Un buon amico mi ha mentito e non posso lasciarlo andare

Relazioni
Due donne litigano in cucina

Izusek/Getty Images

La consapevolezza che il mio amico mi aveva mentito mi colpì come un pugno nello stomaco.

Mentre ricostruivo gli eventi degli ultimi mesi e la realtà delle sue bugie mi sommergeva, ero sbalordito.



Eravamo così vicini.

Abbiamo condiviso dettagli intimi delle nostre vite.

Mi ha ascoltato mentre mi lamentavo dello stress della mia vita lavorativa.

L'ho ascoltata mentre descriveva dettagliatamente il disfacimento del suo matrimonio e le tensioni che lo stress coniugale aveva messo sulla sua famiglia.

obbligo o verità domande 18 sporche

Ci scambiavamo spesso messaggi e cenavamo insieme quando potevamo. Sorseggiando un cocktail, ridevamo e ci prendevamo in giro per i nostri difetti. E ci sosterremmo a vicenda nei momenti difficili della nostra vita.

Mi ha guardato negli occhi e mi ha detto che mi amava come sua amica.

Mi ha anche guardato negli occhi e mi ha mentito direttamente in faccia. Una bugia destinata a ferirmi.

E ancora non riesco a crederci.

Cosa spinge una persona a evocare una storia inventata e a raccontarla a un amico?

Come poteva guardarmi e non vedere l'amica che ero diventata per lei, quella che l'avrebbe sollevata in un attimo, quella che si sarebbe battuta per lei quando gli altri dicevano cose offensive sul suo carattere? Ero l'amica che credevo fosse per me.

Ma, immagino che come dice il vecchio proverbio, quando presumi, fai uno stronzo con te e me.

E mi sento uno stronzo, questo è certo.

Perché mi fidavo che lei fosse onesta con me. Mi sono fidato di lei per essere sincera con me se pensava che stessi commettendo un errore nella mia vita. E mi sono fidato che lei non mi ferisse mai con una bugia che non fosse solo dannosa per la mia carriera, ma anche per la mia reputazione personale.

La sua bugia si è diffusa a macchia d'olio e, presto, ho iniziato a notare che gli altri mi stavano trattando in modo diverso. Non apertamente, solo improvvisi piccoli cambiamenti nel comportamento che mi hanno lasciato a chiedermi cosa avessi fatto di sbagliato.

Ho notato che le persone erano un po' meno amichevoli quando mi salutavano. Gli amici che mi includevano negli incontri Girls' Night Out improvvisamente pubblicavano foto delle loro avventure, senza che io sorridessi accanto a loro.

L'ho scrollato di dosso.

Ho un sacco di amici , Mi sono detto. La mia vita è impegnata e piena: una serata tra ragazze persa non significa che ho perso la mia cerchia sociale.

Ma, con il passare dei mesi, ho notato che le persone erano più distanti. E faceva male, perché non sapevo cosa avevo fatto, chi avrei ferito o cosa avevo detto per far sì che un folto gruppo di donne iniziasse ad accendersi contro di me.

È iniziato con una piccola bugia.

capriolo con me vs compra il capriolo

E poi un altro.

E poi un enorme whopper.

Tutto dalla donna che si è seduta accanto a me al tavolo della mia cucina mentre i nostri bambini giocavano.

Bugie di una persona di cui mi fidavo per tenere al sicuro nel suo cuore l'amicizia che le offrivo. Ero il suo posto sicuro dove atterrare quando la sua vita era caotica e stressante. Ero sempre pronto con un bicchiere di vino, un abbraccio o una carta regalo Starbucks.

Lei, invece, era una bugiarda.

E la nostra amicizia non significava niente per lei.

come trattare con una suocera pazza

È stata quella realizzazione devastante che mi ha travolto mentre ascoltavo un altro amico che finalmente mi diceva cosa si sussurrava su di me online e alle riunioni notturne di quelle ragazze. L'amica che ha descritto le bugie che venivano diffuse su di me si è spostata sulla sedia e non ha catturato il mio sguardo mentre mi diceva cosa l'avevo implorata di aiutarmi a scoprire.

Una parte di me vorrebbe aver lasciato abbastanza bene da solo perché le bugie erano oltraggiose.

E falso.

Era troppo tardi, però.

La mia reputazione aveva già subito un duro colpo e c'era poco che potessi fare se non tenere la testa alta e aspettare che la tempesta si placasse.

I miei veri amici sapevano la verità.

Ma erano i miei veri amici? Come potrei dire di più?

L'amica che mi teneva mentre piangevo tra le sue braccia dopo la perdita di mio padre era capace di raccontare terribili bugie su di me.

Il mio radar dell'amicizia era rotto e non sapevo di chi fidarmi. L'amico che ti mente ti spezza lo spirito. E il tuo cuore subisce un colpo permanente che non guarisce mai veramente.

Gli amici dovrebbero amarti ed essere la tua cassa di risonanza. Dovrebbero ritenerti responsabile quando diventi troppo grande per i tuoi pantaloni e dovrebbero essere quelli che applaudono più forte quando hai raggiunto i tuoi obiettivi. Perché lo faresti per loro.

O lo facevi, prima che il tuo ex amico ti mentisse.

Una volta che un amico ti ha mentito, la tua intera prospettiva cambia.

Ti ritrovi a trattenere un piccolo pezzo dell'amicizia che hai da offrire perché una parte di te è così ferita. Quelle ferite alla fine svaniscono nelle piccole cicatrici che impediscono al tuo cuore di fidarsi apertamente di nuovi amici.

nomi che puoi chiamare il tuo ragazzo

Ogni amicizia è tenuta ad un ingrandimento maggiore su un microscopio: questo amico diffonderà bugie anche su di te? I segni ci sono? Come posso davvero fidarmi che questa donna terrà il mio cuore nelle sue mani e lo custodirà in un luogo sicuro?

Il problema con le bugie è che non sai mai chi lo farà di nuovo.

Perché i bugiardi sono ovunque.

E fa schifo quando si scopre che un bugiardo è stato nella tua cucina per tutto il tempo.