Il Velcro Baby: quando non puoi mettere giù il tuo bambino

Bambini
Giovane madre che ha la sua piccola figlia carina nel marsupio

Mezzo punto / iStock



Volevo essere una mamma da che ho memoria. Avevo sempre una bambola o due a portata di mano di cui mi prendevo molta cura. Ma guardando indietro, le cure che ho dato a quelle bambole erano completamente diverse dalle cure di cui i miei veri bambini hanno avuto bisogno.

Sembrava così semplice, e mi sembrava una mamma così brava. Potevo tenere in braccio i miei bambolotti quanto volevo, coprirli di baci, dar loro da mangiare, posarli e andare per la mia strada allegra. Mentre dormivano pacificamente, li guardavo da lontano, tubare su quanto fossero bravi bambini. E mentre avevo le braccia libere, potevo giocare nella mia cucina giocattolo, cucinare e pulire come se queste fossero le attività più magiche della terra.





Ovviamente, sapevo che un vero bambino umano vivo era diverso da una bambola di plastica, e avevo smesso di giocare con le bambole molto tempo fa quando ho avuto il mio primo bambino. Tuttavia, le attività che svolgiamo da bambini si radicano nella nostra psiche più di quanto sappiamo. Quindi c'era una parte di me che era totalmente scioccata da quanto la realtà della cura del bambino fosse diversa dalle mie aspettative.

Amavo tenere in braccio, allattare e coccolare il mio neonato. Ma ero un essere umano e avevo bisogno di fare certe cose senza avere un bambino attaccato a me come colla. La dura realtà era che il mio bambino non si sentiva allo stesso modo. Non mi ha permesso di abbatterlo. Mai .

grandi linee di raccolta per ragazzi

Avevamo una piccola culla accogliente, un'altalena per bambini e un seggiolino gonfiabile, tutti regalati a noi. Quando aveva pochi giorni, subito dopo che il mio latte è finalmente arrivato, è svenuto mentre mi allattava sul petto. Era completamente fuori di testa, floscio come una pasta, i suoi occhi roteati all'indietro, ubriaco di latte e assonnato. Con la massima delicatezza e attenzione che potevo, io lentamente lo fece calare nella culla.

Giuro che era completamente e completamente addormentato, ma non appena l'ho messo giù, ha spalancato gli occhi, come se mi stesse dicendo, ma che cazzo, signora?

Poco dopo, ho assunto l'ho capito, ma ho davvero solo bisogno che tu stia bene senza di me a volte atteggiamento. Ho provato a fasciare le coperte, che ha prontamente rifiutato. Ho provato a lasciarlo nella culla con una coperta che puzzava di me. Ho provato il rumore bianco e la musica. L'altalena era praticamente l'unica cosa che funzionava, ma funzionava solo il 15% delle volte.

E poi, ho semplicemente rinunciato. Quando c'era mio marito, lo teneva in braccio, e il resto del tempo, io lo facevo. Sai cosa? Non era così male. In effetti, una volta che ho smesso di cercare di far stare comodo il mio bambino dalle mie braccia, siamo diventati entrambi molto più felici.

dopo una scansione della membrana cosa devo fare?


Presto ho letto del quarto trimestre e di come i bambini umani non siano nemmeno pronti per nascere, ma le loro teste sono così dannatamente grandi che devono uscire prima della maggior parte dei mammiferi. Pensaci: quasi tutti gli altri mammiferi escono sapendo camminare! Ma gli umani sono come piccoli, feti indifesi quando escono. Proprio come i canguri, abbiamo bisogno di un po' di tempo in più vicino al corpo di nostra madre. (E anche papà. Di solito qualsiasi corpo caldo contro di noi va bene.)

Ho imparato a indossare il babywear. Ci sono voluti un po' di lavoro e molti tentativi ed errori, ma ho capito come portare il mio bambino in un marsupio. Avere le mani libere ha reso la vita molto più facile. Anche quando non lo indossavo, diventavo davvero bravo a fare le cose con una mano sola. È sicuramente un talento che non sapevo di avere.

Negli anni dalla nascita del mio primo bambino con velcro, sono diventata consulente per l'allattamento al seno e consulente per l'allattamento. Oltre alle domande comuni come OMG, fa così male che i miei capezzoli cadranno, e come diavolo faccio a sapere se il mio bambino sta ricevendo abbastanza latte? la prossima domanda più grande che ricevo è: Aiuto! Il mio bambino piange ogni volta che lo metto a terra.

Implicito in questa domanda è che la mamma pensa di fare qualcosa di sbagliato, o pensa che qualcosa non va nel suo bambino, o nel caso di una mamma che allatta, che ci sia qualcosa di sbagliato nel suo latte. Ovviamente, ci sono alcuni bambini che sperimentano la durezza della vita fuori dall'utero con più intensità di altri, ma potrei dire che la maggior parte dei bambini ha almeno alcune settimane in cui semplicemente non puoi metterli giù.

Non è un riflesso di le tue capacità genitoriali. Non hai impostato cattive abitudini. Hai dato alla luce un bambino umano e i bambini umani sono creature difficili. loro solo siamo . Sono pieni di emozioni, opinioni, totalmente immaturi e non hanno paura di mostrarlo.

app per aggiungere Babbo Natale alla foto

So in prima persona quanto sia difficile quando hai un bambino appiccicoso, specialmente il tipo che ho avuto io, dove non potrei quasi mai, mai mettilo giù. Passa, però. So che informazioni del genere non sempre aiutano quando sei in trincea con il tuo bambino di cui hai bisogno, ma è davvero la verità. Entro 4 o 5 mesi, di solito ci sono più volte in cui puoi mettere giù quei bambini. Ma alcuni impiegano più tempo di altri, e va bene anche questo.

Va bene. È normale. Stai facendo un buon lavoro. So che queste sono le parole che avevo bisogno di sentire quando il mio bambino in velcro era su di me 24 ore su 24, 7 giorni su 7 e non sapevo come avrei fatto a sopravvivere. Quindi offro queste parole a chiunque proprio lì adesso. E ti prometto che sopravviverai anche tu.