Un nuovo divieto dell'hijab: l'islamofobia è fuori scala in Francia

Opinione
Protesta per l

Jonathan Raa/NurPhoto/Getty Images)

Il 30 marzo il Senato francese ha votato impedire alle donne di età inferiore ai 18 anni di indossare pubblicamente qualsiasi tipo di abbigliamento religioso che sia indossato solo dalle donne. Il disegno di legge favorisce il divieto nello spazio pubblico di qualsiasi segno religioso vistoso da parte di minori e di qualsiasi abito o vestiario che significhi un'interiorizzazione delle donne sugli uomini. Sebbene la formulazione esatta non lo dichiari esplicitamente, questo è un attacco diretto alle donne musulmane.

Durante l'adolescenza, le giovani donne musulmane possono scegliere di iniziare a indossare un hijab per coprirsi i capelli. Questo nuovo divieto rivolto alle donne musulmane come parte del Bill Sepratista . Mentre il governo francese sostiene che il disegno di legge esiste per promuovere la laicità - una separazione tra stato e religione - sembra meno un modo per promuovere l'individualismo e più come l'assimilazione forzata.



le battute più dolci da dire a una ragazza

Non è solo il divieto dell'hijab per le ragazze che è così esasperante. Anche le madri che indossano l'hijab non sarebbero in grado di accompagnare le gite. Non so come stiano le cose in Francia, ma sappiamo che è difficile trovare genitori che si offrano volontari per le gite. Quindi escluderanno i volontari volontari perché scelgono di indossare un hijab. È al di là della comprensione per me. Se una madre vuole e può partecipare attivamente all'educazione di suo figlio, perché dovresti usare la sua scelta religiosa per impedirle di farlo? Non è affatto giusto.

Inoltre, il burkini sarebbe vietato nelle piscine pubbliche. Questo è altrettanto confuso per me. Una donna indossa un burka per mantenersi modesta. Perché il governo dovrebbe costringerla a esporre parti del suo corpo? lei sceglie di non esporre ? Cosa gli dà il cazzo di diritto?

Bruno Vincent/Getty

Questo divieto dell'hijab è solo l'ultimo attacco alla libertà delle donne musulmane in Francia. Nel 2010, il presidente Nicholas Sakozy ha vietato tutti i rivestimenti per il viso, il che includere il burqa e il niqab . Anche se cose come i cappucci sono vietate, non si può dire che questo non colpisca in modo sproporzionato le donne musulmane. Un comitato delle Nazioni Unite ha dichiarato che il divieto del niqab è una violazione dei diritti umani in una sentenza del 2018 . (R)oltre a proteggere le donne completamente velate, (il divieto) potrebbe avere l'effetto opposto di confinarle nelle loro case, impedendo loro l'accesso ai servizi pubblici ed emarginandole, ha concluso il comitato.

Con questo hijab per giovani ragazze, il governo francese pensa di fare un bene cosa. Credono di salvare le ragazze hijabi dall'essere costrette a fare qualcosa che non vogliono. E questo è incredibilmente ammirevole, ma per molte ragazze, indossare un hijab è una scelta . È ammirevole che stiano cercando di combattere per i diritti delle giovani donne, ma non è questo il modo per farlo. È incredibilmente miope per non dire altro.

Onestamente, l'intera idea va oltre questa strana ossessione per il nazionalismo francese. In realtà si sente molto bianco salvatore, e questo è qualcosa che è importante riconoscere. Il governo francese sta sostanzialmente dicendo che sanno cosa è meglio e che le giovani ragazze con l'hijabi hanno bisogno di sentirsi dire cosa è sicuro per loro fare. Il governo sta solo cercando di salvarli da se stessi. E come diavolo può essere sbagliato?

Bene, questo è il punto: il governo francese bianco che dice alle ragazze di colore che indossano un hijab che non possono indossarlo non è il flex che pensano che sia. Principalmente perché non sembra tanto nazionalismo francese quanto assimilazione forzata. Sarebbe già abbastanza brutto, ma farlo con il pretesto di proteggere le giovani ragazze sembra davvero fottutamente viscido. Non puoi dire tutto d'un fiato che stai promuovendo una separazione tra stato e religione e poi chiedere allo stato di dirti che non puoi praticare tutte le parti della tua religione. O è l'uno o l'altro: non puoi avere entrambe le cose e aspettarti che le persone siano d'accordo.

AAMIR QURESHI/AFP/Getty

C'è una vera infantilizzazione delle donne musulmane. Viviamo in una società in cui alle donne che indossano l'hijab viene impedito di lavorare, fare sport, cantare in uno spettacolo televisivo e accompagnare i bambini a una gita scolastica, la collaboratrice di moda franco-tunisina Taqwa Bint Ali ha detto a Vogue Arabia . Tutte queste polemiche e leggi che hanno il desiderio di 'liberare' le donne spingono queste donne a rimanere a casa. È molto ironico quando i luoghi comuni ci percepiscono come donne che non escono di casa e non lavorano a causa dell'autorità maschile quando in realtà è il governo che vuole cancellarci dalla società.

Non so come le persone non possano vedere che questo farà un danno attivo. Il divieto dell'hijab non salverà nessuno: farà ritirare le giovani donne musulmane nelle profondità della società. Dicendo loro che non hanno la libertà di praticare la loro religione nel modo che ritengono opportuno, il governo francese sta dicendo loro che non contano. E che non saranno mai una parte reale della società francese.

Riesci a immaginare di vivere in un paese che ti nega apertamente e continuamente ogni tipo di diritto? Perché vorresti contribuire alla cultura dei tuoi oppressori? Il divieto serve solo a garantire che le donne musulmane rinuncino alla loro religione per essere francesi, qualunque cosa significhi. Praticare la loro religione porta loro un senso di conforto, comunità e appartenenza. Essere francesi fa questo? Non è probabile, considerando che non hanno problemi a opprimere le persone.

Se hai bisogno di ulteriori prove che il divieto dell'hijab non sia altro che oppressione religiosa, non cercare oltre. L'Assemblea nazionale passato di recente un disegno di legge che modifica l'età del consenso sessuale. Con questo cambiamento, l'età del consenso sarà ora di 15 anni, che è ridicolmente giovane. Ma quello che sta dicendo il governo francese è che una ragazza di 15 anni è perfettamente in grado di acconsentire al sesso, ma non a fare la scelta religiosa di indossare un hijab. Rendilo sensato. Beh, non puoi, perché non è così.

sporco preferiresti fare domande a una ragazza?

Come puoi dire che hanno la capacità cognitiva di fare una scelta sul sesso in giovane età, ma in qualche modo la religione è troppo per loro da comprendere? È la cosa più ridicola che ho sentito questa settimana.

La maggior parte delle giovani donne musulmane non ha bisogno di essere salvata dalla propria religione. Sono ben consapevoli e perfettamente in grado di fare le proprie scelte su come esercitarsi. Se la Francia vuole che tutti i suoi cittadini denuncino parti di sé per il bene della solidarietà francese, devono ripensare alla loro strategia. Perché vietare l'hijab alle ragazze non le farà sentire più francesi. Li isolerà solo a causa delle loro scelte religiose.

Nessuno dovrebbe dover scegliere tra due parti diverse di chi sono. Perché gli viene detto che uno è migliore dell'altro, e anche se può sembrare che non ci sia una scelta giusta, lo è. La Francia deve rendersi conto che sono non salvare le giovani donne musulmane dall'oppressione dell'Islam. In realtà li stanno introducendo alla paura del loro paese d'origine.