Tuo figlio si comporta come uno stronzo ed è colpa tua

Per I Più Piccoli
ragazzo-al-ristorante

Immagine tramite Shutterstock

Esperienza recente del brunch:

IO: Tavolo per tre?



Genitori vestiti in modo elegante: Bene, abbiamo bisogno di un minuto. Tesoro, cosa vuoi per il brunch? Vuoi le uova? Vuoi restare qui?

barzelletta laffy taffy della settimana

Bambino piccolo: DAK!

Genitori vestiti in modo elegante: Oh, ok tesoro. Scusa, vuole i pancake. Non hai quelli vero? Dovremo tornare.

Certo, inizio a ridere, perché devono scherzare, giusto?

Loro non sono. Mi guardano, visibilmente confusi e un po' arrabbiati.

Bambino piccolo: BAAAAA!

Genitori vestiti in modo elegante: Scusa, vuole davvero i pancake. Dobbiamo andare. Ma torneremo!

mio marito è un bullo verbale

Due cose:

Per prima cosa, ho pensato DAK! erano frittelle. Questo è quello che ha detto inizialmente. Che diavolo è BAA? Oh, forse sono le uova alla fiorentina. Ce l'abbiamo, quindi dovresti restare. O forse ha 14 mesi e non dice nulla. Potrebbe essere una possibilità, no?

Secondo, per favore non tornare. Stai fallendo miseramente nell'essere genitori e potresti avere una cattiva influenza sul resto delle neomamme e dei nuovi padri a cui piace stare da queste parti. Quando i nostri bambini hanno iniziato a decidere cosa mangiare per il brunch? In realtà non dovrei dirlo. Mio figlio decide sempre cosa mangio per il brunch. Di solito è un muffin inglese con crema di formaggio perché quelle cose sono rifornite con una certa regolarità nel mio frigorifero.

Non andiamo su al brunch. Mio figlio ha 15 mesi. Vuole andare in giro, urlare e lanciare oggetti. Ama soprattutto essere la voce più forte nella stanza e lanciarsi le cose alle spalle, come se non potesse farne uso. Queste cose sono assolutamente fantastiche (per me) e assolutamente normali per un bambino della sua età. Ecco perché non cerco di legarlo a un seggiolone per un'ora, in pubblico, prima di aver bevuto la mia prima tazza di caffè.

Questa è solo la scelta ovvia, per me.

Ma sto divagando. Torniamo a questi genitori particolari e al loro bambino buongustaio. Il loro bambino sta letteralmente decidendo cosa mangiare per colazione. Questo non va bene. Questo è il motivo per cui la maggior parte dei bambini che incontri in questi giorni sono piccoli stronzi. Questo è il motivo per cui il futuro della civiltà come la conosciamo è fondamentalmente condannato.

Da qualche parte negli ultimi dieci anni o giù di lì, i bambini hanno avuto tutto il potere. Genitori del mondo: dobbiamo recuperarlo.

Mentre scrivo questo, il mio bellissimo bambino perfetto sta leccando il pavimento. Oooh, ora sta vedendo se riesce a infilarsi tutto il piede in bocca. Pensi che sia appropriato che questo essere non raffinato decida dove faremo il brunch oggi? No non lo è.

barzellette perverse per adulti

Qui sta la mia prima ipotesi sulla nostra perdita collettiva del potere genitoriale; siamo diventati così ossessionati dai traguardi e dal fatto che i nostri figli li raggiungano, che li spingiamo costantemente ad essere più avanzati di loro, credendo davvero alle nostre cazzate.

Ad esempio, il tuo bambino di 13 mesi non sta esaminando il menu - sta indovinando quanto ne può inserire nella sua bocca. Questo è normale. Questo va bene. Ciò che non è normale, è presumere che stia facendo qualcosa di diverso dall'ovvio. Vedete, quando operi partendo dal presupposto che questo piccolo essere che hai creato abbia la stessa intelligenza che hai tu, inizia a sembrare normale rinviare il processo decisionale a detto essere. Non senti mai i genitori vantarsi di quanto al loro bambino piaccia provare a infilarsi in bocca il pannolino sporco arrotolato, o di come abbiano una straordinaria affinità per succhiare le pantofole. Voglio dire, perché vantarsi di quella roba? È meschino, una specie di barbaro, e non molto impressionante. Meglio parlare di come hanno imparato la lingua dei segni per comunicare tutti i loro bisogni, possono scegliere la loro favola della buonanotte preferita e sapere come dire batti le mani in spagnolo. Giusto?

Sbagliato. Inizia il circolo vizioso. Diventiamo così paranoici di stare al passo con gli altri genitori e i loro figli super realizzati che non parliamo mai onestamente delle nostre insidie ​​​​genitoriali - di quanto poco impressionante possa essere lo sviluppo di nostro figlio. Vogliamo solo stare costantemente al passo, voglio dire, non sono un buon genitore se mio figlio non sta al passo, giusto? Quindi, piuttosto che vedere i nostri figli per quello che sono, li spingiamo ad essere quello che non sono.

E finiscono per decidere dove faremo il brunch.

È così che accade.

di cosa scrivere alla tua cotta?

Tuo figlio non sta dicendo frittelle - e va bene così. E tu sei il genitore e puoi decidere cosa mangiare per colazione - e va bene anche questo. Smetti di vedere tuo figlio come il prossimo Steve Jobs e inizia a vederlo come un piccolo animale che ha bisogno di addestramento e guida.

Il futuro della nostra civiltà dipende da questo.

Post correlato: Cari genitori: non siete così speciali