostruiscono con una combinazione di sebo (olio) e cellule morte della pelle. Molte persone pensano che siano nere a causa della sporcizia, ma il loro aspetto nerastro è il risultato dell'esposizione dei pori all'ossigeno. L'estrazione, l'esfoliazione e la pulizia regolare con misure da banco di solito aiutano a risolverli. Ma fai attenzione a prenderli semplicemente, potresti allargare il poro e danneggiare i nervi attorno ad esso.

E mentre potrebbe essere allettante ottenere quella striscia di pori e tirare fuori i punti neri in massa, quelle strisce potrebbero effettivamente fare più danni che benefici ai tuoi pori. Questo perché le strisce possono allungare e danneggiare i pori, rendendoli più grandi o, nei casi peggiori, cicatrizzandoli.

Whiteheads

I punti bianchi sono esattamente questo: brufoli rossi con minuscole teste bianche che sporgono dalla parte superiore dell'imperfezione. La testa è tipicamente pus (lordo) e indica che c'è un'infezione intasata all'interno del poro. I punti bianchi sono anche indicati come comedoni chiusi e si formano quando un poro viene ostruito dal sebo e dalle cellule morte della pelle. Fondamentalmente, quando la pelle produce troppo olio e non viene pulita o trattata in modo proattivo o efficace, si svilupperà un punto bianco. I punti bianchi sono difficili da trattare ma, secondo according linea della salute , l'acido salicilico può essere utile.

Tipi di acne infiammatoria

I brufoli rossi e gonfi sono noti come acne infiammatoria e di solito sono il risultato sia dell'eccesso di olio, delle cellule morte della pelle, sia della presenza di batteri.

papule

Le papule sono simili ai brufoli, ma un po' più gravi man mano che si infiammano e si infettano. Si verificano quando le pareti dei pori si rompono a causa della presenza di batteri e diventano rapidamente dure e tenere al tatto, lasciando la pelle con un aspetto rosso o rosato. Per inciso, in genere non si vede un whitehead. Quando si trattano questi tipi di brufoli, si vuole concentrarsi sul lenitivo e sulla cura della pelle. Pensa a lozioni e lavaggi delicati prima di passare a una prescrizione. E non pensare nemmeno di farla scoppiare. Questo lo renderà solo dieci volte peggiore.

Pustole

Questo tipo di acne è un'altra fase dei punti bianchi. Ma, a differenza delle papule, le pustole hanno un punto bianco pieno di pus giallo o bianco che può essere visto sulla superficie della pelle. Il difetto stesso è di colore rosso e, non a caso, vengono spesso scambiati per un semplice punto bianco. Tuttavia, a differenza dei brufoli, le pustole sono doloranti e tenere al tatto e in genere hanno un anello rosso che circonda la testa bianca o gialla sulla superficie della pelle. Quando si tratta di curare questo tipo di acne, è meglio lasciarlo ai professionisti e prenotare un appuntamento con il proprio dermatologo.

noduli

Questo diverso tipo di acne sul viso si verifica quando i pori ostruiti diventano ancora più irritati e si ingrandiscono in profondità sotto la pelle. E, sì, in genere sono anche doloranti. Poiché i noduli sono così profondi sotto la pelle, è meglio lasciarli soli e cercare un trattamento professionale da un esperto e ricevere una prescrizione.

cisti

Le cisti sono la forma più grande di acne e di solito si formano a causa di una grave infezione. Sono anche più inclini alla cicatrice, motivo per cui se sospetti di avere una cisti, lasciala stare e cerca un trattamento da un professionista al più presto. Le cisti sono bolle piene di pus, ostruite da olio in eccesso, cellule morte della pelle e batteri e, come i noduli, si formano sotto la pelle. In genere richiedono il drenaggio o la rimozione chirurgica da un medico, seguita da una prescrizione.

problemi di marito e suocera

Come si individua l'acne ormonale?

Non tutta l'acne è uguale e non tutte le cause dell'acne possono essere curate con una buona routine di lavaggio del viso. L'acne ormonale è proprio come sembra, è causata dai mutevoli livelli di estrogeni e progesterone durante il ciclo di una donna. Ma ci sono modi specifici per individuare se l'acne è causata da fluttuazioni ormonali.

Per Se stesso , i cinque modi principali sono:

— Hai l'acne da adulto oltre la fase adolescenziale

— La tua acne appare nei principali punti ormonali intorno al mento e lungo la mascella

— Puoi cronometrare i tuoi sfoghi con il tuo ciclo mestruale

— Stai vivendo lo stress

— Voi cisti dolorose e non punti neri e brufoli

Trattare l'acne con i trattamenti per il viso

Va bene. Ora cosa? Se hai mai provato a fissare un appuntamento con un dermatologo, sai che è quasi impossibile. E molte assicurazioni sono pignoli su quali trattamenti sono disposte a coprire. Se hai uno sfogo grave, punti dolorosi o sei semplicemente pronto a rinunciare ai trattamenti domiciliari, entra per un viso potrebbe essere il modo più semplice, economico e sicuro per curare l'acne.

Prendi nota, però: affinché il tuo viso sia veramente benefico, devi essere onesto con il tuo estetista. Vieni con un elenco completo di ciò che hai già provato. Preparati a condividere anche la tua vera routine di cura della pelle: non dirle solo quello che pensi che voglia sentire. Soprattutto, vai da qualche parte con buone recensioni e assicurati di ascoltare e seguire tutte le istruzioni post-appuntamento che ti danno. Inoltre, a volte (anche se non spesso) un trattamento del viso può far divampare la pelle prima che migliori. In altre parole: non prenotare un trattamento viso troppo vicino a grandi eventi.

Gravidanza Acne

Anche per le donne non inclini a sfoghi, l'acne della gravidanza può ancora colpire e colpire duramente. Più comune nel primo e nel secondo trimestre, questo tipo di acne prenatale può verificarsi in qualsiasi momento e in qualsiasi donna durante la gravidanza. Questo perché l'afflusso di ormoni, specialmente negli ormoni androgeni, può portare alla produzione di sebo extra, pori ostruiti e sfoghi.

È importante che tu pratichi le stesse migliori pratiche che avresti altrimenti, ma non schioccare, raccogliere o estrarre, poiché potrebbe portare a più sfoghi, irritazioni e cicatrici. La maggior parte dell'acne da gravidanza scompare da sola nel periodo postpartum, anche se alcune donne manifestano l'acne anche nel periodo successivo alla nascita. Entrambi i tipi di acne in genere si risolvono quando gli ormoni si stabilizzano ai livelli pre-gravidanza.