Quello che i genitori devono sapere sulle allergie alle uova nei bambini, secondo un esperto

Bambini
allergia alle uova

Chaloner Woods/Getty



La genitorialità è una corsa elettrizzante e terrificante, non è vero? Ma se hai scoperto che tuo figlio ha qualcosa di più allergie alimentari comuni , e un'allergia all'uovo in particolare, è più terrificante che divertente. Dopotutto, chi vuole scoprire che qualcosa di miracoloso come il french toast porta tuo figlio a sviluppare un'eruzione cutanea? O vomitare. O hai problemi a respirare. Rende la navigazione in un mondo in cui l'uovo sembra essere letteralmente in tutto, ancora più simile a un campo minato. E non iniziamo nemmeno con le reazioni insensibili che altri genitori possono avere alle restrizioni alimentari di allergia dei tuoi figli.Ma arriviamo con buone notizie. Dott.ssa Tricia Lee , un allergologo pediatrico e immunologo a New York City, dice sempre ai suoi pazienti che se devi avere un'allergia alimentare, l'uovo forse non è male da avere. Perché la maggior parte delle persone supererà la propria allergia alle uova.

Tuttavia, Lee capisce che la lotta è, beh, reale. È una madre di due bambini, dopotutto, e sa che avere un bambino con un'allergia aggiunge un altro livello di cose da fare. Per non parlare di un altro livello di cose di cui preoccuparsi.Fortunatamente, con l'aiuto di alcuni eccellenti consigli professionali, siamo qui per aiutarti a demistificare il mondo delle allergie alle uova. E, si spera, ti aiuti a sentirti un po' meno sopraffatto.





Che cos'è un'allergia all'uovo e quali sono i suoi sintomi?

Secondo Lee, quando pensiamo a un'allergia alle uova, di solito pensiamo alle uova che causano quella che lei chiama una reazione immediata pericolosa per la vita. Ciò significa che in genere vedi la reazione entro 30 minuti dall'ingestione dell'uovo, anche se i sintomi potrebbero migliorare dopo poche ore.

I sintomi includono:

  • una eruzione cutanea
  • problemi di respirazione
  • vomito
  • diarrea
  • rigonfiamento

Nella maggior parte di queste situazioni, un antistaminico come Benadryl può essere somministrato per una reazione lieve, ma per una reazione grave, l'adrenalina sarà il trattamento principale, che è un trattamento salvavita, afferma Lee.

Puoi liberarti di un'allergia alle uova?

La buona notizia è che la maggior parte dei bambini può diventare troppo grande per un'allergia alle uova. Tuttavia,secondo Lee, tecco una percentuale che non la supererà e quella percentuale è potenzialmente in aumento, insieme al numero di bambini che hanno allergie alimentari in generale. Circa il 40% può essere allergico per molto più tempo durante l'infanzia. La cattiva notizia è che più a lungo hai un'allergia alle uova, meno probabilità di diventare troppo grande, dice.

C'è un modo per aiutare mio figlio a superare un'allergia alle uova?

Ci sono state alcune prove a sostegno del fatto che mangiare uova al forno, come in un muffin, può aiutarti a superare la tua allergia alle uova, dice Lee.Ma non iniziare a dare ai tuoi bambini muffin allergici alle uova dal panificio locale. Per gli allergologi, questo è un processo altamente clinico.

stare insieme per i bambini funziona?

Spiega: Se sto vedendo un paziente - hanno avuto una reazione alle uova strapazzate o sode per le prime volte - allora faremo il test cutaneo, che richiede circa 15 minuti (e durante i quali) io aspettati una protuberanza rossa pruriginosa. Se hanno avuto una reazione, li manderò per le analisi del sangue - nelle analisi del sangue, di solito puoi vedere il componente dell'albume. Se i livelli sono abbastanza bassi da considerare l'uovo al forno, allora (il genitore lo farà) preparare un muffin a casa basato su una ricetta specifica che è stata utilizzata in uno studio a mt. Sinai .



