celebs-networth.com

Moglie, Marito, Famiglia, Stato, Wikipedia

L'ex giocatore della NFL Phillip Adams ha commesso un omicidio perché aveva CTE?

Questioni Sociali
Uomo sbagliato Stagione 1 2018

Mamma spaventosa e NFL/Getty

Un mercoledì pomeriggio nella contea di York, nella Carolina del Sud, questo aprile, Phillip Adams si avvicinò alla casa del medico Dr. Robert Lesslie portando due pistole. Due tecnici dell'aria condizionata erano fuori casa. Adams ha sparato a entrambi più volte, uccidendone uno, e poi si è fatto strada nella casa del dottor Lesslie. All'interno, ha sparato e ucciso il dottor Lesslie, sua moglie Barbara e i due nipoti della coppia, di soli 5 e 9 anni.

Uno dei tecnici dell'aria condizionata, James Lewis, è morto sul colpo. L'altro tecnico Robert ha scosso , che purtroppo è morto tre giorni dopo per le ferite riportate, ha chiamato il suo datore di lavoro, che a sua volta ha chiamato il 911. Le autorità hanno riproposto la chiamata in una conferenza stampa il giorno successivo. Nella chiamata, il chiamante dice all'operatore che (l'operaio stava) urlando che gli avevano sparato, e l'altro tecnico... era stato colpito e non rispondeva.



Più o meno nello stesso periodo, un'altra chiamata al 911 è stata effettuata da un uomo che era stato fuori a falciare ma aveva sentito dei rumori. Quando si recò nella proprietà di Lesslie per controllare il rumore e vide da lontano che un uomo era steso a terra, si rese conto che i pop che aveva sentito erano spari .

A quanto pare gli investigatori hanno trovato un oggetto lasciato a casa dei Lesslie che li ha portati a sospettare di Adams. Sono andati alla vicina casa della famiglia Adams, hanno allontanato i genitori di Phillip Adams dalla residenza e hanno tentato di contattare Adams. Alla fine, hanno trovato il suo corpo all'interno della casa. A quanto pare si era sparato.

qual è il periodo più lungo che un bambino è stato nel grembo materno?

Una tragedia scioccante scuote una comunità

All'indomani della sparatoria, nessuno nella comunità di Rock Hill, nella Carolina del Sud, una città di 74.000 abitanti, riusciva a concepire il motivo per cui Phillip Adams sarebbe improvvisamente andato su una furia omicida così violenta. Non c'è niente in questo momento che abbia senso per nessuno di noi, ha detto lo sceriffo locale in una conferenza stampa. Il dottor Lesslie era stato medico supervisore e direttore medico della Winthrop University e aveva fondato un servizio di hospice e un servizio medico a domicilio. Aveva aiutato con la risposta COVID dell'università. A detta di tutti, era amato dalla sua comunità.

Quindi la comunità rimane a chiedersi perché . Quale motivo potrebbe aver avuto Adams per prendere di mira la casa di Lesslie? Una stazione di notizie locale ha intervistato Alonzo Adams, padre di Phillip, il quale ha detto che il dottor Lesslie era il mio medico molto tempo fa e che avrebbe tenuto le vittime nelle sue preghiere.

Più tardi il giorno seguente, però, in un'intervista con Alex Giles di WBTV News , il rappresentante degli Stati Uniti Ralph Norman ha affermato di ritenere che Adams avesse ricevuto cure da Lesslie e che Lesslie avesse smesso di prescrivergli un determinato farmaco, il cui nome è sconosciuto.

Nell'intervista, Giles chiede: Hai detto che stava curando Adams? O che capivi che stava trattando Adams?

Per quanto ne so, lo stava curando e ha smesso di dargli medicine, dice Norman, aggiungendo che ha ottenuto le informazioni dalle forze dell'ordine locali. Ed è quello che ha innescato gli omicidi, da quello che ho capito.

i migliori regali per qualcuno che ha ottenuto un nuovo lavoro

In questo momento, le forze dell'ordine hanno né confermato né smentito Dichiarazioni del rappresentante Norman.

Esplorare la possibilità di CTE

NFL/Getty

chi sposerò la lettura della mano

Ora Alonzo Adams ha chiesto che il cervello di suo figlio fosse studiato per vedere se soffriva di encefalopatia traumatica cronica, o CTE. Gli scienziati credono La CTE può derivare da traumi cranici ripetuti - non solo commozioni cerebrali, ma il tipo di impatti ripetuti e sconvolgenti che si verificano nel football americano. Il trauma costante al cervello può portare a un accumulo di una proteina chiamata tau, che si forma intorno ai piccoli vasi sanguigni e nella valle della corteccia cerebrale. Il tau può diffondersi anche in altre parti del cervello e causare danni irreversibili a lungo termine.

