Perché il collegio era l'unica opzione per nostro figlio adolescente

Formazione Scolastica
dormitorio per studenti standard

Catherine McQueen/Getty

Questo anno scolastico , abbiamo deciso di mandare nostro figlio in collegio. Dopo aver girato tre scuole molto diverse, la scuola che abbiamo scelto è quella giusta per lui. È dove deve essere. Non è stata una decisione facile da prendere come genitori, ma necessaria per lui Sociale , benessere accademico e spirituale.Mia moglie ed io siamo due genitori molto coinvolti. Siamo i migliori sostenitori dei nostri figli e li incoraggiamo a vivere le loro vite migliori.

Ho sempre pensato al collegio come al lusso di una persona ricca. Sembrava che il collegio fosse uno sbirro dei genitori: butta tuo figlio a qualcun altro e lascia che si occupi di loro. Come genitore di un alunno di 10a elementare che, per cinque giorni alla settimana, vive a più di un'ora di distanza da casa, ora so che il collegio è l'opposto di un poliziotto e non un lusso in alcun modo.



divertenti giochi di sesso da giocare con il tuo coniuge

Nostro figlio è uno di 35.000 studenti americani attualmente frequentando un istituto privato per la loro istruzione.

Abbiamo cercato una comunità accademica più solidale perché non eravamo contenti del supporto che nostro figlio, che ha un piano 504, ha ricevuto nella nostra scuola superiore locale. Abbiamo scelto questa scuola per il supporto accademico e sociale che forniscono ai bambini dello spettro, come lo è nostro figlio. Sapevamo che per lui avrebbe prosperato in una comunità che supporta la sua salute accademica, sociale ed emotiva.

Non possiamo permetterci il collegio. Siamo molto fortunati ad avere un ottimo pacchetto di aiuti finanziari per nostro figlio per frequentare la sua scuola. Senza di essa, non ci sarebbe andato. Pizzichiamo centesimi. Abbassiamo il nostro budget alimentare settimanale. Troviamo trambusti secondari. Facciamo quello che dobbiamo fare per dargli questa opportunità, eppure è un forte aumento finanziario.

Lavoro per un'organizzazione no profit e mia moglie è cappellana ospedaliera. Non stiamo arrotolando la pasta e abbiamo altri due bambini a casa da mantenere. Le nostre tasche non sono profonde, ma sappiamo come sacrificarci per fare questa scelta educativa per nostro figlio. Questo è quello che facciamo come genitori, giusto? Apporta le modifiche necessarie in modo da poter dare ai nostri figli ciò di cui hanno bisogno.

Quando dico alla gente che nostro figlio è in collegio, o ho uno sguardo assente o vengo bombardato da domande: Ohhh... collegio? Come hai preso la decisione? Cosa c'è che non va nella scuola della tua città? Hanno un buon aiuto finanziario? Vuole essere lì? Così tante domande. In questi giorni, scelgo e scelgo a chi rispondere e come.

Abbiamo anche una comunità di familiari e amici che comprendono il valore di ciò che una buona educazione può fare per il proprio futuro. Mia moglie era un'ex insegnante di prima media e io ho una laurea in consulenza scolastica, quindi abbiamo visto le aree accademiche, sociali ed emotive in cui nostro figlio aveva bisogno di ulteriore supporto. Il COVID ci ha dato l'opportunità (grazie all'apprendimento a distanza) di inventare un'esperienza accademica e sociale diversa per lui rispetto a quella che ha avuto l'anno scorso. È un alunno di decima elementare quest'anno, fa nuove amicizie e ha un'impronta accademica di cui può essere orgoglioso.

Comunichiamo di più con il personale scolastico di nostro figlio ora di quanto non abbiamo mai fatto. Una delle tante paure che avevo riguardo al mandare nostro figlio in collegio era che raramente avremmo sentito gli insegnanti o il personale. Ragazzi, ho scoperto subito che mi sbagliavo. Riceviamo più e-mail a settimana su nostro figlio e notizie generali sul campus. Abbiamo partecipato a un incontro virtuale per tutti i genitori del 10° anno. Scrivo con la mamma del coinquilino di mio figlio un paio di volte a settimana, e c'è supporto sia per i genitori che per i bambini mentre ci stiamo adattando.

Abbiamo preso la decisione migliore per la nostra famiglia. Tutti hanno sicuramente avuto la loro opinione quando hanno saputo che nostro figlio non sarebbe vissuto nella nostra casa per cinque giorni alla settimana, o quando hanno sentito quanto stiamo pagando ogni mese per mandare nostro figlio in collegio. Ma il sostegno accademico e il nutrimento sociale che riceve lì ne fanno valere la pena. Sono queste esperienze del fine settimana che usiamo per mantenere la nostra forte unità familiare. Ha ancora le sue faccende da fare, una camera da letto da tenere in ordine, i denti da lavare e gli amici da vedere ogni fine settimana.

Non abbiamo buttato via nostro figlio. Non andiamo in giro con i paraocchi, pensando di essere più ricchi di quello che siamo. Siamo due genitori che hanno sostenuto maggiori aiuti finanziari, cercato borse di studio, parlato con altri genitori delle loro esperienze come genitori di un pensionante e hanno sacrificato ogni singolo giorno per i nostri tre ragazzi.

Non esiste un approccio valido per tutti per crescere i figli. Ogni bambino è così diverso e ha bisogno di cose diverse. Sì, è un lavoro duro. E a volte non sai se qualcosa che stai facendo sta funzionando, o anche andando bene finché non succede qualcosa - e per noi, quel qualcosa era il collegio. Nostro figlio è più socievole, più estroverso e si impegna a fare scelte migliori per la sua carriera accademica. Alcuni fine settimana fa, ha condiviso: Questa scuola è il posto giusto per me.

Lo pensiamo anche noi, quindi non importa cosa dobbiamo fare, lo faremo funzionare.