Questo è qualcosa che vorrai fare con l'allergologo di tuo figlio, quindi parlane sicuramente con loro prima di procedere.

Quanto tempo ci vuole per diventare troppo grande per un'allergia all'uovo?

La maggior parte dei bambini supererà le proprie allergie alle uova entro l'età scolare, sebbene in alcuni studi anche fino all'adolescenza. Ma essendo su uova al forno può essere prima, spiega Lee. (Per) molti dei miei figli, faremo uova al forno per 6-12 mesi, torneremo per un nuovo test (e) sarà significativamente inferiore o negativo. Quindi la speranza è che entro pochi anni dalla produzione di uova al forno, saremo in grado di ottenere un uovo normale.

Come si fa a testare un'allergia all'uovo?

Ci sono due modi in cui un allergologo pediatrico può testare le allergie nel proprio ufficio: attraverso un test cutaneo e un esame del sangue. Ma, come dice Lee,I test per le allergie cutanee e del sangue agli alimenti sono utili solo per prevedere una reazione immediata potenzialmente letale. Ciò significa una reazione che di solito puoi vedere entro 30 minuti dall'ingestione.

Le reazioni allergiche sono diverse per i bambini?

Sì! La buona notizia è che ci sono dati a sostegno del fatto che i bambini di età inferiore a un anno possono avere reazioni meno gravi rispetto ai bambini più grandi. Quindi, questo è sicuramente qualcosa per placare la tua paura di esporre il tuo piccolo alle uova.

Come e quando introduci per la prima volta le uova ai bambini?

L'evidenza mostra ora che l'introduzione precoce di alimenti allergenici è la migliore linea d'azione. Ciò significa che da qualche parte nella fascia di età da 6 mesi a 9 mesi quando inizi a introdurre solidi. Sì, lo sappiamo, è abbastanza terrificante senza pensare alle allergie. Ma con le uova, può essere un po' più difficile perché i bambini devono essere in grado di masticare e ingoiare uova strapazzate o sode.

Le reazioni allergiche peggiorano ogni volta?

C'è una vecchia storia di mogli secondo cui più mangi o che con ogni ingestione le reazioni peggiorano - non direi che è così. Direi che se ti sto diagnosticando quel tipo di allergia alimentare, potresti avere una reazione più grave più tardi nel tempo. Ci sono molteplici fattori che giocano nella gravità della reazione e, sfortunatamente, non c'è un ottimo test per prevedere la gravità della reazione, dice Lee.

Aggiunge, è quanto hai mangiato, quanto c'era nel tuo stomaco, hai corso in giro, hai avuto un virus... Quindi in un bambino allergico alle uova, a seconda di quegli altri fattori circostanti, forse mangiano uova strapazzate oggi e hanno solo un'eruzione cutanea, domani hanno vomito, il giorno dopo hanno difficoltà a respirare, poi il giorno dopo hanno un'eruzione cutanea. Quindi quello che accadrà è un po' imprevedibile. È qui che arriva la paura dell'allergia alimentare. Ecco perché sottolineiamo rigorosamente l'elusione e il trasporto di un Epipen per essere preparati.

Come si cura un'allergia all'uovo?

L'evitamento è ancora la migliore politica per chiunque abbia un'allergia alimentare ed è l'unico modo approvato dalla FDA per trattare le allergie in questo momento. Ma ci sono molte menti brillanti là fuori che cercano soluzioni creative per le allergie alimentari.

Ciò che è oggetto di ricerche approfondite in questo momento è il concetto di immunoterapia orale, spiega Lee. È simile al concetto di dare a un bambino allergico alle uova un muffin al forno - mangiandolo in quantità sicure e il paziente sta assumendo una dose giornaliera - come se fosse una medicina. Inizialmente, avevamo sperato che avrebbe curato le allergie alimentari e in realtà stiamo scoprendo che è molto più difficile farlo. Ma gli studi hanno dimostrato che può aumentare la tolleranza. È il concetto di proteggersi dal contatto incrociato. Se sei a una festa di compleanno e per sbaglio hai - invece di avere una reazione grave, hai una reazione più lieve.

