Una meditazione guidata di 12 minuti per sciogliere ansia, paura e sopraffazione

Meditare

Se ti senti ansioso, stressato o sopraffatto, questa meditazione guidata di 12 minuti è per te. È progettato per aiutarti a dissolvere ansia, paura e sopraffazione e sentirti più calmo e centrato. Questa meditazione è guidata dall'insegnante di meditazione e terapista certificata, Holly Duckworth. Holly ha oltre 15 anni di esperienza nell'insegnamento della meditazione e nel lavoro con i clienti per curare l'ansia e lo stress. Per ottenere il massimo da questa meditazione, trova un posto comodo dove sederti o sdraiarti. Potresti voler usare un cuscino o una coperta per il supporto. Una volta che ti senti a tuo agio, chiudi gli occhi e inizia a seguire la guida di Holly.

Aggiornato il 2 novembre 2020 4 minuto letto

https://soundcloud.com/calmwithyoga/self-realization-meditation-dissolve-fear-anxiety-overwhelm

In questa meditazione, aumenteremo il nostro senso di calma interiore collegandoci alla nostra entelechia.

Entelechia significa il 'piena realizzazione del potenziale'.

È l'entelechia di una piccola ghianda che diventa una grande quercia. È l'entelechia di un bruco che striscia per diventare la farfalla in volo.

Ognuno di noi entra in questa vita con il proprio progetto di un Sé pienamente espresso e pienamente realizzato.

La tua entelechia è il te pienamente realizzato che stai dall'altra parte della tua paura, ansia o sopraffazione.

Ogni volta che stabilisci una connessione con la tua entelechia, lei o lui ti tira avanti e ti porta più vicino alla calma casa interiore.

Durante questa meditazione, ti chiederò di ricordare due momenti della tua vita:

  1. Un momento in cui hai sentito profonda calma e serenità; dove ti sei sentito completamente connesso dall'interno
  2. Un momento in cui hai provato l'esatto contrario: estrema paura, ansia o sopraffazione

Prenditi un momento per connetterti con quei due ricordi ora internamente.

Bene, iniziamo.

Siediti in posizione eretta e comodamente.

La colonna vertebrale dovrebbe essere dritta e le spalle rilassate.

Rilassa il viso, la mascella

Porta la lingua a toccare delicatamente il palato e appoggiala lì, rilassata.

Respirare normalmente

Chiudi gli occhi

Nota le sensazioni del corpo

Se senti qualche disagio, spostati ora per metterti completamente a tuo agio.

contenitore per la conservazione della formula

Facciamo alcuni respiri profondi insieme.

Respira

Espirare

Respira

Espirare

(respiro verso l'esterno):Nota come il tuo corpo si rilassa durante il respiro verso l'esterno

Respira

Espirare

Respirando ancora insieme, contiamo cinque respiri verso l'esterno sentendo i nostri corpi diventare ogni volta più rilassati.

Uno. Il corpo si sta rilassando.

Due. Il corpo si sente rilassato.

Tre. La tensione si sta allentando.

Quattro. Allentando qualsiasi tensione.

Cinque. Sei profondamente rilassato.

Oggi ci connettiamo con la nostra entelechia, quella parte di noi che esprime il nostro pieno potenziale realizzato.

Aumentiamo il nostro senso di calma interiore attraverso questa connessione, indipendentemente da ciò che sta accadendo nella nostra esperienza esterna.

Il nostro respiro è il ponte verso la nostra entelechia.

Ogni volta che ci colleghiamo al nostro respiro, ci colleghiamo alla nostra entelechia.

Ogni volta che ci connettiamo al nostro respiro, aumentiamo la nostra calma interiore.

Ogni sfida e momento di paura, ansia o sopraffazione ci offre un'opportunità per riconnetterci.

In questa meditazione dissolveremo paura, ansia e sopraffazione.

Percepiremo queste emozioni in modo diverso e sapremo esattamente cosa fare per accedere alla casa interna calma e rilassante.

Diventeremo il nostro rifugio e rifugio sicuro, indipendentemente da ciò che sta accadendo all'esterno.

