celebs-networth.com

Moglie, Marito, Famiglia, Stato, Wikipedia

Non posso fare la cacca quando sono in viaggio (ed è esilarante)

Mamma Spaventosa: Tweens & Teens
non posso fare la cacca durante il viaggio

Shutterstock

giochi divertenti per i ragazzi da giocare

Il mio culo ha nostalgia di casa.

Quando parto per un viaggio, una volta che chiudo la porta di casa e salgo in macchina o in taxi o su un aereo, il mio bottino è come, No. Mi manca casa. mi manca mio gabinetto. Questa porta non si riaprirà finché non sarò di nuovo sul mio comodino, grazie mille.



Sono affetto dalla condizione di Fecal Stage Fright.

io non posso fare la cacca quando sono in viaggio.

Immagino che sia una cosa nervosa? Come una contrazione, ma il contrario perché non c'è nessuna contrazione o movimento di alcun tipo in corso laggiù. Alcune persone quando viaggiano hanno il problema opposto e la loro ansia e i loro nervi li rendono inclini alle esplosioni del culo. Tranne me? Non riesco proprio a fare la cacca. Non riesco letteralmente a lasciare i bambini in piscina.

E non è che non ci sto provando. ne provo in abbondanza. Mi appollaio e faccio respiri profondi. Mi metto la doccia nella speranza che il vapore possa permettere alle mie guance di sciogliersi. Suono pensando che forse un po' di Enya evacuerà le mie viscere. Porto la mia valigia in bagno per usarla come vasino tozzo di fortuna. Faccio un discorso d'incoraggiamento alla mia regione anale.

Ma niente mi permetterà di fare letame. Una volta che sono lontano da casa, ottengo uno sfintere di Fort Knox.

Da un lato, immagino che sia una specie di benedizione. Non ho momenti imbarazzanti nei bagni pubblici, aspettando che sia vuoto per poter fare la cacca in pace. Non ho fretta Mi scusi, per favore? momenti in cui sento che il topo sta per uscire di casa. Non devo preoccuparmi di puzzare la mia camera d'albergo, cosa che sono sicuro rende felici i miei coinquilini. E posso indossare infradito tutto il giorno perché niente cacca significa nessun potenziale segno di scivolata. Quindi ci sono alcuni lati positivi nella mia situazione bloccata.

Ma d'altra parte, non fare la cacca provoca un bel po' di disagio. E per poco intendo molto.

Per cominciare, non riesco a mangiare tanto perché sono così stitico che l'idea di mettere più merda dentro (capisci?) Mi fa venire la nausea. E non è mangiare mentre sei in viaggio la parte migliore di essere sulla strada ? Inoltre c'è il gonfiore perché il mio intestino è un silo di grano bloccato, quindi i miei vestiti si adattano terribilmente e questo mi mette di pessimo umore.

E non dimentichiamo il gas. Nonostante il tentativo del mio buco del culo di rimanere pieno e raggrinzito, qualcosa alla fine deve cedere e può liberare una stanza. Non riesco a trattenermi. Mortificante.

Non posso nemmeno iniziare a dirti quanto sia difficile divertirmi quando sento il bisogno di fare la cacca, e semplicemente non posso andare. All'esterno, sembro una persona spensierata e normale che fa la cacca. Si! Viaggiare è uno spasso! Sono proprio come te: lancio il primo caffè del giorno cowpies! Ma dentro sono solo una bionda bloccata che sta sognando di trangugiare un po' di ammorbidente per le feci se questo significa che avrò un po' di sollievo.

E il viaggio finisce sempre allo stesso modo. Apro la porta di casa e il mio buco del culo grida libertà! e vado al palazzo di porcellana con una maschera antigas e un buon libro perché, credetemi, Starò lì per un po' .

linee di raccolta sessuale da usare sui ragazzi

Se mi vedi da qualche parte in natura, ci sono buone probabilità che sembrerò ansiosa e a disagio e forse come se non mi piaci molto. Fidati di me, non ha nulla a che fare con te, e non ho un bastone nel culo. È solo cacca.