Cosa aspettarsi quando sei (gay e) in attesa

Questioni Sociali
quando-ti-aspetti-in primo piano

Quindi diventerai un genitore gay? Congratulazioni! Senza dubbio hai passato molto per arrivare a questo punto, sia che tu abbia percorso la strada dell'adozione, della fecondazione in vitro, dell'inseminazione artificiale, della maternità surrogata, dell'affidamento o altro. Ora hai molto da fare per prepararti.



Non preoccuparti. Questo non sarà uno di quei post tipici che ti dicono di fare scorta di pannolini e imparare la RCP. La maggior parte dei genitori omosessuali è molto brava su questo fronte, immagino, dal momento che abbiamo pianificato le nostre famiglie per così tanto tempo. So che non vedevo l'ora di iscrivermi ai corsi per bambini.

nomi di donne anziane in usa

Volevo scrivere questo post appositamente per te, il genitore gay in attesa, perché ci sono un sacco di cose importanti sui genitori che non tratteranno in quelle classi per bambini che si applicano direttamente a te. Ci sono alcune cose speciali che sperimenterai perché hai una famiglia non tradizionale e io le ho incontrate, quindi volevo darti i miei consigli su come affrontarle.





1. I tuoi figli avranno bisogno di prospettiva. Non importa dove vivi, è molto probabile che i tuoi figli crescano sentendosi almeno leggermente fuori dal mainstream. Vedranno che la maggior parte delle famiglie ha una mamma e un papà e che la loro famiglia è diversa.

Secondo me, il modo migliore per gestirlo è abbracciarlo. Celebra chi sei fin dal primo giorno. Parla sempre di ciò che rende speciale la tua famiglia e assicurati di farlo in termini positivi. Ci sono alcuni fantastici libri per bambini sulle famiglie con genitori LGBT. (Chiamo i libri sui papà gay Papa-ganda.) Ci piace leggere The Family Book di Todd Parr, e quando arriviamo alla pagina che dice Alcune famiglie hanno due mamme o due papà, chiedo ai bambini. Chi ha due papà?, e loro esultano, io!!!

Quando incontrano altri bambini, probabilmente sentono che i loro amici sono quelli che si stanno perdendo qualcosa di speciale non avendo una famiglia come la nostra. Sì, i miei figli sono ancora piccoli (3 1/2 al momento), quindi non hanno fatto un sacco di domande scomode e il problema della mamma non è emerso troppo. Ma quando arriverà quel momento (e so che lo farà), sarò in grado di parlare della nostra struttura familiare come di qualcosa di meraviglioso che ci rende ciò che siamo, perché è quello che ho sempre detto.

Anche le mamme sono fantastiche, ma se ne avessimo uno, non avremmo due papà e non saremmo noi.

Due. Sarai costantemente in giro per te stesso. A meno che tu non vada sempre in giro con la tua t-shirt Pride a righe arcobaleno (e buon per te se lo sei), probabilmente stai passando per dritto la maggior parte del tempo, che tu lo voglia o no. Come persona senza figli, questo non è un grosso problema. Stai andando al supermercato a prendere una pagnotta, non a discutere della tua vita privata con sconosciuti, giusto?

Bene, una volta che avrai dei figli, le persone avranno ancora più probabilità di presumere che tu sia etero. Un bambino praticamente annuncia al mondo, ho avuto rapporti con qualcuno del sesso opposto!



Non posso dirti quante volte uno sconosciuto (di solito una donna, presumibilmente una mamma stessa) mi ha visto spingere i miei figli nel passeggino doppio attraverso i corridoi di Target o cambiare un pannolino in un bagno di famiglia e ha esclamato, tua moglie sicura è fortunato! (Nota a margine: molte donne eterosessuali apparentemente hanno mariti terribili.)

Anche quando tutta la mia famiglia è fuori insieme - io, i bambini e il mio ovviamente compagno maschio - le persone trovano il modo di costringerci a entrare nelle loro nozioni preconcette di struttura familiare. Quindi, il commento tipico che riceviamo è, immagino che sia il giorno libero della mamma! Il presupposto qui è che io e il mio ragazzo siamo amici platonici le cui mogli sono fuori per un appuntamento alla spa o qualcosa del genere. Ehi, prendo le date della spa nella mia famiglia, grazie mille.

La tua inclinazione naturale in queste situazioni potrebbe essere quella di stare al gioco, non per un qualche tipo di disprezzo per te stesso, ma solo per convenienza sociale. Dalla maggior parte delle persone, questi commenti sono l'equivalente di, Ehi, bel tempo che stiamo avendo! Tutto quello che stanno cercando è che io risponda, sì! O Ehi, è solo giusto. La mamma lavora sodo, vero?

Ma ogni volta che sarò tentato di farlo, ricorderò due ottime ragioni per cui non posso... i miei figli. Amano molto i loro papà e ho sempre detto loro che famiglia straordinaria e incredibilmente speciale abbiamo. Quale messaggio manderei loro se all'improvviso facessi finta che la nostra famiglia fosse uguale a quella di tutti gli altri? Che dobbiamo mentire su chi siamo? Che dovrebbero mentire? Che mi vergogno di essere gay? Che l'opinione di qualche sconosciuto in un supermercato sia più importante del rispetto dei miei stessi figli?

Quindi lo dico. Indipendentemente da ciò che la situazione sembra richiedere, io esco. Non c'è mamma. Nella nostra famiglia ci sono due papà. Oppure non ho una moglie. Ho un compagno. Un uomo.

