celebs-networth.com

Moglie, Marito, Famiglia, Stato, Wikipedia

Perché mi sentivo in colpa per aver punito i miei figli?

Adolescenti
madre e figlia che litigano

gpointstudio: Getty

Sono cresciuto in una casa dove facevi quello che ti dicevano, o venivi punito. Ciò significava che se rispondevo ai miei genitori, o staccavo la carta da parati molto costosa dal muro della mia camera da letto (ho fatto entrambe le cose, ma solo una volta), sei stato preso a schiaffi sul sedere con una cintura. Letteralmente.

Significava anche che se non facevo una delle mie faccende in tempo, o non facevo niente a scuola, mi veniva impedito di usare il telefono o guardare la televisione per una settimana. Zero discussione. Zero scuse.



Negli anni '80 si parlava di amore duro o di mettere i bambini al loro posto. Alcuni lo hanno definito un abuso, ma mio padre non ha mai vacillato: era uno dei 7 bambini e ha avuto spesso la cintura. Funziona, diceva ai suoi amici, vantandosi di una Budweiser.

Non sono mai stato in disaccordo con i miei genitori. Avevo paura di mio padre e parlare di sentimenti non era qualcosa che facevamo a casa nostra quando c'era lui.

Dopo che lui e mia madre hanno divorziato, ha mostrato a me e alle mie sorelle un lato più morbido della genitorialità in cui le emozioni erano consentite, siamo stati in grado di non essere d'accordo con lei e lei non ci ha spaventato a comportarci colpendoci. Anche quello ha funzionato.

mia madre è la mia migliore amica

Ma la mia prima educazione mi ha segnato più di quanto pensassi. Quando ho avuto figli miei, non ho mai voluto che si sentissero a disagio. Volevo che avessero tutto e sapessero che potevano essere visti e ascoltati. Dare loro delle conseguenze è stato incredibilmente scomodo per me.

Ho lottato lungo la strada con punizioni e dando conseguenze per comportamenti irrispettosi o cattivi. Non appena distribuivo una conseguenza, guardavo i miei figli trasformarsi in anime tristi; e ci sono state molte volte nei loro anni più giovani in cui mi ha schiacciato così tanto che avrei annullato la punizione che avevo dato e avrei permesso loro di fare quello spuntino o guardare lo stesso spettacolo che avevo appena portato via.

Non passò molto tempo prima che dovessi guardarmi allo specchio e ricordare a me stesso che la loro infanzia non è come la mia. Dare ai miei figli delle conseguenze per aver perso le loro faccende o per essere uno stronzo con la loro sorella è mostrare loro amore. Inoltre, non è niente come una sculacciata o colpirli con una cintura. NIENTE.

E per non sollevare enormi stronzi, hanno bisogno di punizioni. Hanno bisogno di coerenza e hanno bisogno di sapere che la loro madre è seria e non vacilla. E ogni tanto, hanno bisogno di una mano ferma in più.

La verità è, figli miei volere amore duro qualche volta; quasi lo implorano. Certo, non lo direbbero mai, ma vedo un cambiamento nel loro comportamento subito dopo che è stato dato, come alcune settimane fa quando ho ricevuto una lettera dall'insegnante di mio figlio che diceva che non aveva consegnato i compiti negli ultimi giorni . Dopo averne parlato e aver scoperto che non aveva scuse, gli ho tolto tutti i privilegi di telefono e televisione per cinque giorni.

Non ho restituito quei lussi quando ha smesso di essere arrabbiato ed è tornato al suo io allegro. E non mi sentivo nemmeno in colpa per questo. Non l'ho restituito quando ha consegnato i compiti per i tre giorni successivi e ha svolto un lavoro extra. Non mi sono tirato indietro quando si è offerto di fare delle faccende extra in casa. Ho aspettato tutti e cinque i giorni e mentre era difficile, e alcuni potrebbero pensare che fossi troppo duro, io sapeva che era per il meglio.

mia madre ama mia sorella più di me

Non capita spesso di dover usare così tanta forza, perché quando dico che la userò, lo faccio. E i miei figli sanno senza dubbio che non cambierò idea. Non era così e la mia vita, la nostra vita, era molto più difficile.

Ora che i miei figli frequentano le scuole medie e superiori, ho osservato qualcosa. Quando fanno qualcosa di sbagliato - come non fare un lavoretto o nascondono il telefono nella loro stanza o quando ho beccato la mia erba più vecchia a fumare sotto il ponte quando aveva 13 anni - e scoppi l'amore duro, non passa molto tempo prima che tornino in pista.

Non sono sicuro che sia perché sanno che la mamma non sta cambiando idea ed è nel loro interesse mettersi in forma fino in fondo. O è semplicemente il loro modo di dire, grazie, mamma, mi sento al sicuro ora. So solo che funziona e, visti i risultati, ho deciso di mettere a tacere il mio senso di colpa.

Puoi dare ai tuoi figli spazio per respirare, crescere, esprimere le loro preoccupazioni su cose che non credono siano giuste, opportunità per migliorare le cose e discutere delle scelte che hanno fatto... e gioca anche la dura carta dell'amore. I due non si escludono a vicenda e sono contento di averlo capito quando l'ho fatto.