celebs-networth.com

Moglie, Marito, Famiglia, Stato, Wikipedia

Il Covid mi ha reso una mamma calciatrice

Adolescenti
Sezione mediana della donna che tiene il football americano mentre si sta in piedi all

Mamma spaventosa e Augustas Cetkauskas/EyeEm/Getty

Danny attacca dal lato cieco. Si appollaia all'estrema destra della difesa, poi scatta per gli avversari quarterback come un falco pescatore che si tuffa per un pesce. Prima che possa catturare la sua preda, una balena di un placcaggio offensivo colpisce Danny di lato.

Mi siedo sulle tribune mentre Danny salta in piedi e torna in formazione per la prossima giocata. Sono ancora sconcertato da questa versione calcistica di mio figlio. Pensavo che la mia combinazione di genitorialità progressista (oserei dire femminista) e la mancanza di interesse di Danny per gli sport di contatto significasse che avrei felicemente aggirato il destino di altri genitori che hanno dovuto assistere ai loro ragazzi che venivano picchiati sul campo del football americano. Ma ero lì lo scorso venerdì sera, a guardare come un falco Danny che si precipitava sul campo per la copertura del punt.



Nel corso degli anni, entrambi i miei ragazzi adolescenti hanno felicemente lanciato spirali al loro padre nel cortile sul retro; Scatterei foto dei tramonti dietro di loro. La domenica si svegliavano presto per guardare NFL RedZone mentre finivo il cruciverba. Ma il loro papà ed io siamo stati entrambi apertamente turbati da alcune parti del gioco: gli effetti a lungo termine delle commozioni cerebrali, la natura a volte di Neanderthal del comportamento dei giocatori dentro e fuori dal campo. Ho pensato che un po' di tutto questo fosse andato a ruba. Né Danny né suo fratello maggiore hanno mai chiesto di suonare.

idee regalo per un nuovo lavoro

Con il secondo anno del liceo di Danny a metà, pensavo di farcela. Non dovrei rabbrividire al suono dei caschi che colpiscono le teste degli adolescenti, o guardare mio figlio zoppicare fuori dal campo, chiedendomi cosa direbbe una risonanza magnetica. Danny era un corridore veloce ma aveva scelto sport come il tiro con l'arco e la scherma al centro della comunità locale. Gli piacevano le cose medievali, ma non era aggressivo. Voleva diventare un ornitologo.

Giorni dopo aver compiuto sedici anni nel febbraio 2021, Danny ha preso la patente e poi ha chiesto se poteva giocare a calcio. Ci sarebbe stata una stagione primaverile, disse a suo padre e a me davanti ai flautas della nostra taqueria preferita. Ci sarebbero stati test Covid gratuiti a scuola ogni settimana. I giocatori indossavano maschere quando non indossavano paradenti. Sarebbe stato sicuro, supplicò.

Ma la patente e la richiesta di calcio hanno messo alla prova i limiti della mia genitorialità. Come potevo mandare il mio bellissimo ragazzo in due dei territori più pericolosi che avevamo nella nostra contea rurale - autostrade e campi da calcio - tutto in una volta? Ero già abbastanza preoccupato per il Covid. Ora dovevo ingoiare i rischi di ripetuti traumi cranici?

messaggi caldi da inviare al tuo ragazzo

Mio marito ed io abbiamo discusso a lungo della richiesta a sorpresa di Danny, ma fin dall'inizio sapevo che sarebbe stato difficile dire di no. Avevamo preso duro sui videogiochi e sui telefoni cellulari limitati fino a quando non avevano quattordici anni.

Ma il Covid aveva cambiato le cose.

Mentre i mesi di isolamento passavano, mi preoccupavo più per Danny che per suo fratello maggiore. Il blocco ha colpito quando Danny era in quel tenero punto del primo anno, sentendosi finalmente a suo agio con i suoi compagni di classe e trovando una casa nella squadra di atletica. Nel primo e unico raduno di pista del 2020, Danny ha vinto il salto triplo e il 400. Poi il mio telefono ha emesso un forte segnale acustico con la notizia: tutti i voli negli Stati Uniti erano appena stati chiusi. La chiusura delle scuole è seguita giorni dopo. Alla faccia degli incontri in pista.

Danny ha gestito bene la scuola virtuale, ma ha passato troppo tempo nella sua stanza. Il suo umore divenne estremamente irritabile. Soprattutto con suo fratello maggiore, un anziano con la libertà dell'auto e compagni di liceo più affermati. Danny non era solo. Il CDC ha riferito che la percentuale di giovani tra i 12 e i 17 anni che visitano i pronto soccorso per motivi di salute mentale è aumentata del 31% nel 2020. Mi trovo bene con il 46% dei genitori che hanno detto a un ospedale CS Mott Children's dell'Università del Michigan del gennaio 2021. sondaggio secondo cui la salute mentale dei loro adolescenti era peggiorata durante la pandemia.

Ecco perché durante il secondo anno della pandemia, sapevo che sarebbe stato difficile dire di no al calcio, e perché, ovviamente, abbiamo detto sì, anche se era l'ultimo sport che volevo che Danny praticasse.

giochi di cena da giocare in un ristorante

Ho trovato conforto nel fatto che non avesse mai giocato prima. Sicuramente Danny avrebbe cavalcato la panchina. Ma in gara due, Danny, con la sua corporatura allampanata, è diventato un linebacker titolare. Questa è la difesa, per chi come me ha bisogno di un primer sul calcio. Si scopre che ama essere il tipo veloce che si precipita sul quarterback e cerca un sack. Sacco ora è una parola che la mia famiglia usa a tavola. Ha sostituito le descrizioni dettagliate dei rapaci di Danny.

Durante la notte Danny è un tipo che pompa a pugno, che si gela i lividi e si tira fuori i muscoli posteriori della coscia. Grida incoraggiamento alla sua coorte sul campo. Suppongo che stia trovando la sua voce - anche se un paradenti su cui ho insistito per farsi modellare dall'ortodontista a volte lo attutisce. In qualche modo ho trasformato quel paradenti in un talismano; finché lo indosserà, rimarrà al sicuro.

Mi sono unita alla legione delle mamme del calcio e mio figlio si è unito a una nuova tribù. In un recente venerdì, lui e i suoi compagni di squadra, e l'altra squadra di tutta la contea, sono scesi su In-N-Out Burger per trangugiare doppi doppi e ripassare la partita nel parcheggio. Come ha raccontato a me e a suo padre, il venerdì sera di Danny sembrava un ritorno alle repliche di Happy Days che guardavo all'infinito negli anni '70 quando ero un ragazzo chiave di latch.

Danny era così ovviamente felice - con il gioco, con i nuovi amici, con la sua scoperta che ama i frappè alla fragola.

Ora ho investito in una comoda sedia da stadio e mi meraviglio quando mio figlio, Richie-Cunningham, diventato guerriero tribale, celebra le grandi giocate con grugniti e brontola a ogni intercettazione o fumble.

giochi da fare con gli amici durante un pigiama party

Da diciotto anni ero pronto – fiduciosamente pronto – a dire no al calcio. Ma quando Danny ha chiesto, non ho rifiutato. Non era il momento di dire di no. Era il momento di dire di sì a qualsiasi cosa possibile che catturasse l'interesse di Danny a unirsi, a stare con gli altri, a lottare per qualcosa.

È facile incolpare la pandemia per l'interesse di Danny per il calcio, eppure potrei essere timidamente pronto ad ammettere di essere grato che Covid lo abbia spinto a provare il calcio. Stiamo tutti cercando disperatamente di attraversare una linea di obiettivo sempre più sfuggente, oltre il dolore collettivo della pandemia, l'interruzione e la perdita in tutto il mondo, per non parlare dei disordini sociali e del divario culturale che il nostro paese sta affrontando.

Il football è la risposta di Danny? Per il momento sì. E per il momento, mi siederò più vicino a suo padre, a sei piedi di distanza dagli altri due tutori consentiti per ogni giocatore in tribuna, niente cibo o bevande, doppie maschere sul posto, tenendo d'occhio il numero 23 mentre guarda le gazzelle campo. Facendo qualcosa che suo padre non ha mai fatto. Facendo qualcosa che suo fratello non ha mai fatto. Qualcosa di cui sa che sua madre è preoccupata. E possederlo con un pugno di ferro, il suo clamoroso sì.