Saremo più resilienti di fronte alle sfide e alle richieste.

Ripensa a un momento della tua vita in cui ti sei sentito profondamente calmo e sereno, in cui ti sei sentito completamente connesso dall'interno.

Prenditi un momento per entrare in quel ricordo.

Dove eravate?

Che ora del giorno era?

Cosa stavi facendo?

Guardati intorno: qual era il tuo ambiente?

C'erano immagini, suoni o odori particolari?

Senti quella profonda energia calma dentro di te ora, che si espande nella parte inferiore della tua pancia ad ogni respiro, come una luce che diventa più luminosa ad ogni inspirazione.

Nota che puoi accedere a questo spazio ea questa sensazione ancora e ancora andando verso l'interno e connettendoti con il tuo respiro.

Il nostro respiro è il ponte verso la nostra entelechia.

Ogni volta che ci colleghiamo al nostro respiro, ci colleghiamo alla nostra entelechia.

fuoco di Sant'Antonio e oli essenziali

Ogni volta che ci connettiamo al nostro respiro, aumentiamo la nostra calma interiore.

Ogni sfida e momento di paura, ansia o sopraffazione ci offre un'opportunità per riconnetterci.

Ora, pensa a un momento in cui ti sei sentito estremamente spaventato, ansioso o sopraffatto.

Senza immergerti troppo nei dettagli della memoria, connettiti semplicemente al modo in cui ti sei sentito allora.

E continua a respirare profondamente.

Vedi se riesci a notare l'energia della paura, dell'ansia o della sopraffazione.

Nota come in qualche modo è simile all'energia dell'eccitazione.

Continua a respirare profondamente.

Continua a rilassarti nel respiro.

Connesso con il respiro.

Connesso dall'interno.

Sentire quel profondo senso di calma espandersi dentro di te.

In mezzo al caos.

Quel profondo senso di radicamento e calma.

Ancorato dentro di te.

Come ci si sente ad ancorarsi a questo stato durante un periodo di paura, ansia o travolgente?

Nota la sensazione che provi quando ti avvicini a momenti stressanti in questo modo.

k nomi non comuni

Nota cosa provi per te stesso.

Come è cambiata la tua percezione di te stesso?

Il nostro respiro è il ponte verso la nostra entelechia.

Ogni volta che ci colleghiamo al nostro respiro, ci colleghiamo alla nostra entelechia.

Ogni volta che ci connettiamo al nostro respiro, aumentiamo la nostra calma interiore.

Ogni sfida e momento di paura, ansia o sopraffazione ci offre un'opportunità per riconnetterci.

Ogni volta che entriamo in questo luogo profondamente calmo e radicato, incarniamo il nostro potenziale pienamente realizzato.

Ci fondiamo con la nostra entelechia.

E se si presenta un momento stressante e non riusciamo ad entrare in questo luogo?

Questo va bene.

E 'normale.

Ad ogni modo, siamo degni e meritevoli di amore.

Possiamo sempre tornare alla calma profonda, non importa quanto siamo spaventati, ansiosi o sopraffatti.

Possiamo sempre tornare alla nostra casa interiore ritornando al nostro respiro.

Sediamoci in silenzio per qualche minuto e permettiamoci di integrare questa esperienza.

Nota le sensazioni nel tuo corpo

Nota le sensazioni nel tuo corpo

Nota la resistenza nel tuo corpo

Nota l'accettazione nel tuo corpo

Qualunque cosa tu senta o provi, notala semplicemente senza giudizio o resistenza

Riconosci la tua capacità di superare le difficoltà o i disagi, che siano presenti o meno

Senti il ​​tuo corpo

Senti la tua energia

Porta le mani al cuore o al basso ventre se ti sembra giusto.

Siediti con te stesso.

E ogni volta che sei pronto.

Con i tuoi tempi, apri lentamente gli occhi.

Prendiamoci un momento per aprirci alla gratitudine per questa esperienza.

Per essersi presentato.

Ricorda, il tuo centro calmo è la tua casa interiore.

Tu sei la tua fonte di serenità e rifugio.

A La'kech.

Condividi Con I Tuoi Amici: