celebs-networth.com

Moglie, Marito, Famiglia, Stato, Wikipedia

Molti ospedali cercano baby sitter volontari per la terapia intensiva neonatale

Tendenza
madre che tiene in braccio un bambino prematuro all

Immagine tramite Getty/cdwheatley

Le coccole dei bambini potrebbero essere il miglior lavoro di volontariato MAI

L'unità di terapia intensiva neonatale di un ospedale canadese sta cercando volontari per coccolare i bambini e, onestamente, esiste un lavoro migliore di questo? E non sono solo gli ospedali canadesi: le unità di terapia intensiva neonatale di tutto il mondo hanno bisogno di coccole volontarie per i bambini quando i genitori non possono stare con loro.

Il Saint Boniface General Hospital di Winnipeg, Manitoba, ha lanciato il Programma Baby Cuddler per aiutare a dare ai bambini prematuri il contatto pelle a pelle di cui hanno bisogno e allo stesso tempo dare assistenza ai loro genitori quando non possono stare con i loro bambini.



messaggi di testo strani da inviare al tuo ragazzo

Uno dei primi volontari del programma, Lucette Parent, è stato più che felice di dedicare del tempo al volontariato. Amo i bambini, quindi quando ho sentito parlare del programma, ho detto: 'Iscrivimi' lei dice . Quando arrivo per il mio turno di volontariato, so che darò molto amore.

Tutti i bambini beneficiano delle coccole e del contatto pelle a pelle, ma soprattutto neonati prematuri in terapia intensiva neonatale . Li aiuta a sviluppare abitudini di sonno migliori e i bambini coccolati sono più attenti dei bambini che non sono coccolati.

L'anno scorso, un uomo anziano è diventato virale per essere un nonno in terapia intensiva che coccola i bambini nella sua terapia intensiva e terapia intensiva neonatale locale.

qual è il significato di rylee?

Lo chiamano il nonno della terapia intensiva. Il martedì, visita la PICU per tenere in braccio i bambini i cui genitori non possono stare con loro quel giorno. Il giovedì, fa il giro in terapia intensiva neonatale, afferma il post di Facebook. Si chiama David Deutchman e fa volontariato da più di un decennio.

Quando i genitori hanno bambini in terapia intensiva neonatale, spesso vengono rilasciati per tornare a casa prima dei loro bambini. Molti genitori hanno figli più grandi di cui devono prendersi cura e con cui stare a casa, e quindi non possono essere in terapia intensiva neonatale per tenere e coccolare i loro neonati tutte le volte che probabilmente vorrebbero.

I bambini possono davvero trarre beneficio da qualcuno che li tiene, parla con loro, canta loro, dice Sue McMahon, responsabile del team del programma per il programma Baby Cuddler. Un motivo in più per iscriversi al volontariato presso l'ospedale locale, se ne offrono l'opportunità.

Essere un coccolone è un'attività di volontariato che può avere un impatto sostanziale sui bambini che ne hanno bisogno e anche sulle famiglie che ne beneficiano. E se non vivi a Winnipeg, non preoccuparti. Le unità di terapia intensiva neonatale negli ospedali di tutto il mondo stanno saltando a bordo per offrire programmi di coccole per bambini per alleviare il fardello dei genitori e del personale. Controlla il tuo ospedale locale e informati sui loro programmi di volontariato in relazione alle loro unità di terapia intensiva neonatale - è probabile che molti di loro offrilo.

Volontari come David e quelli del programma Baby Cuddler sono risorse inestimabili sia per l'ospedale che per i genitori dei bambini in cura. La dedizione al volontariato e l'amore per questi bambini possono avere un enorme impatto sulle loro vite.