celebs-networth.com

Moglie, Marito, Famiglia, Stato, Wikipedia

Passaggio da un bambino a due: ciao, Shitshow

Maternità
Passando da un bambino a 2

Bartosz Budrewicz / Shutterstock

Ci sono moltissimi articoli su Internet sul caos che sta passando da un bambino a due. Lo so perché ho passato molte notti recenti e insonni a cercare su Google questo argomento in compagnia di un neonato che allatta e alla luce del bagliore del mio smartphone.

Il motivo della mia curiosità può essere eloquentemente spiegato con la seguente affermazione: Porca puttana , questa cosa dei due bambini non è uno scherzo.



Tutti con più figli passano attraverso questo, lo so. Mi è stato detto che passare da un bambino a due è la transizione più difficile, più che passare da nessuno a uno e sicuramente più che passare da due a tre. Mi è stato anche detto che qualsiasi cosa dopo le tre è abbastanza facile e che puoi davvero andare avanti a quel punto e sarà tutto lo stesso.

Immagino che questo sia particolarmente difficile a causa dell'età attuale di nostra figlia: ha appena compiuto 2 anni un paio di mesi fa. Il che significa che è abbastanza intelligente da avere opinioni e abbastanza articolata da esprimerle, ma è ancora abbastanza scoordinata e imprevedibile da essere scambiata per la tua amica molto ubriaca del college che ha perso le scarpe, ha dimenticato come usare il bagno e ha problemi di guardaroba , ma riesce comunque a finire in cima al tavolo.

Per aggiungere a questo c'è il fatto che siamo stati gettati nel mondo dell'addestramento al vasino. Non avevamo programmato di farlo in questo momento, principalmente perché apprezziamo cose come la sanità mentale e la pace nel mondo. Ma poi è arrivata la scorsa settimana, quando ha avuto un'eruzione cutanea dall'aspetto arrabbiato sulla coscia che le richiede di essere senza pannolini il più spesso possibile in modo che l'aria possa entrare nell'eruzione cutanea per aiutarla a risolverla. È già a suo agio con la pipì sul suo piccolo vasino Elmo e lo è da un po' di tempo, ma è stata molto protettiva nel rilasciare la sua cacca. Ciò significa davvero che lei dà di matto, si stringe le guance e non sa cosa fare quando deve andare e non ha il pannolino addosso, si rifiuta di andare sul vasino, ma poi ti sgrida per aver suggerito le metti un pannolino perché come osi .

I bambini piccoli sono fantastici.

Stiamo cercando di trovare il nostro equilibrio e abituarci alla nuova normalità qui intorno, il che mi porta al letterale spettacolo di merda che si è verificato solo poche notti fa, mentre ci avvicinavamo alla terza settimana con nostro figlio appena nato. Dovevo ancora essere solo con entrambi i bambini fino a quella notte, quando mio marito dovette assentarsi per alcune ore per partecipare a una funzione di lavoro.

Permettetemi di premettere questo dicendo che questo era extra spaventoso per me, perché mi sto ancora riprendendo da un taglio cesareo. Avevo iniziato a sollevare nostra figlia solo un paio di giorni prima, e nonostante ciò, la mia cicatrice brucia ogni volta che lo faccio. Non ti rendi conto di quanto usi il tuo addome fino a quando non è ferito e fa male ad ogni mossa che fai: sollevandola dentro e fuori dalla culla, dentro e fuori dal suo seggiolino, su e giù per le scale, persino tenendole la mano e sostenendola il suo peso mentre sale le scale da sola mette a dura prova il mio tronco. (Ottieni l'immagine, e ora metterò via il mio piccolo violino.)

Così mio marito se n'è andato e ho pensato tra me e me: posso farcela. io può Fai questo! Ho fatto fare un pisolino a nostro figlio sull'altalena e mi sono seduto a giocare a Lego con il nostro bambino. Tutto era calmo. Ha iniziato a suonare da sola, a quel punto sono diventato estremamente ingenuo e eccessivamente ambizioso e mi sono avvicinato in punta di piedi ai fornelli. Questo segna l'inizio dell'errore n. 1: ho deciso di preparare la cena.

Lo so. lo so . Mossa da principiante. Ma stava sonnecchiando! E stava giocando in modo indipendente così bene! È in questi momenti che diventiamo dolorosamente stupidi per quanto velocemente la merda può colpire il fan.

Sono arrivato a metà del tritare le cipolle quando il neonato si è svegliato improvvisamente a fuoco . Come un ometto arrabbiato alla tavola calda che ha visto troppi altri avventori arrivare dopo di lui e mangiare prima di lui, pretende il suo cibo tra lamenti disperati. E proprio come una cameriera esausta, interrompo quello che sto facendo per evitare che la situazione peggiori, il che significa che l'ho preso in braccio, mi sono seduto sul divano e ho iniziato ad allattarlo.

Questo è stato l'errore n. 2.

Circa un minuto dopo l'inizio della nostra sessione di alimentazione, il nostro bambino si è alzato in piedi con questo sguardo strano e distante negli occhi. Conosco quello sguardo, ho pensato tra me e me, ma non riesco ancora a collocarlo. Perché conosco quello sguardo? E poi mi ha colpito: sta facendo la cacca. Sta facendo la cacca e non ha il pannolino addosso. Sta facendo la cacca sul nostro tappeto senza niente da catturare.

Mamma, vado a fare la cacca.

Ho mantenuto la calma. Inoltre, non ho ancora visto nulla. Forse in realtà non ha fatto la cacca, e la faccia era solo lei che inviava un segnale di avvertimento: un bagliore flatulento per chiedere aiuto sparato in cielo.

Rimanendo calmo, ho detto: Oh! Vuoi dire che hai andare cacca cacca? Vuoi che ti porti?

domande da fare su un ragazzo

Poi mi sono alzato appena in tempo per vedere un bel pezzo di cacca cadere dal suo tooshie. Ok, non è così male , Ho pensato. Ma poi ho visto le altre due montagne sedute in cima al tappeto.

Sapevo che nostro figlio non sarebbe stato felice se avessi interrotto la sua sessione di alimentazione per metterlo a terra e portare sua sorella in bagno per finire questa merda di astrofisica, e ho dovuto agire in fretta. Ma sono un maestro nel multitasking, giusto? Così l'ho presa per mano e con calma ho iniziato a camminare con lei, cullando il nostro neonato nell'altro braccio mentre lui continuava ad allattare.

Siamo tutti passati con cura oltre le gigantesche finestre panoramiche della nostra casa: un bambino seminudo, che fa cadere cacca ad ogni passo, tenendo la mano di sua madre, che ha metà della sua tetta fuori, e un neonato che allatta, bevendo da detta tetta . Se questa fosse un'audizione per una versione dei genitori del Cirque du Soleil, questo sarebbe il mio momento brillante.

Salimmo le scale (lentamente, perché quanto velocemente riesci davvero a camminare tenendo in equilibrio tutte queste cose?) avrebbe avuto una storia da raccontare ai suoi colleghi prima di svenirequella notte. (Ehi Bob, ricordi quella ragazza carina che sembrava avere la sua merda insieme e non era affatto strana? Beh, a quanto pare è impazzita e ha aperto un asilo nido / spettacolo peep show piuttosto impressionante e new age.)

Siamo finalmente saliti al piano di sopra, riuscendo a schivare le pepite di cacca di scossa di assestamento che cadevano dal tooshie del mio bambino mentre saliva ogni gradino. L'ho portata in bagno - l'ometto ancora allatta - e l'ho fatta sedere sul vasino, giusto in tempo per un unico, minuscolo finale, per uscire dal suo sedere e farlo entrare nel vasino. (Ci siamo comunque rallegrati e abbiamo ballato insieme in bagno, perché si tratta di celebrare piccole vittorie e rimanere positivi, giusto? Giusto?! )

Alla fine, il bambino si è preso cura di noi, ci ho riportato tutti al piano di sotto, ho pulito e disinfettato la cacca e mi sono seduto di nuovo sul divano per continuare ad allattare mio figlio, che è stato ovviamente il momento in cui ho sentito mio marito mettere la chiave nella porta. Wow, ci si sente così calmi qui! Tutto bene?

Non potevo fare altro che offrire uno sguardo vuoto. Volevo dirglielo, ma non avevo più energia per formare le parole fino a molto più tardi quella notte. L'unica cosa che potevo fare era piangere, e poi ridere, e ridere, e... ridere , al punto che penso di averlo fatto innervosire di essere impazzito. E non importava, perché l'abbiamo fatto. Il mio numero uno potrebbe essere diventato il numero due sul tappeto, e il mio numero due sicuramente è diventato il numero uno (aspetta, anche lui è diventato il numero due). Questa, in poche parole, è la mia vita recente di passare da uno a due.

Sto preservando la mia sanità mentale ricordando a me stesso che questa è solo una fase; non sarà sempre così. Passerà. E noi fatto . Ma promettimi che se senti che il Cirque du Soleil sta tenendo audizioni per una versione genitoriale del loro spettacolo, dirai loro che conosci qualcuno che sarebbe perfetto. Perché ci deve essere una vocazione per questo tipo di set di abilità da qualche parte . Giusto?