Ecco perché le donne hanno bisogno l'una dell'altra

Stile di vita
 Una madre tiene e abbraccia il suo bambino con la testa sulla sua spalla Produzioni di risoluzione/Getty

Ieri notte, sono rimasto sveglio a letto, con la mente che girava fuori controllo. Questo non è raro. IL la buonanotte risuona nella mia mente stavo rivedendo gli eventi della giornata, facendo più elenchi di cose da fare, ricordando qualcosa che avevo dimenticato prima e che senza dubbio avrei dimenticato entro la mattina.

Ma il pulsante replay sembrava bloccato su una frase: “Troppo e non abbastanza”.

Peso troppo. Spendo troppo. Mangio troppo. Non dormo abbastanza o dormo troppo. Non passo abbastanza tempo con i bambini. Non ho abbastanza energia da dedicare a mio marito. Non guadagno abbastanza per giustificare le spese. Non mi alleno abbastanza.

Il paradosso non mi sfugge, ma è la mia vita reale.

nomi di persone di colore

Mentre mio marito si complimenta con il mio outfit, il mio cervello dice: “Sì, giusto. Sembri uno sciattone grasso.'

Quando un articolo che ho scritto raggiunge migliaia di persone, la mia mente mi dice: 'Ci vogliono milioni per diventare virale e non stai nemmeno guadagnando abbastanza soldi per chiamarlo un trambusto secondario'.

Se un collega riconosce la mia prestazione lavorativa, la mia coscienza dice: “Ragazza, con questo l'hai a malapena ingannato. Presto scopriranno che non sei così intelligente.

Perché non posso essere una di quelle persone spontanee, che vivono il momento e si godono la vita? Se sperimento una vittoria, le mie voci interiori mi ricordano un fallimento. Invece di godermi un risultato e provare un senso di orgoglio, mi paragono a qualcuno che fa meglio. Ma perché?

biscotti biologici per l'allattamento

La femminilità può essere una strada accidentata e sporca da percorrere. Il viaggio è segnato da bivi sulla strada, alcuni dei quali siamo dietro e altri di cui non siamo orgogliosi. Anche se non esistono due donne che condividano una storia identica, molte delle nostre voci interiori sono l'eco l'una dell'altra.

Siamo logori. Siamo feriti. E portiamo bagagli pesanti.

Non importa quanto ti sia stata di sostegno la tua famiglia, quanto fosse adorabile una funzione religiosa a cui hai partecipato o quanto velocemente potresti aver incontrato il marito più adorante, ogni donna ha i suoi posti pieni di ragnatele.

Signore, abbiamo bisogno l'uno dell'altra. Quanto sono potenti le parole 'anch'io'? Queste due parole, a parte l’uso che ne fa la nostra cultura attuale, sono infuocate di potenza.

nomi arabi maschili

'Sto lottando con il mio peso.'

'Anche io.'

'Non mi sento una mamma abbastanza brava.'

'Anche io.'

'Non sono più sicura che mio marito mi trovi più attraente.'

maniglia della porta a prova di bambino

'Anche io.'

'Ho paura delle decisioni che sta prendendo nostro figlio.'

'Anche io.'

Amici, questo è straziante, guida la marcia, unisce il potere che deteniamo. E se lo usassimo a nostro vantaggio invece di rannicchiarci dietro le nostre insicurezze?

Insieme, le nostre parole danno potere e danno vita. Potrei avere intere giornate o ore all'interno di una giornata in cui mi sento meno o decisamente troppo. Ma le nostre parole, le nostre storie e le nostre testimonianze sono più che sufficienti. Il nostro “anch’io” può contenere una guarigione incredibilmente bella.

Condividi Con I Tuoi Amici: