celebs-networth.com

Moglie, Marito, Famiglia, Stato, Wikipedia

Come trattare le punture di zanzara e far andare via più velocemente quel prurito infernale

Salute E Benessere
punture di zanzara (1)

Foto di Jimmy Chan di Pexels

NFT

Le punture di zanzara non infastidiscono solo il tu-sai-cosa? Sfortunatamente, quei fastidiosi babbei sono piuttosto comuni durante il caldi mesi estivi , non importa cosa stai facendo. Che tu stia camminando all'aperto, gustando un bicchiere di vino in un patio o pensando ai fatti tuoi nel tuo cortile , sei destinato a sentire quel lamento acuto prima di sentire la puntura rivelatrice di una puntura di zanzara (e poi il prurito - oh, il prurito!).

Imparare a trattare le punture di zanzara è un'informazione utile da sapere poiché quasi sempre prudono e provocano una protuberanza rossa e gonfia. Per la maggior parte delle persone, il morso è moderato e scompare entro poche ore o giorni. Ma per altri, una puntura di zanzara può provocare una reazione allergica , con conseguente piaga dolorosa, se non sintomi più pericolosi.



Perché le punture di zanzara prudono?

Le punture di zanzara non provocano prurito a causa della zanzara stessa, ma a causa della reazione del sistema immunitario del corpo alla puntura. Quando una zanzara rompe la pelle, il tuo corpo riconosce immediatamente la saliva dell'insetto come un intruso. Per eliminare questa sostanza estranea, il sistema immunitario produce istamina, che aumenta il flusso sanguigno e il numero di globuli bianchi intorno all'area interessata. Questa risposta provoca anche la protuberanza rossa e il gonfiore. La puntura di zanzara inizia a prudere perché l'istamina dice ai tuoi nervi fino a che punto c'è qualcosa che non va, e sta cercando di fare del suo meglio per correggere la situazione. (Il corpo umano non è maestoso?) Alcune persone potrebbero non reagire mai a un morso o potrebbero avere una reazione molto lieve, mentre altre potrebbero avere lividi per giorni.

NFT

In alcuni rari casi, le persone possono avere allergie ad alcuni dei componenti della saliva delle zanzare, come proteine ​​e agenti antimicrobici, che si manifestano in casi di estremo gonfiore da puntura di zanzara. Rivolgiti a un medico di emergenza se hai febbre, mal di testa, affaticamento, confusione o debolezza muscolare, poiché potrebbero essere segni di una condizione più grave.

Cosa aiuta le punture di zanzara a sparire più velocemente?

Quindi, veniamo al vero motivo per cui sei venuto qui: scoprire come trattare una puntura di zanzara. Innanzitutto, non graffiarlo! Per quanto possa sembrare impossibile, graffiare la puntura di zanzara non farà altro che peggiorare la situazione e causare un'infezione. La prima cosa che vuoi fare con una puntura di zanzara è lavarla con acqua e sapone per rimuovere la saliva di zanzara appiccicosa dal tuo corpo. Successivamente, applica una lozione alla calamina o una crema antiprurito per dissuadere il prurito alle dita del grilletto.

Per ridurre il gonfiore, metti un impacco di ghiaccio sul morso per alcuni minuti. Se sei una persona che non prende bene le punture di zanzara (nel senso che i tuoi lividi rimangono con te per almeno diversi giorni), prendi in considerazione l'assunzione di un antistaminico da banco. Ripeti questo processo per il giorno successivo o giù di lì, se necessario, fino a quando il tuo morso non si dissolve.

Quali sono alcuni rimedi casalinghi per il trattamento?

Sia che tu non abbia unguenti da banco o trovi che non funzionano per te, ci sono diversi rimedi casalinghi che puoi usare per aiutare a curare le tue punture di zanzara.

  • ghiaccio tritato . Niente impacco di ghiaccio? Nessun problema. Il ghiaccio tritato, o i cubetti di ghiaccio, messi in un sacchetto possono ridurre l'infiammazione e il gonfiore. Non mettere il ghiaccio direttamente sulla pelle: ricorda di mettere un asciugamano tra il ghiaccio e la pelle.
  • Fiocchi d'avena . La farina d'avena può alleviare il prurito e il gonfiore ed è nota per le sue proprietà lenitive. Fai un bagno di farina d'avena spruzzando una tazza di farina d'avena o avena macinata in una vasca da bagno piena di acqua calda e immergendoti nella vasca per 20 minuti. Godere! In alternativa, puoi preparare una pasta di farina d'avena mescolando quantità uguali di farina d'avena e acqua in una ciotola. Quindi versare questa miscela su un panno e tenerla con il lato della pasta sul morso per alcuni minuti.
  • Miele . Il miele ha eccellenti proprietà antibatteriche che possono ridurre infezioni e infiammazioni. Metti semplicemente una piccola quantità di miele sul punto (o sui punti) interessato e lascia che la sostanza faccia la sua magia.
  • sale . A causa delle sue proprietà antisettiche e antinfiammatorie, il sale è un'altra opzione desiderabile da applicare sul morso. Per fare ciò, mescolalo con acqua e applica la pasta sulla pelle.
  • Aloe vera. Questa pianta spinosa è la CAPRA quando si tratta di lenire la pelle irritata. È ricco di proprietà antinfiammatorie. È anche abbastanza forte da guarire piccoli tagli e infezioni. Quindi prendi una pianta di aloe vera e strofina il suo gel sui dossi.
  • Basilico. Il basilico non è solo per la tua pasta. Se strofini l'erba o fai bollire mezza oncia di foglie di basilico essiccate e la spruzzi sulla zona infetta, allevierà il prurito.