Vuoi un piercing al naso? Impara le basi della cura, incluso come pulirne uno

Bellezza
Profilo di donna nera pensierosa

Peter Griffith/Getty Images

Ecco un fatto interessante per te: dopo i piercing all'orecchio, i piercing al naso sono il secondo piercing più popolare. Si stima che il 19% delle donne con piercing negli Stati Uniti ne abbia uno. Miley Cyrus, Nicole Richie e Demi Lovato (tra molte altre celebrità) tutti rock 'em, il che potrebbe farti pensare di intensificare il tuo look con uno. O tuo figlio potrebbe chiedere l'elemosina per un piercing così alla moda. Ehi, lo scaviamo! Se ci chiedi, un piercing al naso aggiunge un tocco di delicatezza al tuo senso dello stile. Con vari stili di gioielli come borchie e cerchi, i piercing al naso offrono un modo facile e divertente per cambiare o riflettere la tua atmosfera attuale.

Se sei curioso di conoscere le basi per farsi un piercing al naso, incluso come pulirlo e cosa fare in caso di infezione, continua a leggere per alcuni suggerimenti e consigli utili.



Piercing al naso e dolore

Beh, non diremo che è indolore, questo è certo, ma non dovrebbe nemmeno essere super doloroso. Sentirai un pizzico. Sebbene dal momento che perforare un ago attraverso la cartilagine a volte può sembrare peggio che perforare la pelle più morbida, come, ad esempio, il lobo dell'orecchio, potresti provare una certa sensibilità in più. Tuttavia, in genere è solo un breve minuto o due di dolore. (Se hai paura degli aghi, però, potresti voler chiudere gli occhi!) Se dovessi accompagnare tuo figlio a fargli fare i suoi, preparati ad avere la tua mano momentaneamente schiacciata nella sua morsa.

Il processo di guarigione

Regola numero uno: non scegliere un piercing al naso! Probabilmente all'inizio ti sembrerà strano e potresti volerlo graffiare, ma fai del tuo meglio per non rovinarlo. È facile strappare il piercing al naso (soprattutto uno stallone) quando è ancora fresco, quindi fai tutto il possibile per tenere le mani lontane dal viso. In genere, il processo di guarigione richiede dai due ai quattro mesi per guarire completamente. Un setto forato guarisce in circa tre o quattro mesi.

Dopo il piercing, proverai un po' di dolore oltre a un po' di tenerezza, gonfiore e lividi. Il sito del tuo piercing potrebbe avere un po' di sangue e arrossamento per alcuni giorni dopo. Finché mantieni tutto pulito e al sicuro durante il post-trattamento, dovrebbe guarire rapidamente.

Come pulire un piercing al naso

Il tuo nuovo piercing richiede di pulirlo abbastanza frequentemente. Tuttavia, anche dopo la cura, ti consigliamo di mantenere il naso il più pulito possibile. Ecco come.

  • Usa sempre le mani pulite quando ti occupi del tuo piercing.
  • Dopo il piercing, probabilmente riceverai o ti verrà consigliato un risciacquo salino da utilizzare almeno due volte al giorno. Dovrai immergere il sito del piercing con il risciacquo e tenerlo immerso nell'acqua per tre-cinque minuti. Puoi farlo con un cotton fioc o un batuffolo di cotone se funziona meglio.
  • Se stai preparando il tuo risciacquo salino, puoi unire 1/4 di cucchiaino di sale marino in acqua distillata calda e fare lo stesso come sopra. Successivamente, sciacquare con acqua pulita e provare.
  • Puoi anche usare l'olio dell'albero del tè o l'olio di cocco per idratare l'area nel modo più pulito possibile.
  • Evita di applicare trucco o lozioni sull'area finché non è completamente guarita dopo il piercing.
  • Dopo che il piercing è guarito, tienilo ben pulito e al sicuro dall'estrazione.

Come pulire un'infezione da piercing al naso

Uno dei rischi di un piercing al naso è contrarre un'infezione. E a parte il potenziale prurito coinvolto, le infezioni possono causare complicazioni come cicatrici e protuberanze nasali. Se non trattata, un'infezione potrebbe diventare grave. I segni di un'infezione includono:

  • Febbre
  • Arrossamento
  • Pelle gonfia intorno al piercing
  • Dolore o tenerezza
  • Scarico giallo o verde dal sito del piercing

Se noti di avere un'infezione, segui questi passaggi di seguito per pulirla.

  • Applicare un impacco caldo per ridurre il gonfiore.
  • Dopo aver lavato le mani, lava e pulisci l'area con soluzione salina, acqua salata o acqua tiepida e sapone tre o quattro volte al giorno. Non utilizzare alcol denaturato e perossido di idrogeno. Asciugare.
  • Rimuovere delicatamente eventuali detriti o pelle secca dall'area circostante.
  • Lascia il piercing a meno che il medico non ti consigli di rimuoverlo.

Se la tua infezione non si è risolta in una settimana, contatta il tuo medico per assistenza.