Il taglio della lingua è in aumento

Bambini
Bambino che piange GettyImages

Bambino che piange (Getty Images)



Se hai partecipato a un gruppo di mamme, o forse a un gruppo di supporto per l'allattamento al seno, o sei persino entrato in un gruppo Facebook per genitori, allora probabilmente conosci bene il termine medico lingua cravatta già. Perché, almeno nella mia esperienza, ogni volta che entrano in gioco le preoccupazioni infermieristiche, il ticchettare la lingua emerge quasi sempre come qualcosa da esaminare.

Ma perché?





Il legame della lingua, noto anche come anchiloglossia, è il punto in cui la striscia di pelle che collega la lingua del bambino al fondo della bocca è più corta del solito. Una buona parte dei bambini a cui è stato diagnosticato il legame della lingua non ha sintomi, mentre altri hanno accesso limitato a la loro lingua del movimento, rendendo difficile (e talvolta doloroso) l'allattamento al seno.

idee regalo per un nuovo lavoro

La diagnosi di lip-tie viene spesso di pari passo con il lip-tie. Simile al legame della lingua, è qui che la striscia di pelle che collega il labbro o le gengive del bambino è più corta del solito.

I bambini che si presentano con la lingua o il labbro possono avere difficoltà a formare un buon attacco con una pressione negativa (molto simile a un vuoto), che è necessaria per ricevere una quantità sufficiente di latte dalla madre. Tra molti altri sintomi legati all'allattamento al seno, i bambini con la lingua o le labbra legate spesso fanno un clic durante l'allattamento.

Quando mio figlio aveva circa un mese o due, era uno tra il 4-11% dei neonati a cui era stato diagnosticato il legame della lingua. Mio consulente per l'allattamento fu il primo a notarlo, dato che emetteva sempre quel ticchettio incredibilmente caratteristico mentre allattava durante gli appuntamenti. Poiché avevo già affrontato i problemi dell'allattamento al seno con il pediatra di mio figlio e il consulente per l'allattamento stava ora prendendo appunti anche su di loro, il medico di mio figlio ha suggerito di tagliargli la lingua in ufficio nel tentativo di rendere la nostra esperienza infermieristica più agevole (e meno dolorosa) per entrambi.

La procedura è stata eseguita all'interno delle mura dell'ufficio del pediatra ed è stata incredibilmente semplice. Mio figlio ha pianto per un momento o due a causa di essere stato trattenuto per il ritaglio (e non per il dolore stesso). Poi ha ricevuto le coccole del bambino tanto necessarie e da lì in poi è stato bene (dal punto di vista del dolore).

Ma ecco la cosa... l'allattamento al seno ancora non funzionava per noi . Non sto dicendo che abbiamo preso la decisione sbagliata tagliando la cravatta a mio figlio, perché non ci sono state conseguenze per la sua salute, ma non ho visto un cambiamento drastico in nessuna delle sue abitudini infermieristiche da allora in poi. Certo, non stavamo allattando molto prima che la procedura in studio fosse completata a causa dei suoi problemi di chiusura, ma, per noi, la clip della lingua non ha avuto l'impatto che speravamo. Come ogni cosa, ogni relazione tra bambino e allattamento è diversa. Il taglio della lingua ha sicuramente un impatto marcato e positivo per molti bambini e mamme.

Meryl Streep Devil indossa citazioni prada


Per noi, abbiamo deciso di passare alla formula una volta esaurito il mio latte materno immagazzinato e non ha mai avuto problemi a prendere un biberon o a nutrirsi dopo. Questa non è la storia di tutti. È solo nostro.

La domanda continua a sorgere: perché la (apparentemente) improvvisa spinta a tagliare le linguette?

Per prima cosa, i casi gravi di lesione alla lingua sono stati collegati al mancato aumento di peso. E a parte i molteplici problemi e preoccupazioni dell'allattamento al seno, la lingua e/o il labbro possono essere associati a problemi alimentari più avanti nella vita e anche problemi di linguaggio . E, come accennato in precedenza, può essere doloroso per la mamma durante l'allattamento poiché rende più difficile ottenere un corretto attacco.

