Come spiegare la morte a un bambino e aiutarlo a far fronte alla perdita

Perdita E Lutto
victor-hok-unIIj22aLkc-unsplash (1)

Victor Hawk / Unsplash

Affrontare la morte e la perdita è difficile a qualsiasi età, ma può essere particolarmente difficile da elaborare per i bambini. I bambini più piccoli, ad esempio, potrebbero non comprendere appieno la morte come concetto e capire che la persona se ne è andata per sempre. I bambini più grandi potrebbero capirlo, anche se è improbabile che la conoscenza li faccia sentire meglio. A complicare ulteriormente le cose è il fatto che la maggior parte delle persone (di qualsiasi età) non si sente a proprio agio nel pensare o nel parlare della morte. È un promemoria della nostra mortalità e ci rende tristi . Ma in situazioni in cui un bambino sta vivendo una perdita , è importante sapere come sostenerli al meglio, soprattutto nei casi che coinvolgono il morte di un genitore . Ecco cosa dovresti sapere su come spiegare la morte a un bambino, le fasi del lutto infantile e suggerimenti per aiutarlo a farcela.

Durante una perdita, è sempre necessario un supporto extra. Dai un'occhiata alle nostre altre pagine sul dolore, che includono citazioni sull'anniversario della morte , spargere idee sulle ceneri , messaggi di cordoglio , e altro ancora.

Come spiegare la morte a un bambino

Non sarà una conversazione facile, ma è importante, soprattutto se il bambino ha perso un genitore. Quando si ha questa discussione, il Fondazione di beneficenza Crossroads Hospice consiglia di fare queste tre cose:

enfamil bottiglie di vetro
  1. Essere onesti e incoraggiare il bambino a fare domande. Se non conosci la risposta a una delle loro domande, è perfettamente corretto dire, sai, non ne sono così sicuro.
  2. Fai sapere loro che qualsiasi sensazione che stanno provando va bene. Dì loro che mostrare emozioni è un segno di forza, non di debolezza, e che è perfettamente normale sentirsi arrabbiati, tristi, confusi, feriti o una combinazione di cose.
  3. Fai sapere al bambino come ti senti. Consenti a te stesso di provare emozioni e che il bambino le veda. Ciò contribuirà a normalizzare la gamma di emozioni associate al dolore per le persone di qualsiasi età.

Se il bambino ha l'età per Sesame Street , potresti prendere in considerazione l'idea di mostrare loro l'iconica clip del Episodio 1983 Addio, signor Hooper, dove gli adulti del quartiere spiegano la morte a Big Bird. Durante la preparazione della sceneggiatura per lo spettacolo, il Sesame Street scrittori ha consultato diversi psicologi infantili per assicurarsi che il loro messaggio fosse appropriato e potesse fornire quanto più conforto e aiuto possibile.

Giusto avvertimento per gli adulti che guardano: potrebbe essere molto difficile per te superare la scena senza piangere. E va bene, perché le emozioni sono normali e salutari.

Fasi del lutto infantile

Anche se potresti già avere familiarità con il cinque fasi del lutto identificato dalla psichiatra Dr. Elizabeth Kübler-Ross nel 1969, quando si tratta di bambini viene spesso utilizzato un modello diverso dai professionisti della salute mentale e del lutto. Questo viene da Dott. John Bowlby e Colin Murray Parkes , due professionisti britannici della salute mentale che esercitano negli anni '70, e prevede quattro fasi:

  1. Shock e intorpidimento: All'inizio può sembrare che i bambini affrontino bene la loro perdita perché sono storditi. È importante che i genitori siano pazienti, ascoltino e si rendano disponibili, Lisa Derr, una mediatrice familiare scrive . Ancora una volta, mentre i genitori possono aiutare i loro figli a esprimere la moltitudine di sentimenti che hanno, non possono essere imposti al bambino.
  2. Desiderio e ricerca: I bambini possono apparire irrequieti, arrabbiati o sconcertati, il che può farli agire o ritirarsi completamente dai legami familiari. Durante questo periodo, è importante rimanere calmi, non reagire in modo eccessivo e rendersi conto che i loro sentimenti possono cambiare drasticamente di giorno in giorno, spiega Derr.
  3. Disorganizzazione e disperazione: Dopo che la perdita ha effettivamente colpito il bambino, possono provare estrema tristezza, depressione, senso di colpa e rabbia. Secondo Derr, ciò potrebbe causare insonnia, perdita di appetito e mancanza di entusiasmo per le cose che prima godevano.
  4. Riorganizzazione e recupero: Mentre il dolore del bambino è solo all'inizio, questa è la fase finale del processo di lutto iniziale, quando le cose tornano a una versione normale. I genitori possono aiutare assicurandosi che il loro bambino si riposi a sufficienza e alla fine ritorni alla loro routine.

