Emily Ratajkowski dice che Robin Thicke l'ha palpeggiata sul set di 'Linee sfocate'

Tendenza
Emily-Ratajkowski-Robin-Thicke-Groped-le-linee sfocate

Robin Thicke/Youtube

Nel suo nuovo libro, Emily Ratajkowski si apre sul presunto tentativo di tentare da Robin Thicke durante le riprese del suo video musicale Blurred Lines

Una delle cose più importanti che emergono dall'era #MeToo è quanto sia diventato più comune per le donne farsi avanti con le loro storie di aggressioni sessuali. Anche se è orribile che si verifichino ancora così tanti assalti, nessuno può più metterli sotto il tappeto, poiché così tante donne si fanno avanti per condividere le loro esperienze, anche con uomini che detengono un potere molto più grande di loro. Ora, Emily Ratajkowski si unisce a quei ranghi, aprendosi sul presunto tentativo di tentare da Robin Thicke quando ha filmato il suo famigerato video musicale di Blurred Lines.

Il video ha portato Ratajkowski alla celebrità. Ma nel suo nuovo libro, Il mio corpo , si spiega come le riprese non siano state l'esperienza che si aspettava. Nonostante abbia detto che si sentiva bene con il contenuto del video - sia la versione censurata che quella non censurata - Ratajkowski ha detto che le cose hanno preso una svolta quando Thicke è tornato sul set un po' ubriaco per girare solo con me.

Dal nulla, ho sentito la freddezza e l'estraneità delle mani di uno sconosciuto che mi prendevano a coppa i seni nudi da dietro, ha continuato. Istintivamente mi allontanai, guardando indietro a Robin Thicke. Sorrise con un sorriso sciocco e inciampò all'indietro, gli occhi nascosti dietro gli occhiali da sole. La mia testa si voltò verso l'oscurità oltre il set. [Il regista] La voce di Diane Martel si incrinò mentre mi urlava: 'Stai bene?'

Ratajkowski ha aggiunto, ho spinto il mento in avanti e ho alzato le spalle, evitando il contatto visivo, sentendo il calore dell'umiliazione pompare attraverso il mio corpo. Non ho reagito, non proprio, non come avrei dovuto.

Ciò che Ratajkowski ha descritto è così terribilmente comune per le vittime di questo tipo di aggressione: non sapere come rispondere al momento e poi sentirsi in colpa per non aver risposto in un certo modo.

La regista del video, Diane Martel, ha confermato la storia di Ratajkowski I tempi della domenica .

Ricordo il momento in cui le afferrò il seno. Uno per mano, disse. Era in piedi dietro di lei poiché erano entrambi di profilo. Ho urlato con la mia voce molto aggressiva di Brooklyn: 'Che cazzo stai facendo? Questo è tutto! Le riprese sono finite!'

Martel ha aggiunto, Robin si è scusato timidamente. Come se sapesse che era sbagliato senza capire come avrebbe potuto sentirsi per Emily.

Almeno qualcuno era lì per tenere testa a Thicke. Naturalmente, non ha commentato questa storia.

Se tu o qualcuno che conosci avete subito violenza sessuale, potete contattare la National Sexual Assault Hotline al numero 1-800-656-HOPE.

Condividi Con I Tuoi Amici: