celebs-networth.com

Moglie, Marito, Famiglia, Stato, Wikipedia

Nella giornata di sensibilizzazione sulla gravidanza e sulla perdita dei bambini, possiamo essere uguali?

Perdita E Lutto
Giornata di sensibilizzazione sulla gravidanza e sulla perdita del bambino

Per gentile concessione di Caila Smith

Avviso scatenante: gravidanza e abbandono infantile

nomi femminili unqie

Quest'anno è stato il quinto anno in cui ho perso una passeggiata annuale per la Giornata di sensibilizzazione sulla gravidanza e sulla perdita dei bambini vicino alla mia città natale. In realtà ho frequentato due anni di fila dopo la morte di mia figlia, ma ho finito per andarmene dopo quindici minuti. Quindi, non penso che conti poiché non c'era camminare, rilasciare palloncini o mescolarsi.

Mia figlia è morta il giorno dopo la Giornata di sensibilizzazione sulla gravidanza e sulla perdita del bambino, quindi queste passeggiate in genere cadono nella settimana della sua morte. E se devo essere onesto, quel periodo dell'anno è eccezionalmente difficile per me. Abbinalo a un evento annuale piuttosto importante pieno di altre madri in lutto, ed è troppo per me da gestire emotivamente.

Non sono mai stata brava a stringere solide amicizie con altre madri in lutto durante i miei anni di lutto, anche se desidero ardentemente quella compagnia. La maggior parte dei genitori in lutto che ho incontrato (ma non tutti) sembrano accoppiarsi con altri che hanno avuto perdite simili a loro: aborto spontaneo tardivo, aborto spontaneo precoce, parto morto, perdita di un bambino più grande, ecc. E lo capisco. Lo faccio davvero. Ma a volte vorrei che ci fosse più spazio per i genitori che non hanno anche le perdite più tipiche.

Per gentile concessione di Caila Smith

Parlo molto della perdita di mia figlia, ma quello che non si sente spesso è che ho avuto un aborto spontaneo prima che qualcuno mi vedesse come madre. Per mesi ho pianto nel mio cuscino ogni notte. Erano i singhiozzi profondi e brutti, quelli che devi sentire per sapere. E se lo sai, allora non c'è altro da dire al riguardo se non mi dispiace che ci sei stato anche tu. Ero arrabbiato con ogni annuncio di gravidanza che ho visto, gravemente depresso, e per finire, ero molto giovane. Quando sei giovane e hai un aborto spontaneo, le persone sono pronte a guardare al lato positivo. L'unica cosa è che non sembrava che ce ne fosse uno.

Con il mio aborto spontaneo è arrivato un supporto limitato. Non credo di aver nemmeno sentito parlare della Giornata di sensibilizzazione sulla gravidanza e sulla perdita dei bambini: ecco come ero fuori dal giro. Mi sembrava di non essere abbastanza avanti per ricevere un caloroso benvenuto dal gruppo di mamme in lutto per aborto spontaneo, quasi come se il mio dolore fosse inferiore a quello di un altro perché non ho mai visto un battito cardiaco sull'ecografia. Ma ora che ho perso un bambino che ho partorito e tenuto in braccio, è come se le altre madri che hanno perso i loro figli nel grembo materno si sentano allo stesso modo delle loro precedenti perdite gestazionali come me.

Iniziano le conversazioni sul loro dolore con frasi come se so che hai avuto molto peggio o non dovrei lamentarmene con te. Ma ogni volta che mi dicono queste cose, mi si spezza il cuore per loro. Perché ci sono stato e vorrei che sapessero che il nostro dolore non è una competizione e che non tengo il punteggio.

premio di vantaggio di scelta dei genitori

Per gentile concessione di Caila Smith

Se sono onesto, non posso dire che il mio cattiva amministrazione Per me è stato difficile quanto la perdita di mia figlia. Ho raccolto questa opinione dalle mie esperienze vissute, ed è solo un riflesso della mia stessa vita. Riconoscendo ciò, non significa in alcun modo che attribuisco un valore minore al processo del dolore che deriva da una perdita precedente. Perché quando avevo diciannove anni e l'unica esperienza che ho avuto con la perdita di un figlio è stato un aborto spontaneo, la perdita di quel bambino distrutto Anche a me.

Ho perso due bambini in modi molto diversi, e quando qualcuno mi esprime in modo vulnerabile il proprio dolore in base alle proprie esperienze, non penso a tutti i modi in cui è stato fortunato a uscire da qualcosa di più orribile. La perdita di un figlio, indipendentemente dalle circostanze, è sempre devastante per i genitori. Abbiamo bisogno di supporto, ma soprattutto, abbiamo bisogno di supporto l'un l'altro — tutti i giorni, ma soprattutto nel giorno della sensibilizzazione sulla gravidanza e sulla perdita del neonato.

nomi di dee femminili

La cosa che dovrebbe unirci insieme ci ha in qualche modo dilaniati perché molti di noi sono fissati su come è andata meglio o peggio. Siamo diventati così concentrati sul mettere il dolore in scatole organizzate in base a quanto degno e di grande impatto riteniamo la perdita di qualcuno, e giudizi come questi aumentano i sentimenti di vergogna, colpa e isolamento.

Per gentile concessione di Caila Smith

A volte vorrei che i genitori potessero dire alle persone che hanno perso un figlio e che questa sia la fine. Vorrei che non ci fossero più domande che chiedessero loro di chiarire o quantificare la loro perdita. Non piu Pensavo intendessi un bambino vero bagliori e non più dire alle persone di guardare il lato positivo. Nella Giornata di sensibilizzazione sulla gravidanza e sulla perdita dei bambini, vorrei che i genitori in lutto potessero considerarsi uguali.

Non dovremmo aver bisogno di qualcuno che sminuisca il proprio dolore per sentirsi convalidati dal nostro. Invece, dovremmo considerare le nostre perdite come separate perché è quello che sono. Inoltre, quando qualcuno condivide un pezzo sacro del suo processo di lutto, non si tratta di noi o nostro dolore: riguarda loro e i loro.

Dobbiamo ricordare che tutti i genitori in lutto sono invitati a condividere le loro storie.

Per gentile concessione di Caila Smith

Condividi Con I Tuoi Amici:

nomi di 1 sillaba