celebs-networth.com

Moglie, Marito, Famiglia, Stato, Wikipedia

Che cos'è l'ingorgo mammario? (E come farlo andare via, perché ahi)

Dopo Il Parto
ingorgo mammario (1)

haveseen/Getty Images



L'accoglienza di un nuovo bambino è un momento emozionante, ma comporta anche la sua parte di sfide per le mamme. Dopo il parto, il tuo corpo rivolge la sua attenzione alla guarigione e all'alimentazione del tuo neonato. Di conseguenza, potresti sperimentare un ingorgo mammario entro la prima settimana dall'accoglienza del tuo bambino nel mondo. Se sei attualmente alle prese con una situazione del genere, Per favore . Sentiamo il tuo dolore, mamma. L'ingorgo mammario è una parte naturale del produzione di latte precoce processo, ma può essere scomodo, soprattutto se non hai intenzione di allattare.

L'ingorgo mammario si verifica quando il seno si riempie di troppo latte. Questo accade generalmente entro i primi giorni dal parto, quando il tuo corpo sta ancora cercando di capire quanto latte ha bisogno per produrre. I segni di ingorgo includono seni teneri, caldi e gonfi. Potresti anche sentirti un po' febbricitante, il che non dovrebbe allarmarti finché è di basso livello.



citazione del miscelatore di vino catalina dei fratellastri


Inoltre, il seno può diventare così pieno di latte che il capezzolo è disteso, il che può rendere difficile l'attaccamento del bambino o addirittura portare a condotti del latte ostruiti . E mentre l'ingorgo mammario è più comune poco dopo il parto, potresti anche manifestare questi sintomi per altri motivi. Ad esempio, se il programma di alimentazione del tuo bambino viene interrotto, ti dimentichi di pompare o il tuo piccolo non si nutre così spesso perché sei in il processo di svezzamento .

Sebbene l'ingorgo mammario sia del tutto normale, può farti sentire a disagio nel momento in cui ne hai meno bisogno. L'ultima cosa che una neomamma vuole fare è affrontare cambiamenti ancora più inaspettati nel suo corpo. La buona notizia è che l'ingorgo mammario può essere alleviato dall'allattamento al seno o dall'estrazione del latte, quindi il disagio di solito non dura a lungo. Tuttavia, se non stai allattando o stai cercando di asciugare il tuo latte, affrontare l'ingorgo richiederà un po' di pazienza.

Come si allevia l'ingorgo quando non si allatta?

Che tu abbia intenzione di allattare o meno, il tuo seno inizierà a produrre latte entro una settimana dal parto. Tale produzione porta a una sensazione di pesantezza e tenerezza al seno che può essere scomoda. Ti starai chiedendo, Devo pompare per alleviare l'ingorgo? Ma se non hai intenzione di allattare, la cosa migliore che puoi fare per trattare l'ingorgo mammario è evitare di estrarre il latte.

Se dreni il latte dal tuo seno, tramite l'estrazione o l'estrazione, segnalerà al tuo corpo di produrne di più, prolungando così il processo di prosciugamento della produzione. Anziché, Baby Center consiglia di applicare impacchi di ghiaccio o impacchi freddi sul seno per alleviare il dolore. Inoltre, puoi prendere Tylenol o ibuprofene per alleviare il disagio. Indossare un reggiseno sportivo può anche ridurre la stimolazione al seno e incoraggiare il tuo corpo a smettere di produrre latte.

Di solito, il tuo corpo avrà l'idea entro pochi giorni e darà il segnale di cessare la produzione di latte. A questo punto, l'ingorgo mammario e i sintomi associati diminuiranno.

Rimedi casalinghi per l'ingorgo mammario

  • Massaggi caldi. Strofinare l'olio caldo sul seno gonfio aiuterà il latte a uscire più facilmente. Fare docce calde è anche un ottimo modo per far estrarre il latte dal seno.
  • Impacchi freddi. Metti un impacco di gel freddo sul seno. Questo non solo lenirà qualsiasi disagio, ma ridurrà al minimo l'infiammazione. Fallo per circa 5-10 minuti.
  • Prova a sdraiarti sulla schiena. Questo aiuta il latte in più e i liquidi a riassorbirsi nel corpo. Ti aiuta anche a sentirti meno dolorante.
  • Patate crude. Grattugiate le patate crude e strofinatele sul petto circa tre volte al giorno. Tienilo acceso per circa 20 minuti.

Le foglie di cavolo incoraggeranno a fermare la produzione di latte?

Le persone danno alle neomamme tutti i tipi di consigli stravaganti, ma usare foglie di cavolo per alleviare l'ingorgo mammario e incoraggiare la produzione di latte a fermarsi può effettivamente funzionare. Si scopre che i composti vegetali presenti nel cavolo riducono l'infiammazione. Quindi, secondo uno studio pubblicato dal Biblioteca Nazionale di Medicina , queste verdure a foglia verde riducono il dolore e la durezza associati all'ingorgo.

linee di raccolta di formaggio per lui


Se decidi di utilizzare le foglie di cavolo per alleviare il disagio associato all'ingorgo mammario, ma stai ancora pianificando di allattare il tuo bambino, non dovresti mai lasciare le foglie sul seno per più di 20 minuti alla volta. Più a lungo e la tua produzione di latte potrebbe iniziare a diminuire. Tuttavia, se fermare la produzione di latte è il tuo obiettivo, ecco cosa dovresti fare:

  • Lavare e asciugare le foglie di cavolo prima di metterle nel congelatore (potresti anche voler rimuovere il gambo lungo che scende al centro delle foglie per comodità).
  • Una volta che le foglie sono sufficientemente fredde, adagiatele sul petto. Potresti voler indossare un reggiseno ampio per mantenere il cavolo a posto.
  • Se tuo i capezzoli sono doloranti o screpolati , potresti voler lasciarli esposti per evitare di aumentare il dolore.
  • Lascia le foglie in posizione finché non si sentono calde o appassite. Scartare quelle foglie e ripetere il processo con cavolo fresco e refrigerato, se necessario.

L'ingorgo mammario può essere doloroso e frustrante, ma la buona notizia è che di solito non dura a lungo. Sia che tu aspetti, usi le foglie di cavolo per accelerare il processo o decidi di prendere un antinfiammatorio da banco per alleviare il dolore, l'ingorgo mammario dovrebbe risolversi entro pochi giorni. Tuttavia, se il dolore e la pesantezza persistono, hai la febbre alta o generalmente ti senti come se qualcosa non andasse, dovresti chiamare il tuo medico, per ogni evenienza.