celebs-networth.com

Moglie, Marito, Famiglia, Stato, Wikipedia

I 5 componenti più imbarazzanti della tua visita ginecologica

Generale
tavolo-ginecologico

A meno che tu non sia incinta su base regolare (fortunata a te!), probabilmente ti ritroverai a fare un esame ginecologico annuale, che è divertente quanto cercare di far mangiare al tuo bambino un piatto di ostriche. Ora, non sono un professionista del tipo medico (o davvero qualsiasi altro, a meno che tu non consideri il consumo di vino qualcosa in cui puoi diventare un professionista), quindi spero di non spaventarti da questo breve ma sadico incontro condividendo con te il maggior parte parti scomode. Ad essere onesti, non ci sono nemmeno le parti migliori. Solo parti femminili!

1. Esame del seno. Metti il ​​braccio sopra la testa e il tuo praticante inizia a strofinare delicatamente il tuo seno in piccoli cerchi metodici mentre cerca di evitare il contatto visivo. Se non sei incinta e non è quel periodo del mese, questo potrebbe essere davvero carino. Ti sentirai quindi in colpa per aver reagito in questo modo all'importante lavoro medico in corso. Sentiti libero di rompere il ghiaccio durante questo parzialmente erotico , momento del tutto imbarazzante suggerendo che l'esaminatore avrebbe potuto almeno offrirti la cena prima. Giurerà che non l'ha mai sentito prima, e voi ridarete insieme imbarazzati.

2. Controllo del peso. Sei scortato in una gigantesca scala industriale che sembra aver abitato l'ufficio del medico dai giorni in cui il fumo di sigaretta passiva si diffondeva per la stanza mentre ti controllavano per la dilatazione cervicale e cancellazione . Prima ancora che tu possa toglierti le scarpe o spiegare che i tuoi capelli bagnati e la felpa ingombrante devono rappresentare almeno due chili in più, sei sottoposto a un peso pubblico. Il tuo evidente disappunto per questo numero che è di almeno cinque sterline in più rispetto alla tua bilancia a casa sembra compiacere le infermiere a non finire, dando credito alla tua teoria che spettegolano privatamente sui pazienti durante il pranzo.



3. La striscia e aspetta. Per qualche ragione è imperativo rimuovere ogni capo di abbigliamento in favore di un lenzuolo comicamente logoro di stoffa rosa scuro che l'infermiera chiama vestaglia. Anche se stai per essere più intimo con il dottore che con il tuo amante, sei costretto a nascondere le tue mutandine alla vista e poi a sistemarti su un tavolo su cui ogni tuo movimento è tradito dal rumore stropicciato della carta che si attacca al tuo sedere sudato . Nonostante sia stato istruito a fare il Full Monty in una stanza incredibilmente luminosa, sterile e fredda che mette in evidenza vari dispositivi contraccettivi attraverso l'arte del diorama, sembrerà che un altro ciclo lunare sia passato prima che tu sia onorato della presenza del tuo medico anche se l'hai ascoltata chiacchierare casualmente appena fuori dalla porta negli ultimi dieci minuti. La cosa peggiore è che il tuo sedere nudo è spesso la prima cosa che il dottore vede quando entra dalla porta... la porta che si apre da un corridoio affollato.

4. Esame pelvico. Ah, la comodità di far controllare a fondo i tuoi organi riproduttivi dall'esterno e dall'interno, contemporaneamente! Metti i piedi in quelle staffe (e pensavi fossero solo per i cavalli) e preparati a sentirti a disagio. Se pensavi che il contatto visivo durante l'esame del seno fosse fugace, preparati per l'imbarazzo completo e completo di un contatto visivo zero mentre il tuo medico ha un dito guantato sul tuo muffin ora imburrato mentre ti preme attraverso il grasso della pancia per distinguere il tuo utero e discernere ogni ovaio. Sarai così teso e nervoso che vorrai rompere il ghiaccio scatenando qualsiasi banale battuta ginecologica che potresti aver sentito molto tempo fa, anche se è praticamente garantito che il tuo dottore le abbia sentite tutte.

trucchi divertenti con le parole da fare agli amici

5. Pap test. Per qualcosa che sembra spalmato su un bagel, il Pap test è praticamente l'inferno in terra. Considera: sei sdraiato sulla schiena su un foglio di carta stropicciata, il sudore ti sale lungo la schiena. Il tuo praticante insiste che tu scenda più in basso sul tavolo, aumentando la tua consapevolezza che stai mischiando i tuoi intimi verso il viso di uno sconosciuto, centimetro dopo centimetro. Una voce ovattata sale da sotto il lenzuolo verde menta steso in modo immodesto, condividendo che stanno per toccarti laggiù. Lo speculum, un dispositivo progettato in modo univoco per rimanere ghiacciato anche nelle stanze più temperate, viene spinto nella tua vagina assolutamente non abbastanza lubrificata per questa vagina. Anche se stai già stringendo i denti - e forse qualcos'altro - lo speculum viene quindi aperto per dare davvero al tuo medico uno sguardo approfondito nelle parti più intime con una luce flessibile progettata per garantire l'accesso dove il sole non arriva brillare. Poi arriva un Q-tip assurdamente lungo che essenzialmente spazza via il resto della tua dignità mentre una lacrima solitaria rotola lentamente lungo la tua guancia. Lo speculum viene quindi estratto con la stessa rapidità con cui potrebbe farlo tuo marito quando tuo figlio si precipita inaspettatamente nella tua camera da letto e il dottore con nonchalance ti consegna una ricevuta mentre ti dice di prendere un prodotto sanitario in caso di sanguinamento dall'esame.

Il tuo esame annuale potrebbe essere descritto come divertente, se per divertimento intendi disumanizzante per l'anima. Ora che ti è stato ricordato il divertimento associato a questo esame purtroppo necessario dal punto di vista medico... hai fatto? il tuo appuntamento ancora quest'anno?

Post correlato: Caro ginecologo