Suggerimenti per aiutare i bambini affrontare la morte

Proprio come gli adulti, ogni bambino piange e soffre a modo suo, quindi non esiste un'unica strategia di coping che funzionerà per tutti i bambini. Ci sono, tuttavia, alcune cose da tenere a mente che può essere utile sia per te che per il bambino :

nomi femminili wiccan
  1. Parla della loro personalità, età e stadio di sviluppo. La stessa cosa che ha confortato tuo figlio di 14 anni potrebbe non funzionare con un bambino di 6 anni. Adatta le tue parole e strategie a dove sono adesso.
  2. Convalida le loro emozioni. Non dire a un bambino (o a nessuno, davvero) di superarlo. Assicurati che capiscano che le emozioni (anche quelle che potrebbero sembrare strane in un momento in cui pensi che dovresti sentirti triste) sono sane e normali.
  3. Essere pazientare. Un bambino potrebbe non afferrare subito il concetto di morte, quindi lascia che lo facciano da soli. Inoltre, tieni d'occhio eventuali cambiamenti nel loro umore e comportamento nel caso in cui ci sia qualcosa che sembra fuori dall'ordinario e dovrebbe essere affrontato.
  4. Usa l'espressione creativa. Non tutti i bambini avranno l'intelligenza emotiva e il vocabolario per descrivere adeguatamente come si sentono dopo una perdita (e di nuovo, è del tutto normale e comprensibile). Suggeriscigli di disegnare o dipingere come si sente, o magari recitarlo con bambole o altri giocattoli. Naturalmente, se un bambino non risponde a questa strategia, non forzarla e vai avanti.
  5. Trova opportunità per costruire relazioni. No, non stai assolutamente cercando di sostituire un genitore, un nonno o chiunque altro sia morto. Si tratta più di incoraggiare e aiutare i bambini a rafforzare le loro relazioni con gli altri, come zie, zii, cugini, insegnanti, amici di famiglia, ecc.
  6. Piangere insieme. Come genitori, vogliamo proteggere i nostri piccoli, ma va bene mostrare loro le tue emozioni e che anche tu ti senti triste. Mostrando loro che il dolore è normale e accettabile. Questo crea una sana intelligenza emotiva e una migliore comunicazione. Inoltre, piangere fa sentire bene ed è purificante. Quindi aiuta il tuo bambino a guarire essendo aperto sui tuoi sentimenti.
  7. Mantieni una routine. Quando si ha a che fare con la morte, è facile cadere dal tuo solito programma. Dedicare del tempo al lutto è importante, ma è anche essenziale che tuo figlio si attenga alla sua normale routine. Li aiuterà a gestire meglio i loro sentimenti e a tornare a un senso di normalità.
  8. Rendi facoltativa la partecipazione al funerale. Quando si tratta di un funerale, è importante ricordare che i bambini si addolorano in modo diverso rispetto agli adulti. Consideriamo i funerali come opportunità per trovare una conclusione, ma alcuni bambini non sono emotivamente pronti per il tipo di ambiente. E va bene. Innanzitutto, spiega cos'è un funerale e se esprimono sentimenti di non voler partecipare, è importante rispettarlo e non forzarli.
  9. Preparali per il funerale. Anche per un adulto, i funerali possono essere luoghi strani. Nessuno è mai veramente preparato per quell'esperienza. Tuttavia, è importante illustrare in anticipo a tuo figlio l'aspetto di un funerale. Se è una bara aperta, digli cosa significa. Parla di come sarà l'internamento e perché certe cose vengono fatte durante l'evento. Il tuo obiettivo è aumentare la loro comprensione, quindi c'è poca confusione.

Spiegare la morte di un animale domestico a un bambino

Di fronte alla morte di un amato animale domestico di famiglia, la migliore linea d'azione è essere onesti, concisi e non lasciare nulla alla vaghezza. È importante che i bambini comprendano, nel miglior modo possibile a seconda della loro età, che la morte non è temporanea e non hanno causato in alcun modo la perdita dell'animale.

Altre cose da considerare possono essere: quante esperienze ha avuto tuo figlio con la morte? Come hai parlato con lui o lei della morte? Cosa si è visto in televisione? Abigail McNamee, PhD, EdD, presidente del Dipartimento di educazione della prima infanzia e dell'infanzia presso la City University di New York, racconta WebMD .

Libri sulla morte per bambini

A volte prendere un libro che parla a un bambino del suo livello può anche essere un ottimo modo per insegnargli la perdita.

1. Il libro dell'addio di Todd Parr

yumi recensisce reddit

Questo libro non è solo disegnato magnificamente con colori accattivanti, ma passa attraverso le emozioni che di solito proviamo quando sperimentiamo una perdita. Discute la difficoltà e il dolore di dire addio a qualcuno, rassicurando anche i giovani lettori che la vita va avanti e le ferite guariscono. Conforta i bambini e li aiuta ad accettare la realtà della morte e cosa significa per loro andare avanti.

3. Io ti amerò sempre di Hans Wilhelm

Perdere un animale domestico è un tipo di dolore unico: quando si tratta di bambini, può capovolgere il loro mondo. La storia si concentra sul narratore e sul suo cane Elfie. Attraversa la loro vita insieme, fermandosi alla morte di Elfie. Durante il processo di lutto del ragazzo, viene mostrato che si sente triste ma trova anche conforto nel sapere che Elfie sapeva di essere amata.

Condividi Con I Tuoi Amici: