Imparare ad amare te stesso quando sei cronicamente insicuro

Stile Di Vita
amore per se stessi

Glayan / Shutterstock

Ricordo la prima volta che mi sono seduto nello studio della mia terapista e lei mi ha chiesto di fare un elenco di parole che descrivono il mio carattere o le cose positive che amavo di me stesso. Potrei tirarne fuori cinque. Cinque cose intere che ho amato di me stesso. Era patetico, in realtà.

Davvero non riuscivo a pensare a molto altro che mi piacesse di me stesso e sicuramente non ero incline a vantarmi delle mie capacità o dei miei punti di forza. Col tempo, e con il suo aiuto, sono riuscita a riesumare una lista lunghissima dal profondo della mia anima che ho ancora nascosto in un cassetto della scrivania. È stato doloroso cercare di amare così tante parti di me stesso quando ero così bloccato in uno schema di bassa autostima. Ho dovuto letteralmente spostare la mia attenzione dal negativo al positivo, che non è il modo in cui il mio cervello è cablato.



Combatto ancora questa battaglia ogni singolo giorno.

Mi ha incoraggiato a tirarlo fuori di tanto in tanto e guardarlo, ma non lo faccio. Ma quell'esercizio da solo mi ha aiutato a capire che lo ero cronicamente insicuro e avevo una bassa autostima e non mi serviva a niente rimanere bloccato in quel ciclo negativo di disprezzo per me stesso. Ora che sono un genitore, l'ultima cosa che voglio è modellare l'insicurezza. Voglio che i miei figli amare se stessi proprio come sono.

Ho lottato con le insicurezze per tutta la mia vita. Chi non lo fa, giusto? Ma ricordo che da bambino non ero in grado di prendere decisioni facilmente senza persuadere e aiutare. Ero un costante piacere alle persone e avevo un disperato bisogno di essere apprezzato. Ma la verità è che non possiamo controllare chi ci ama più di quanto possiamo controllare un bambino lunatico in preda alla rabbia emotiva. Cercare di compiacere costantemente gli altri ha portato a sentimenti di fallimento perché non potevo amare me stesso se non ero in grado di compiacere chi mi circondava. E se non avevo ricevuto abbastanza elogi per quello che stavo cercando in quel momento, mi sentivo deluso.

citazioni divertenti per iniziare la giornata

Sono sempre stato anche insicuro riguardo al mio corpo. Ricordo di essermi vergognato del mio minuscolo rotolo di grasso sulla mia vita minuscola alla veneranda età di 15 anni. Dovevo indossare spesso un body per le attività scolastiche e confrontavo sempre gli spazi tra le cosce e gli addominali piatti nella mia testa. Probabilmente non aiutava il fatto che mia madre indicasse sempre le donne per strada e chiedesse se il suo sedere fosse grande come il loro.

Fa schifo essere insicuri, ma sono stato un professionista per tutta la mia vita. In effetti, se dovessi fare un elenco delle insicurezze che ho avuto nel corso degli anni, coprirebbe praticamente tutto, dalle preoccupazioni per le persone che mi piacciono, non essere mai una buona madre, non importa quanto mi sforzi, e preoccuparmi per le altre persone scrutandomi in costume da bagno mentre cerco di giocare con i miei figli in piscina, e letteralmente tutto il resto. Un paio di anni fa, la mia lista di insicurezze sarebbe stata enormemente più lunga delle liste di cose che amavo di me stesso.

Non sono sicuro se sia dovuto al fatto che mi sto finalmente ambientando nella vita da mamma dopo 10 anni e tre figli, o se è perché mi sto avvicinando ai 40. Ma alla fine non sono più così insicura, e è come una boccata d'aria fresca per iniziare a sentirmi a mio agio nella mia pelle dopo anni di essere cronicamente bloccato in uno schema di bassa autostima.

Allora, cosa è cambiato? Immagino che sia una combinazione di terapia, cercare di modellare l'amore per se stessi per i miei figli e finalmente rendersi conto che le altre persone non mi stanno scrutando tanto quanto penso. E se lo sono? Non sono il mio tipo di persone.

Ma ho anche lavorato duramente per arrivare in questo posto. Come? Attraverso molti tentativi ed errori, ma sono felice di condividere alcune cose che mi hanno aiutato a rompere il ciclo dell'insicurezza cronica per me stesso:

Lodo me stesso.

No, non sto andando in giro dicendo, sono così fantastico! ma sono un po' nella mia testa. Quando sei bloccato in un dialogo interiore negativo, devi fare consapevolmente elenchi nella tua testa dei tuoi risultati. E, a volte, fai elenchi su carta. Lo faccio spesso e mi ha aiutato a capire che ogni giorno realizzo molte cose incredibili, grandi e piccole. Anche se sto solo facendo il bucato o pulendo i ripiani della mia cucina.

Ho imparato a uscire dalla mia testa.

Onestamente, questa è la parte più difficile per la maggior parte delle persone con insicurezza cronica. Ma concentrarmi sui bisogni dei miei figli, o concentrarmi sui bisogni di un vicino o di un amico invece del mio bisogno, mi aiuta ad amarmi di più. Servire gli altri (inclusa la mia stessa famiglia) mi dà una sensazione di autostima che aiuta ad aumentare la mia autostima. È utile sapere che la mia famiglia potrebbe letteralmente non essere mai in grado di rifornirsi di carta igienica o trovare le scarpe se non fossi qui.

Ho smesso di cercare la lode degli altri.

Chiaro e semplice, faccio le cose per me ora, non perché mio marito se ne accorga e certamente non perché i miei figli se ne accorgano. Spostando la mia attenzione sul compiacere me stesso anziché quelli intorno a me, mi sento soddisfatto quando seguo perché so di aver realizzato qualcosa di cui avevo bisogno per me. Non permetto che il mio valore sia determinato da altri.

Cerco di credere ai complimenti che ricevo.

Per quanto non ricerchi l'elogio degli altri, cerco ancora di crederci quando lo ottengo. Se è una nota di mia figlia che mi dice che sono una grande mamma, cerco di vedermi attraverso i suoi occhi. Quando qualcuno mi fa i complimenti per essere paziente in una situazione difficile, lo accetto e cerco di ricordarlo quando non sarò così paziente la prossima volta, così posso concentrarmi sulla costruzione di me stessa invece di buttarmi giù.

come si chiama un maiale al banco dei pegni

Ho imparato a non confrontarmi più.

È più che facile confrontarsi con gli altri a causa della sbirciatina che otteniamo in un'altra vita attraverso i social media. Ma può solo portare alla sensazione di non essere mai all'altezza. Ma invece, ho imparato a concentrarmi su ciò che sto facendo invece di ciò che è qualcun altro, e ha fatto un'enorme differenza.

C'è troppa negatività ovunque guardiamo. Ci circonda e può penetrare nelle nostre vite come una brutta nuvola nera se non stiamo attenti. Ma mi alzo in piedi e mi impegno a far luce su tutto il bene dentro di me e nei miei figli. Spero che lasciando finalmente andare tutte quelle insicurezze che ho, i miei figli ameranno le persone che sono dentro e fuori, perché la loro mamma l'ha fatto. Non voglio che debbano combattere questa battaglia, quindi sto dando l'esempio.