Dire che il giuramento di fedeltà a scuola è una cazzata, ed ecco perché

Altro
GettyImages-184116006

Eyerson/Getty



Sono uno di quei genitori che accompagnano i figli a scuola ogni mattina. La mia casa è sul confine di proprietà della scuola, quindi è abbastanza comodo portarli in classe. Non è che mi preoccupi per la sicurezza dei miei figli - potrei stare nel mio cortile e vedere la mia seconda elementare e i miei gemelli dell'asilo entrare nell'edificio - è solo che a tutti i miei figli piace ancora che entro a scuola con loro. E so che questo finirà abbastanza presto, quindi sono felice di stringerci un altro abbraccio prima che ci separiamo tutti per la giornata.

Poiché li accompagno nelle loro aule, di solito cammino per i corridoi, schivando i ritardatari che corrono nella direzione opposta, quando sento suonare la campana. Il preside saluta la scuola e chiede a tutti di alzarsi per la recita del Giuramento di fedeltà. Bambini, insegnanti e genitori si fermano e individuano una bandiera americana mentre si mettono la mano destra sul petto.





Tutti tranne me, cioè. continuo a camminare. Le mie braccia restano lungo i fianchi.

Per quei pochi minuti, la scuola è piena di oltre 200 voci di bambini che recitano una poesia che non capiscono, dicendo parole che non possono pronunciare.

alcuni nomi per chiamare il tuo ragazzo

Non mi unisco. E francamente, non riesco a capire perché ci preoccupiamo di questo rituale ogni mattina.

La versione del Giuramento di fedeltà a cui erano più familiari era originariamente scritto da Francis Bellamy nel 1892. In origine era questo: giuro fedeltà alla mia bandiera e alla Repubblica per la quale essa rappresenta - una nazione indivisibile - con libertà e giustizia per tutti.

la migliore città per incontrare donne single

Non è cambiato molto nel tempo, ma nel 1954 l'adeguamento finale dell'aggiunta sotto Dio è stato fatto dopo che i Cavalieri di Colombo hanno spinto il Congresso a fare il cambiamento.

Quando il disegno di legge per riformulare il Pledge è stato firmato in legge, Il presidente Eisenhower ha detto questo : Da questo giorno in poi, i milioni dei nostri scolari proclameranno ogni giorno in ogni città e paese, in ogni villaggio e scuola rurale, la dedizione della nostra nazione e del nostro popolo all'Onnipotente…. In questo modo riaffermiamo la trascendenza della fede religiosa nell'eredità e nel futuro dell'America; in questo modo rafforzeremo costantemente quelle armi spirituali che saranno per sempre la risorsa più potente del nostro Paese, in pace o in guerra.



Quindi, il Giuramento di fedeltà è passato dalla lealtà al nostro paese e l'un l'altro alla lealtà di un Dio e una religione in cui la gente pensa che l'America sia stata costruita?

No. Assolutamente no.

L'America è stata costruita sulle spalle degli immigrati. È stato costruito su pionieri, ingegneri e innovatori. È stato costruito su rifugiati e sognatori. È stato costruito sulla diversità delle nostre convinzioni: religiose, politiche e sociali. L'America non è indivisibile, ma il filo conduttore di volere una vita di equità e libertà ci aiuta a tirare più forte i fili del tessuto del nostro Paese.

Il problema è che spesso non siamo d'accordo su ciò che rende grande l'America. L'America si sente come se stesse strappando le cuciture in questo momento; libertà e giustizia per tutti non sono un concetto celebrato nel nostro paese. The Pledge of Allegiance sembra una stronzata quando ci sono persone che vengono uccise per il colore della loro pelle, per il dio che amano, per il modo in cui amano o per il modo in cui si identificano.

Sembra una stronzata quando i sopravvissuti alle aggressioni sessuali non vengono creduti e quando si deve guardare il suo aggressore essere confermato alla Corte Suprema, spezzandole il cuore ancora una volta mentre ottiene la libertà di influenzare il destino della nostra nazione mentre si nasconde dalle minacce di morte . The Pledge of Allegiance sembra una stronzata quando coloro che detengono la bandiera americana si rifiutano di tenere anche le bandiere Black Lives Matter e Pride. Sembra una stronzata quando i diritti riproduttivi femminili sono nelle mani di uomini portatori di pene. Sembra una stronzata quando sinagoghe, moschee e templi vengono attaccati per paura e ignoranza. E anche la nostra lealtà a una bandiera che sta per prendere i bambini dai genitori e rinchiuderli in gabbie sembra davvero una merda.

Anche il fatto che i nostri figli ripetano la promessa con il pilota automatico è una stronzata. Ma non deve esserlo.

Dobbiamo insegnare ai bambini perché diciamo il Giuramento di Fedeltà. Non sto dicendo che i nostri figli debbano essere al corrente di tutti gli eventi negativi e spaventosi che accadono alla Casa Bianca e nel nostro paese, ma i bambini dell'asilo sono sicuramente abbastanza grandi per iniziare a parlare di razza, religione, povertà e diritti LGBTQ. Per essere orgoglioso di essere un americano, voglio che i miei figli, tutti i bambini, sappiano che la loro libertà e quella di tanti altri non è facile. I bambini hanno bisogno di sapere che hanno un dovere verso se stessi e il loro paese per essere sicuri che la libertà e la giustizia per tutti siano più di qualcosa che borbotta ogni mattina.

Capisco perfettamente che vivere sotto una bandiera americana mi dà il diritto di dire queste cose. Ma se non parliamo ai bambini di ingiustizia ed equità, è difficile rispettare un rituale che sembra un lavaggio del cervello. Perché ci preoccupiamo di chiedere agli studenti di onorare qualcosa che si sente perso in questo momento? Non dovremmo farlo a meno che non ci assumiamo anche la responsabilità di ritrovare la nostra strada. In quella responsabilità deriva la necessità di avere conversazioni scomode con i bambini. Significa che noi adulti dobbiamo esaminare i nostri pregiudizi e aiutare gli studenti a capire che questo paese e le sue leggi non sono perfette. Molte persone vengono escluse da conversazioni importanti.

innamorarsi del coniuge

Ma la bellezza dell'America è che ci è permesso avere queste conversazioni. Ci è permesso non essere d'accordo, ma non ci è permesso togliere i diritti di qualcun altro perché non siamo d'accordo. Dobbiamo trovare il modo di praticare il rispetto. Viviamo in una democrazia che è sempre ingiusta nei confronti di qualcuno, ma dobbiamo mettere in atto sistemi che consentano l'uguaglianza e l'equità tra cittadini diversi.

Dire il Giuramento di fedeltà può far luce su ciò che deve cambiare in modo che l'equità possa essere diffusa in modo più uniforme. Ma se non chiamiamo le stronzate in questo paese, la nostra preghiera mattutina è fede cieca abbinata a un lato di merda.