celebs-networth.com

Moglie, Marito, Famiglia, Stato, Wikipedia

Soffro di allucinazioni bipolari: ecco com'è

Generale
I-Esperienza-Allucinazioni bipolari

Scary Mommy e Aleksei Morozov/Getty

Sono stato senza medicine per quasi una settimana e la mia salute mentale sta peggiorando. Voglio dire, non è tutto male. Sono maniacale, il che significa che dormo meno e lavoro di più. La produttività è salita alle stelle. Rispondo a innumerevoli e-mail ogni giorno e sforno più di una dozzina di articoli a settimana. Ho perso peso. Mi alleno costantemente. Ossessivamente. L'unica cosa che corre più lontano e più veloce delle mie gambe è la mia mente. E sono euforico. Il mio umore è sollevato. Sono più felice di un proverbiale maiale nella merda. Ma sento anche delle voci. Ancora. Sto sperimentando allucinazioni uditive.

Naturalmente, quando la maggior parte delle persone pensa alle allucinazioni, pensa a quelle visive. Come quel ragazzo di 'Il sesto senso' che vede i morti o lo zio Joe che va da Burning Man ogni anno e prende 'funghi nel deserto'. Ma non vedo le cose. Nessuna luce. Nessuna forma. Nessun colore. Nessuno. Invece, sento delle voci: sussurri del futuro, del presente e del passato. E mentre suona allarmante, non lo è. Non solitamente. Non nel momento. Perché le mie allucinazioni suonano come se qualcuno stesse conversando dietro di me, o accanto a me. È come se stessi ascoltando Meredith e Lauren al supermercato.



Le mie allucinazioni sono come una telefonata senza cuffie né auricolare. Ho parlato virtualmente con il mio terapeuta e psichiatra. Nella mia camera da letto e nella mia testa.

E le mie allucinazioni suonano come se ci fosse una TV accesa in sottofondo. Quello, o una stazione radio che solo io posso sentire.Inoltre, la maggior parte delle mie allucinazioni passa inosservata. Le conversazioni sono reali per me come tutte le altre. Naturale come il mio braccio destro.

Alcune delle voci sono passive. Fastidioso, sì, ma non minaccioso o aggressivo. Mi tormentano ma non mi umiliano. Alcune delle voci sono perspicaci. Mi dicono cosa dovrei fare, come dovrei agire e cosa dovrei provare. E alcune delle voci sono fredde. Insensibile. Mi prendono in giro e mi criticano. Mi stanno costantemente abbattendo. Ma sono sempre con me, amico o nemico che sia.

So che sembra pazzesco. È. Ho una diagnosi legittima, dopotutto. Bipolare, con stati d'animo contrastanti. Vivo anche con PTSD e ansia, e mentre il primo non provoca allucinazioni, il secondo mi fa parlare da solo. Mi fa avere conversazioni frenetiche, indotte dal panico nella mia testa. E queste, se mescolate con allucinazioni uditive, possono essere molte. Troppe voci da ascoltare. Ascoltare. È come essere a un concerto e cercare di individuare un singolo suono.

La psicosi è un sintomo di una condizione, non un disturbo. Le persone che soffrono di psicosi possono avere allucinazioni o delusioni, un articolo su linea sanitaria spiega. A volte, una persona con disturbo bipolare può manifestare sintomi di psicosi. Ciò si verifica spesso durante un grave episodio di mania o depressione. E questo è vero per me. Sento le voci quando sono maniacale e (di solito) quando non ho le medicine.

quando i bambini vanno all'asilo?

La buona notizia è che le mie medicine mi aiutano a gestire le voci. Quando prendo dette pillole, sono in grado di mettere a tacere le chiacchiere nella mia testa. Ma lo stress può far tornare le voci. La depressione può farmi interrompere la terapia. Quando sono troppo oppresso per preoccuparmene, perdo le dosi. Scelgo di dormire in piedi e la mania è una bestia ingannevole. Mi dice che non voglio le pillole. Non ho bisogno delle pillole. Mi dice che queste voci sono mie amiche. Quindi combatto questa battaglia regolarmente. Pedalo costantemente e parlo con estranei. Ho conversazioni con la mia biancheria da letto, cuscini e pareti.

La psicosi nel disturbo bipolare può verificarsi durante episodi maniacali o depressivi, ma è più comune durante episodi di mania, continua l'articolo su Healthline. Molte persone credono che la psicosi sia una rottura improvvisa e grave con la realtà. Ma la psicosi di solito si sviluppa lentamente, con la privazione del sonno, i livelli ormonali vacillanti e il sesso che sono una causa trainante, ad esempio le femmine hanno maggiori probabilità di sperimentare la psicosi bipolare rispetto ai maschi.

Ma nonostante tutto, sto combattendo. Anche se al momento non ho le medicine, ci sto ancora provando e continuerò a mantenermi il più a lungo possibile. Perché a volte le voci sono mie nemiche, ma a volte si sentono come il mio unico (e più vecchio) amico.