celebs-networth.com

Moglie, Marito, Famiglia, Stato, Wikipedia

Quindi sei stufo di sentir parlare di cose LGBTQIA+? Anch'io

Lgbtq
lgbtqia+-1

David McNew/Getty

NFT

Le persone non esitano ad esprimere le loro opinioni su persone e argomenti queer. A meno che tu non ti identifichi personalmente come LGBTQIA+ o ami qualcuno che lo fa, ci sono buone probabilità che tu diventi saturo di quelle che pensi siano troppe storie sui diritti dei gay, sui bambini transgender e sull'uso dei pronomi. Sei stufo delle etichette, dei termini di cui tenere traccia e del bisogno di essere sempre così dannatamente politicamente corretto. Sei stanco di tutte le cose gay che ti vengono costantemente spinte in faccia; stai bene con lo stile di vita, ma perché non possiamo semplicemente vivere e lasciar vivere? Sei così stanco della LGB um qualunque cosa sia ZLMNOP ABC schifo che fa ogni titolo. Uffa, è estenuante.

Bene, mettiti in fila, amico. Sono stanco anch'io.



nomi di animali carini per il tuo ragazzo

Sono queer e non binario. Sto crescendo una figlia transgender. Insegno e scrivo su argomenti LGBTQIA+. Per questo sono immerso nella cultura queer; Sono un insieme pubblico di occhi, orecchie e una bocca molto vocale per la mia comunità. Leggo articoli di notizie, ascolto storie, ascolto commenti sprezzanti e mi viene chiesto di assorbire domande involontariamente offensive e commenti ignoranti.

NFT

Mi sveglio queer, guardo il mondo con occhi queer e lotto per essere visto come più che queer in modo che io e altre persone LGBTQIA+ possiamo vivere una vita sicura e opportunistica. Uso ogni grammo della mia queerness per farmi vedere dal mondo attraverso una lente che non li esaurisca ma li energizzi per ridurre la mia stanchezza. La tua fatica non regge il confronto con ciò che la mia comunità sente ogni giorno. stiamo scopando stanco .

Siamo stanchi delle microaggressioni di cui si parla sulla nostra presentazione di genere, sui nostri presunti pronomi e sulle nostre presunte strutture familiari.

Yana Paskova/Getty

Siamo stanchi della costante erosione della nostra autostima di fronte al pregiudizio della società verso l'eteronormativo. Libri, film, pubblicità, modulistica, abbigliamento e bagni sono tutti progettati con l'idea che le persone siano etero, cisgender e conformi al genere.

Siamo stanchi di navigare in un mondo che non è stato costruito per persone non binarie e di genere fluido.

Dove ci adattiamo? Dove siamo i benvenuti? Dove cazzo facciamo pipì?

Anche noi siamo stanchi delle aggressioni non dette. Gli sguardi, le labbra increspate e le spinte che dai alle persone accanto a te per essere sicuro che entrambi diate un'occhiata alle persone strane che si tengono per mano, alla famiglia con due papà e alla persona in bagno che non puoi adeguatamente definire.

Siamo stanchi di sorvegliare costantemente il nostro ambiente e chiederci se siamo al sicuro o meno.

Siamo tentati dall'assorbire la tua energia e cercare di determinare se è gentilezza, curiosità, disgusto o malizia.

Siamo stanchi di attraversare la vita con la paura che il nostro datore di lavoro trovi motivi per rifiutare promozioni o licenziarci a causa della nostra identità di genere e della nostra sessualità.

Siamo stanchi che ai nostri figli venga negato l'accesso a scuole, club e squadre sportive.

Siamo stanchi di vederci negato l'accesso a servizi, alloggi e luoghi di culto.

Siamo stanchi che ai nostri figli vengano negate le cure mediche.

Siamo stanchi di vederci negate le cure mediche.

Drew Angerer/Getty

Siamo stanchi di essere smentiti.

Siamo stanchi di essere molestati per chi amiamo.

Siamo stanchi di essere picchiati per quello che indossiamo.

nomi che significano coraggio forza e coraggio

Siamo stanchi di essere uccisi per aver vissuto una vita di autenticità.

Ma, per favore, continua. Dimmi ancora quanto sei stanco di vedere un'altra storia su ragazzi trans e gay. Ascolterò. La mia voce può usare il resto.

Ma prima lasciatemi offrire un suggerimento: se la comunità LGBTQIA+ fosse effettivamente ascoltata, accettata e autorizzata a vivere e lasciar vivere, non ci sarebbe bisogno di così tante storie su di noi sparse nei notiziari. I momenti della nostra gioia e del nostro dolore non sarebbero celebrati e pianti a causa della nostra stranezza, ma perché siamo umani.

Siamo motivati ​​a mostrare storie commoventi e vittorie legali perché sembrano poche e lontane tra loro. Forse ti renderai conto che aggiungere la nostra gioia al mondo non toglie la tua.

Siamo motivati ​​a far luce sull'orribile discriminazione e violenza contro le persone queer perché forse ci sarà un punto di svolta. Forse qualcun altro si rattristerà e si arrabbierà per noi. Forse la tristezza e la rabbia porteranno alla protezione.

Siamo motivati ​​a spiegare ancora e ancora e ancora perché le nostre vite, i nostri pronomi e i nostri bambini transgender e queer sono altrettanto validi e meritevoli di sicurezza e assistenza sanitaria come i bambini eterosessuali cisgender perché forse, solo forse, tu o i tuoi amici diventeranno abbastanza istruiti per essere alleati migliori e più schietti.

Forse ti troverai in una situazione in cui improvvisamente qualcuno che ami - un amico, un parente o tuo figlio - non è la persona eterosessuale e cisgender che pensavi fosse. Quelle storie di cui pensavi di essere così stanco diventeranno improvvisamente più intime per te. Ti esauriranno in modi nuovi e più urgenti. Farò del mio meglio per supportarti e non dire te l'avevo detto . Sono troppo stanco per questo.

La tua opinione sulle storie LGBTQIA+ può cambiare nel tempo o nelle circostanze. Ma se non lo fa, sappi che sono stufo anche di me.

Le tue scelte sono semplici: aiutare la comunità queer alleandosi, o tacere. Perché io e tanti altri attivisti non saremo messi a tacere solo perché sei stanco di sentir parlare di noi. Il tuo senso di saturazione è una goccia nel mare rispetto al peso che portiamo ogni giorno.