Ma nel corso degli anni, le procedure di revisione della lingua (altrimenti note come frenotomia o frenulotomia) stanno diventando sempre più popolari. Le procedure in studio vengono eseguite per legami minori, molto simili a quelle di mio figlio, ma ogni procedura differisce per paziente. I bambini sottoposti a frenotomia devono essere trattenuti, di solito fasciati, durante la procedura, ma non è necessaria l'anestesia generale (solo intorpidimento topico) durante il taglio. Il rischio di potenziali complicazioni come emorragie, infezioni, danni alle ghiandole salivari o alla lingua, riattacco o compressione delle vie aeree è incredibilmente basso.

Per i casi più estremi di legamento della lingua, come quando il frenulo (pelle tra la lingua e il pavimento della bocca) è troppo spesso per una soluzione rapida, un medico può scegliere una frenulotomia come metodo di trattamento. Sebbene questa procedura comporti rischi aggiuntivi, a causa dell'uso di farmaci per il sonno e della necessità di punti solubili per un taglio più profondo o un'incisione laser, è ancora considerata molto sicura con pochi rischi di potenziali complicazioni.

Forse i bassi rischi associati a queste procedure, la possibilità di prolungare l'allattamento al seno e la possibilità di ridurre i problemi di linguaggio e alimentazione futuri, sono in parte il motivo per cui continuiamo a vedere aumentare il numero di interventi di revisione del taglio della lingua oggi.

tablet economici per bambini con wifi

Secondo uno studio guidato dall'otalaryngolist pediatrico Johns Hopkins, chirurgo della testa e del collo, Jonathon Walsh, nel 1997 sono stati diagnosticati solo 3.934 casi. Ma nel 2012 ne erano stati diagnosticati 33.000. E gli interventi chirurgici di revisione della lingua sono passati da 1.279 procedure nel 1997 a oltre 12.000 nel 2012.

È a causa di questo aumento del numero che i medici stanno iniziando a chiedersi se il legame alla lingua sia stato sovra-diagnosticato e di conseguenza vengano utilizzati interventi di revisione non necessari, o se davvero siamo più bravi a riconoscere i bambini con il legame alla lingua che hanno bisogno di cure per per prevenire problemi a breve e lungo termine.

Non ci sono dati conclusivi a sostegno del fatto che queste revisioni aiutino o meno con l'allattamento al seno, il mangiare o il parlare. Sembra che il successo della procedura vari molto da bambino a bambino.

Stiamo vedendo (diagnosi e revisioni del legame della lingua) di più ora a causa dello stress che le donne stanno mettendo su se stesse per allattare, dice Adva Buzi , un medico curante nella divisione di otorinolaringoiatria presso il Children's Hospital di Philadelphia.

parla sporco con i suoi messaggi di testo

Le donne devono affrontare la pressione per allattare al seno dal momento in cui partoriscono. E molte donne si impegnano a provare tutto (e di più) in nostro potere per farlo funzionare. O, almeno, per esaurire tutte le nostre opzioni prima di prendere la decisione finale. La lingua e le labbra fanno ora parte di quella conversazione più ampia. Con l'aumento del supporto e delle risorse per l'allattamento al seno, aumenta la consapevolezza di questi potenziali problemi e ci vengono fornite più opzioni per potenziali soluzioni.

Oggi, le persone stanno cercando di trovare ragioni per cui (l'allattamento al seno) non funziona, mentre in passato, se non funzionava, le persone andavano semplicemente alla formula e andava bene, spiega Buzi.

Se hai difficoltà o dolore durante l'allattamento, non è raro sentire che il legame della lingua potrebbe essere una causa alla base del problema. Se desideri esplorare l'opzione con gli operatori sanitari di tuo figlio, dovresti assolutamente farlo. Non ho rimpianti per la revisione di mio figlio.

È anche importante ricordare che solo un piccolo numero di pazienti richiede una correzione, poiché non tutti i bambini con la lingua e/o le labbra legate avranno problemi con l'allattamento. E fare una revisione non risolve automaticamente i problemi di allattamento al seno. Come per tutto ciò che riguarda la genitorialità, la scelta di allattare o meno, di optare per le procedure o meno, ecc., È una tua scelta e solo tua. Fortunatamente, sembra esserci un movimento verso più ricerca, più informazioni e più risorse in questo settore, per aiutarci a sentirci sicuri nella nostra scelta.