celebs-networth.com

Moglie, Marito, Famiglia, Stato, Wikipedia

Questo prodigio dell'uncinetto di 11 anni è il tuo nuovo eroe

Tendenza
uncinetto

Via Instagram/ Le mani di Jonah



Ha anche ottenuto la sponsorizzazione da un'azienda di filati

La maggior parte degli undicenni trascorre le giornate giocando all'aperto, guardando film, utilizzando dispositivi elettronici o uscendo con i propri amici. Naturalmente, molti hanno degli hobby, forse non così seriamente come un ragazzo del Wisconsin prende i suoi. Ha iniziato a lavorare all'uncinetto a molto giovane età, lo padroneggiò poco dopo e non si guardò mai indietro.

Jonah Larson di LaCrosse, Wisconsin, ha iniziato a lavorare all'uncinetto quando aveva solo cinque anni dopo aver rovistato in una borsa di vecchi oggetti artigianali di sua zia. In esso, ha trovato un uncinetto ed è andato su YouTube, ha guardato un video di base sull'uncinetto e il resto è storia. Ora, ha la sua pagina Instagram , Le mani di Giona, con migliaia di seguaci che lo chiamano un prodigio all'uncinetto; la sua casa è piena di afgani, plaid, sciarpe e cuscini fatti a mano. Alcuni li realizza per la famiglia e gli amici, altri ha iniziato a venderli online.





dolci nomi di contatto per la tua ragazza
Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Jonah's Hands (@jonahhands)

Visualizza questo post su Instagram

Sciarpa reversibile: una delle mie preferite. #jonahlovestocrochet #makeitwithmichaels #crochetersofinstagram #crochetscarf #crochet #thecrochetcrowd

Un post condiviso da Le mani di Giona (@jonahhands) il 26 novembre 2018 alle 5:50 PST

Sua madre, Jennifer Larson, ha detto a Kare 11 News , È una celebrità all'uncinetto. Riceve così tante lettere dai fan che Larson ha iniziato a rispondere con una lettera perché ne ricevono troppe per rispondere personalmente. Il suo negozio è temporaneamente chiuso per affari perché ha ricevuto così tanti ordini che non riesce a tenere il passo, dice Larson a Scary Mommy. Oltre il 2000, in effetti.



Visualizza questo post su Instagram

Il copricapo del ghiacciaio realizzato con le torte di mandala del marchio del leone nello spirito. http://shrapnel.com/1ew1y #jonahlovestocrochet #thecrochetcrowd #yarnspirations #crochetersofinstagram #crochet #crocheters #ilovetocrochet #makeitwithmichaels #crochetcowl #makersgonnamake #lionbrandyarn #lionbrandmandala

Un post condiviso da Le mani di Giona (@jonahhands) il 15 gennaio 2019 alle 20:18 PST

Quando ha iniziato a pubblicare il suo lavoro online, gli oppositori non credevano che fosse in realtà lui a realizzare gli oggetti meravigliosi. Non pensavano che fosse possibile che un bambino di 7 o 8 anni potesse farlo, ha detto Larson. Molte di queste persone che hanno lavorato all'uncinetto per tutta la vita non possono avvicinarsi a dove si trova ora. Per coloro che pensavano che la stessa Larson stesse facendo il lavoro per lui, dice che non ha mai lavorato all'uncinetto. Gli unici uncinetti che raccolgo sono quelli che Jonah lascia in giro per casa, ha detto nel video qui sotto.

Ora in prima media, Jonah dice che lavora all'uncinetto circa cinque ore al giorno. A volte si alza presto prima che io mi alzi. È a tavola a lavorare all'uncinetto verso le sei del mattino, ha detto sua madre. E quando va a dormire, ... sotto quella coperta ci sono uncinetti e una torcia.



Dopo essere apparso su un giornale locale, Jonah ha ottenuto un'intera nuova legione di fan che desideravano le proprie creazioni del prodigio stesso. Non solo, un'azienda di filati gli ha offerto una sponsorizzazione e riceve scatole piene di filati, libri di cartamodelli e altra posta un paio di volte alla settimana dai suoi sostenitori. Di tutta la nuova fama, Larson ci dice che in realtà non ne è sbalordito. Gli piace rilasciare interviste e parlare con i giornalisti, ma non appena abbiamo finito si dedica al suo lavoro all'uncinetto. Sicuramente non gli ha dato alla testa in alcun modo.

https://www.instagram.com/p/Brsv2FcgVoI/

La vita di Jonah non è iniziata così incantata come lo è ora. È nato in Etiopia, abbandonato dalla madre naturale in una zona boscosa. Un passante ha sentito le sue grida e lo ha portato in un orfanotrofio dove è rimasto fino a quando non è stato adottato dai Larson. Era malato e malnutrito: a sua madre è stato detto all'ospedale di La Crosse che potrebbe avere dei ritardi cognitivi. Quando gli è stato chiesto della sua adozione, Johah ha detto: Sì, fortunato, le sue dita non hanno mai smesso di lavorare all'uncinetto.

Visualizza questo post su Instagram

Il primo giocattolo che ho fatto quando avevo 7 anni. #jonahlovestocrochet #crochetoctopus #michaels #thecrochetcrowd #yarnspirations #guyswhocrochet

Un post condiviso da Le mani di Giona (@jonahhands) il 26 ottobre 2018 alle 5:42 PDT

Quando suo fratello maggiore gli ha detto di non menzionare il suo hobby a scuola per paura di essere preso in giro, la sua risposta è stata equilibrata e perfetta come lui: 'Mamma, sono nero e ho genitori bianchi e vivo in una comunità bianca', quindi il lavoro all'uncinetto non potrebbe importare di meno, ha detto Larson. Non gli importa davvero cosa pensano gli altri di lui, non l'ha mai fatto.

Visualizza questo post su Instagram

#bernatblanketyarn #stitchnwinsweepstakes #jonahlovestocrochet #frostedtipsafghan #joann_stores #yarnspirations

Un post condiviso da Le mani di Giona (@jonahhands) il 29 settembre 2018 alle 13:50 PDT

Ora in prima media, sta studiando algebra di prima media e sta già guardando al futuro. Ho intenzione di frequentare West Point, l'accademia, e poi diventare un chirurgo, ha detto. Questo mi sta aiutando a prepararmi per quello.