Si ritiene che CTE produca una serie di sintomi che cambiano la vita e alterano la personalità, dalla perdita di memoria simile all'Alzheimer e agli sbalzi d'umore, alla paranoia, all'aggressività, al comportamento impulsivo e ai pensieri suicidi.

CTE nella NFL

Mike Webster (1952-2002) ha giocato a football NFL per 17 anni ed è stato il primo ex giocatore della NFL a cui è stata diagnosticata la CTE. Dopo essersi ritirato dal calcio, ha sperimentato amnesia, demenza e depressione e per anni ha vissuto fuori dal suo camion. Il dottor Bennet Omalu, un neuropatologo forense che lavora per sensibilizzare il pubblico sulla CTE, ha diagnosticato a Webster la malattia. La diagnosi di Omalu è stata per lo più ignorata dalla NFL fino al 2009 quando anche a Chris Henry, un giocatore attivo all'epoca, è stata diagnosticata una CTE.

Nell'ultimo decennio sono sorti un numero allarmante di casi mentre gli scienziati hanno testato il cervello di ex giocatori della NFL. Uno studio pubblicato su JAMA nel 2017 ha rivelato che il CTE è stato scoperto nel 99% dei cervelli dei giocatori deceduti della NFL che erano stati donati per la ricerca scientifica.

Alcuni degli esempi di casi noti di CTE sono sorprendenti. Junior Seau morì suicida tre anni dopo aver lasciato la NFL. Aveva giocato per 20 anni. Aaron Hernandez, che aveva giocato tight end per i New England Patriots, è stato condannato all'ergastolo per aver commesso un omicidio di primo grado. Morì suicida nella sua cella nel 2016. Tommy Nobis ha avuto una lunga carriera con gli Atlanta Falcons. Durante il suo ritiro era noto per gravi sbalzi d'umore e altri problemi comportamentali. Nel 2019 il Boston University CTE Center ha confermato che Nobis aveva CTE. Dave Duerson, una safety per i Chicago Bears, è morto suicida nel 2011. His ultimo messaggio alla sua famiglia leggi, PER FAVORE, GUARDA CHE IL MIO CERVELLO VIENE DATO ALLA BANCA DEI CERVELLI DELLA NFL.

come affrontare la febbre del bambino

CTE può essere incolpata per gli atti orribili di Phillip Adams?

Nel 2012, Phillip Adams ha sofferto due commozioni cerebrali diagnosticate per un periodo di tre partite. Ma, per ribadire, le commozioni cerebrali da sole non sono la causa principale della CTE: è il trauma cranico ripetuto in corso.

La sorella di Adams ha detto a USA Today che negli ultimi anni la salute mentale di suo fratello è peggiorata rapidamente e in modo terribile. Ha aggiunto che la famiglia ha notato segni estremamente preoccupanti di malattia mentale. Nelle conversazioni, si trasformerebbe in discussioni', ha detto a USA Today. Normalmente sarebbe solo una conversazione normale. Il suo temperamento era cambiato, era super rilassato per sempre e all'improvviso aveva quel temperamento. Potresti solo dire che qualcosa non andava.

L'allenatore del liceo di Adams, Gerald Dixon , un ex linebacker della NFL stesso, notò che Adams era stato un leader della squadra al liceo e che era mite e umile. Ha detto di aver parlato con Adams di recente e di non aver notato alcun comportamento insolito o preoccupante. Ogni volta che gli parlavo, diceva, era sempre felice e ricordava solo cose vecchie. Dixon ha ammesso che il trauma cranico ripetuto dal calcio potrebbe aver avuto un impatto su Adams come ha avuto altri giocatori, però.

Sarà almeno diversi mesi prima dei risultati del test CTE sarà disponibile.

Sebbene sia di vitale importanza considerare la CTE come un importante fattore che contribuisce in relazione al crimine violento, non giustifica in alcun modo o diminuisce il fatto che questo sia stato un atto insensato e tragico in cui persone innocenti hanno perso la vita. Anche se si scopre che CTE ha avuto un ruolo, non è completamente da biasimare; in un caso come questo, a quanto pare, non avremo mai tutte le risposte.