Ci sono fattori che aumentano la probabilità di avere un'allergia alle uova?

Si ci sono. Mentre la storia familiare può potenzialmente aumentare la preoccupazione, tLa statistica che abbiamo è che va dal primo figlio al secondo figlio. Il secondo bambino ha una probabilità del 7% di avere un'allergia alimentare che è più alta rispetto al pubblico in generale, dice Lee. Quindi, sfortunatamente, avere un figlio allergico rende più probabile che tu abbia anche un secondo figlio con allergie.

regali di dinosauro per bambini di 7 anni

Inoltre, i bambini con eczema possono essere a maggior rischio di allergia all'uovo e avere un'allergia all'uovo aumenta il fattore di rischio per avere allergie alle arachidi e asma.

Quali sono i cibi che dovrei evitare se mio figlio ha un'allergia alle uova?

Questo è difficile. Le uova sono in molti alimenti. Certamente, la soluzione migliore è cucinare a casa, dove sai tutto ciò che entra nel cibo di tuo figlio, o acquistare prodotti alimentari confezionati. Fortunatamente, la FDA impone che i prodotti con le uova siano etichettato come tale.

Come gestisco le feste di compleanno e gli spuntini in comune quando mio figlio ha un'allergia alle uova?

L'aspetto sociale di avere un'allergia alimentare è più difficile per i bambini più piccoli che stanno ancora imparando come interagire con gli altri e far fronte alle loro esigenze mediche. Questo è particolarmente difficile con le uova e difficile alle feste di compleanno di quei bambini, che diventano un grosso problema quando i bambini raggiungono i 2, 3 e 4 anni, e spesso arrivano con torte di compleanno sontuose, esagerate e appetitose o cupcakes. I genitori dovrebbero essere consapevoli dell'uovo in una torta, cupcake e anche la glassa.

Puoi sempre portare cibo e dolcetti speciali per tuo figlio se partecipi a una festa di compleanno del fine settimana. Ma le feste in età prescolare, che spesso non conosci in anticipo, sono particolarmente complicate. Fai scorta di muffin preparati appositamente per il tuo piccolo e conservane alcuni congelati a scuola o all'asilo.

Ovviamente, ovunque tu vada, assicurati che tu o la scuola abbiate sempre farmaci salvavita, come un Epipen, in caso di ingestione accidentale.

Come posso parlare con altri genitori o organizzatori di feste dell'allergia alle uova di mio figlio?

Mandare tuo figlio nel mondo è già abbastanza difficile, a volte devi anche affrontare incontri sociali al di fuori del tuo controllo. Quando si tratta di appuntamenti di gioco, feste di compleanno o altre celebrazioni, non sentirsi mai a disagio nel fare richieste dietetiche speciali da parte dei padroni di casa o dei membri della famiglia. No, non stai infrangendo qualche regola di etichetta. Quello che stai facendo, tuttavia, è garantire a tuo figlio uno spazio sicuro per giocare, mangiare e godersi la vita.

Anche così, se non sei ancora sicuro di come affrontare l'argomento, la mossa migliore qui è mantenere la conversazione diretta, semplice e il più in anticipo possibile in modo che l'ospite possa fare tutti i preparativi necessari. Per fortuna, gli altri genitori della scuola di tuo figlio non penseranno nemmeno a questo come un grosso problema poiché praticamente tutti gli asili nido e le scuole sono già ambienti privi di allergeni. Inoltre, con così tante panetterie che offrono torte e dolcetti per allergie alimentari, ottenere una torta senza uova potrebbe non essere nemmeno un grosso problema.

Potrebbe essere necessario essere un po' più pazienti con i parenti più anziani o con i figli adulti. È perché, per il CDC , il tasso di allergie alimentari nei bambini è aumentato di un sorprendente 50 percento tra il 1991 e il 2011. Potrebbe essere necessario offrire un po' più di chiarezza sui bisogni di tuo figlio.