Poi mi preparo, perché la mia vera paura è che questa persona si riveli essere un membro della Westboro Baptist Church o della dirigenza senior dei Boy Scouts, e mi mettano fuoco e zolfo addosso di fronte ai bambini. Per fortuna, non è ancora successo. Certo, alcune persone sono colte alla sprovvista, perché come ho detto, tutto ciò che volevano erano chiacchiere educate e ora si sentono obbligate a dire... beh, qualcosa. Di solito, quello che dicono è che mi dispiace. Non avrei dovuto presumere, perché sono imbarazzati. In tal caso, sorrido semplicemente, perché quella persona probabilmente è molto gentile e non commetterà mai più quell'errore.

Ricorda, i tuoi figli vengono prima degli estranei. Non preoccuparti di quello che pensa una signora al supermercato. E se hai fretta di portare qualcuno al vasino o di andare a prendere Altro papà alla stazione dei treni, correggi la signora allo Stop-n-Shop e continua a muoverti. Lo capirà alla fine.

3. Ora sarai un attivista per le famiglie non tradizionali. Come persona LGBT senza figli, è del tutto possibile vivere la tua vita in una bolla di supporto. Trasferisciti a San Francisco o Los Angeles. Lavora per GLAAD. Unisciti a un campionato di softball gay. Circondati di persone che ti conoscono e ti accettano. Immagino che molti di noi abbiano trascorso gli anni dopo essere usciti facendo proprio questo. Bene, se hai intenzione di avere figli, dovrai avventurarti fuori dalla tua bolla gay-friendly. Costantemente.

I tuoi figli andranno a scuola e giocheranno a Little League principalmente con bambini di famiglie composte da mamme e papà, e interagirai con persone che non saranno sempre al 100% d'accordo con l'intera faccenda gay. Anche andare a IHOP durante la Family Night può sembrare che tu stia facendo una dichiarazione, perché alcune persone capiranno immediatamente esattamente di cosa tratta la tua famiglia.

cosa fai con orbeez?

Ciao, benvenuto nella causa. Che cos'è? Non sei un politico? Bene, bene, perché non si tratta di politica. Riguarda la tua famiglia ed essere un buon genitore significa fare ciò che è meglio per i tuoi figli. Vuoi che crescano in un mondo migliore del tuo? Ottimo, allora preparati a combattere per loro.

La buona notizia è che la maggior parte delle volte puoi farlo spingendo delicatamente indietro. Quando ho compilato le domande per la scuola materna dei miei figli l'anno scorso, i moduli avevano spazi per il nome della madre e il nome del padre. Avrei potuto scrivere i nostri nomi in quegli spazi. Immagino che avrei anche potuto chiamare e lamentarmi o alzare una puzza. Invece, ho semplicemente cancellato la mamma e ho scritto Padre # 2 ', quindi ho inviato i moduli normalmente. Perché presumere che la scuola fosse omofoba? Era molto più probabile che non avessero mai avuto genitori gay lì prima (o nessuno a cui importasse dei moduli), quindi i moduli non erano mai stati un problema.

Sai cosa? Quando ho compilato le loro domande l'anno successivo, i moduli erano stati aggiornati. Ora c'erano due righe etichettate come Parent Name. È improbabile che altri genitori notino un sottile cambiamento, ma questo ha significato molto per me. La cosa migliore è che non dovevo essere il dolore al collo di qualcuno per realizzarlo.

Quattro. Le persone generalmente saranno molto gentili con te (almeno in faccia, e questo è tutto ciò che conta). Prima di avere figli, pensavo che avrei incontrato molta resistenza da parte della folla anti-gay come padre. Temevo che le scuole materne potessero allontanarci, che altri genitori si rifiutassero di organizzare appuntamenti con i miei figli, che saremmo stati derisi o arringati in pubblico. Cosa posso dire? Sono stato punto piuttosto forte quando la Prop 8 è passata, e l'ho presa molto sul personale. Potrei anche aver avuto una piccola scheggiatura sulla spalla.

Ma ecco la buona notizia. Anche se sono sicuro che un po' di quella brutta omofobia è là fuori, devo ancora affrontarla a testa alta. Qualche tempo fa ho scritto un pezzo per questo blog intitolato The 5 People You Meet as a Gay Dad, in cui ho discusso delle reazioni che ho ricevuto dalle persone che hanno incontrato la mia famiglia. E alla fine ho ammesso che la cosa peggiore con cui ho avuto a che fare è stato il disagio educato. Quel pezzo ha generato un sacco di commenti e quasi tutti gli altri genitori LGBT che hanno scritto hanno avuto esperienze simili. Anche coloro che vivevano in zone molto più conservatrici erano rimasti piacevolmente sorpresi dal sostegno ricevuto.

Quindi puoi stare bene con la tua decisione di avere una famiglia in questo mondo in questo momento. Sono costantemente toccato e incoraggiato dal modo in cui la maggior parte delle persone sono accettabili e amichevoli nei nostri confronti. Vogliono conoscere la nostra storia o raccontarmi di altri genitori gay che conoscono. Sento costantemente cose del tipo, mia sorella e sua moglie stanno cercando di avere un bambino. Sono così eccitato per loro! A volte ci trattano come celebrità, come l'infermiera quando mio figlio era in ospedale. Ci ha detto che avrebbe sempre voluto incontrare papà gay e ha fatto jogging intorno al letto d'ospedale del bambino per abbracciarci.

5. Sii te stesso e sii orgoglioso. Assumi il meglio delle persone e molto spesso è quello che otterrai. Ora vai a leggere quegli altri libri per i genitori e impara a nutrire, fare i pannolini, fasciare, fare il bagno e tutto il resto. Essere un genitore, gay o etero, è la cosa più incredibile, gratificante e totalmente dannatamente difficile che tu possa mai fare.

Hai molto da imparare.