Perché ho disattivato il mio compleanno sul mio profilo Facebook

Stile Di Vita

Mamma spaventosa e svetikd/Getty

Negli ultimi anni, ho avuto un'ansia davvero intensa per il mio compleanno. E mentre è vero che sto precipitando verso (e probabilmente sono già alla) mezza età, non è questo il motivo della mia ansia. Sono imbarazzato ad ammetterlo, ma l'ansia proveniva da—prendi questo— persone che mi augurano buon compleanno a social media . Sono perfettamente consapevole che questa è la fottuta cosa più strana di cui mai essere ansioso, quindi non @ me nella sezione commenti per dirmelo. lo so già .

Ma sai come Facebook ha quella funzione di promemoria del compleanno in cui, il giorno del tuo compleanno, chiede a tutti nella tua lista di amici, molti dei quali con cui non scambi quasi mai parole (o almeno non dal tuo o dal loro ultimo compleanno), di dirti buon compleanno e ti ritrovi con almeno un centinaio di notifiche? Quante notifiche! Tutto il giorno! BUON COMPLEANNO IN QUESTO MOMENTO, CAZZO!!



Questo mi stava causando ansia. E non solo un po'. Mi vergogno di ammettere che l'anno scorso ero arrivato al punto che stavo onestamente lasciando che mi rovinasse il compleanno. (Sì. So che lo stavo lasciando. Sono consapevole che posso scegliere di non guardare i social media. Ma il mio lavoro è nei social media, quindi è praticamente impossibile non farlo.)

Ora, prima di andare avanti, devo chiarire due cose: in primo luogo, non rimpiango nessuno che augura a me o a chiunque altro un buon compleanno. Penso che sia meraviglioso! Nonostante la mia ansia, mi rendo conto che è un gesto premuroso e gentile prendersi qualche istante per augurare a qualcuno una giornata felice. Secondo, sono un fottuto ipocrita perché Auguro anche ai conoscenti che conosco a malapena un buon compleanno , e lo faccio con assoluta sincerità. Non importa se non parlo con una persona da anni, se vedo che è il loro compleanno, sono entusiasta di prendermi un momento per augurargli buon compleanno, e lo dico davvero!

Tuttavia, negli ultimi anni, l'energia che mi è stata rivolta per il mio compleanno, anche se era positiva, meravigliosa e premurosa, era semplicemente troppa. Stavo avendo pensieri orribili, come Perché questa persona mi augura buon compleanno anche se noi? mai parlare? seguito da Kristen, sei un grande ipocrita stupido che augura anche ai conoscenti buon compleanno, sul serio, cosa c'è che non va in te? e il gran finale: sei un vero idiota con ridicoli problemi da primo mondo che non merita comunque gli auguri di buon compleanno.

Onestamente. A chi non piace quando le persone augurano loro letteralmente la felicità?

Si scopre che in realtà non è così raro avere l'ansia del compleanno sui social media. Lo so perché ho chiesto sulla mia pagina Facebook se qualcun altro prova un'ansia simile, e la sezione dei commenti è esplosa con un coro di Holy merda, anch'io!

Tonnellate di persone hanno affermato di provare ansia da compleanno sui social media, spesso seguita da un senso di colpa simile per detta ansia. Molti hanno spento il loro compleanno sui social anni fa. Monica, del Maryland, ha detto: Sì! Lo odio assolutamente. Odio tutto e ogni attenzione. Non mi è venuto in mente fino al momento in cui ho letto quel commento, ma penso che faccia sicuramente parte del mio problema. Ho fatto molta strada dal ventenne assetato di attenzioni che ha rifiutato un paio di shot di tequila e si è iscritto a una gara di bikini durante le vacanze di primavera. Per favore, fammi un favore e non notarmi .

Kristina, dalla Florida, ha detto che tutti i messaggi l'hanno fatta davvero sentire solitario . È un giorno intero in cui nessuno interagisce davvero intimamente con te. Anche questo ha molto senso! Quando immagino un compleanno perfetto, immagino una giornata tranquilla e rilassante trascorsa con i miei cari più vicini, mangiando buon cibo e troppa torta.

Molte persone hanno espresso angoscia nel ringraziare tutti per tutti gli auguri. Si sentivano obbligati a rispondere a ogni singolo post, ma poi si preoccupavano anche di dimenticare qualcuno e di sembrare un idiota.

Quest'anno, nel tentativo di ridurre la mia strana ansia da compleanno, ho impostato il mio compleanno in privato su Facebook. Non l'ho fatto negli anni precedenti perché, ancora, chi non gode dei desideri di felicità? Non volevo essere un guastafeste e speravo che il mio culo ansioso si sarebbe calmato a morte. Invece, ho mantenuto l'ansia e ho anche aggiunto il senso di colpa e il disprezzo per me stesso per essere uno stronzo ingrato e in preda al panico che apparentemente non può gestire le persone che cercano di essere gentili con me, e così ogni anno consecutivo è precipitato in un vortice di panico sempre più profondo. .

Quest'anno, con le notifiche disattivate, è stato perfetto. Alcuni membri della famiglia e amici con ricordi pazzeschi mi hanno inviato messaggi in privato e pubblicato sulla mia pagina, il che ha spinto alcuni altri a rispondere allo stesso modo con auguri felici nei commenti, ma tutto sembrava molto più organico e per nulla travolgente.

Sono il primo ad ammettere che tutto questo è una specie di problema inventato. I social media non sono nemmeno la vita reale! Perché ci stressiamo per i compleanni online? È super strano! Eppure, non può essere quella strano perché è sicuramente una cosa, non sono sicuramente l'unico, e per quanto ci piacerebbe far finta che i social media siano un luogo immaginario che non ha impatto sulle nostre vite reali, sappiamo tutti che non è affatto così .

Mi è piaciuto il mio recente compleanno tranquillo con i miei figli e il mio compagno. Sono stato sinceramente toccato dalle persone che hanno ricordato il mio compleanno anche senza un promemoria di Facebook e mi hanno inviato gli auguri. Era esattamente la giusta quantità di attenzione per qualcuno con un'avversione gonfiata per l'attenzione, quindi non mi vedo a riaccendere il mio compleanno in qualunque momento presto.