celebs-networth.com

Moglie, Marito, Famiglia, Stato, Wikipedia

Non hai bisogno di un motivo per divorziare

Sesso E Relazioni
Un giovane sta rimuovendo la sua fede nuziale un concetto di difficoltà di relazione

Karl Tapales / Getty

NFT

Abbiamo tutti guardato un matrimonio o una relazione che non era il nostro e ci siamo chiesti perché diavolo le persone fossero ancora insieme. Ho anche appreso della separazione di una coppia e sono rimasto scioccato e persino deluso nell'apprendere che stavano divorziando. quando relazioni tossiche e i matrimoni finiscono, di solito c'è un sospiro di sollievo dagli astanti e da quelli di noi che amano la vittima. C'è giustificazione e celebrazione perché la relazione non era visibilmente sana. Ma anche quando non è sempre ovvio il motivo per cui qualcuno sta divorziando, dovremmo sostenere e normalizzare il fatto che una o tutte le persone coinvolte si siano rese conto di aver bisogno di qualcosa di diverso. Non tutte le ragioni per i divorzi sono traumatiche o piene di drammi. A volte le relazioni sono buone finché non lo sono, e questo è un motivo abbastanza valido per lasciarle andare.

Quando il mio matrimonio ha cominciato a sgretolarsi, è stato prima un conflitto dentro di me, e non uno che capivo o che ero riconoscibile dal mio partner. Ho continuato ad avere un senso crescente di nostalgia per qualcosa che non potevo nominare. Ho sentito i muri alzarsi e ho pensato che qualcosa non andava in me; Pensavo di dover aggiustare qualcosa dentro di me per sentirmi meglio nel matrimonio. Mi sentivo così perché non c'era niente che non andava. La mia ex non era violenta, pigra, traditrice o qualsiasi etichetta che avrebbe giustificato me o qualcun altro di chiamarla una persona cattiva o una cattiva scelta di un partner. Eravamo buoni compagni di squadra e co-genitori. Stavamo insieme da quasi 20 anni, abbiamo tre figli insieme ed eravamo ancora amici. Niente sembrava sbagliato o fuori dalla solita gamma di attribuire certi sentimenti all'essere una vecchia coppia sposata. Ma qualcosa non andava. non ero felice. Non ero più innamorato, e una volta che me ne sono reso conto, ho capito che non lo ero stato più a lungo di quanto avrei voluto ammettere.



Anche quando ci sono ragioni molto chiare ed ovvie per cui un matrimonio non funziona o una relazione non ha funzionato, può essere difficile porre fine o rompere un impegno. Alcune persone non possono partire senza una rete di sicurezza a causa di motivi finanziari o minacce alla sicurezza fisica ed emotiva. Ma ero in una relazione sicura, amorevole e finanziariamente sicura; Non pensavo che mi fosse permesso di essere abbastanza infelice da lasciarlo. Bastava il desiderio di volere qualcos'altro per partire? I miei bisogni erano più importanti di quelli del mio ex o dei miei figli? Non pensavo così.

NFT

Ma poi il risentimento è cresciuto. È diventato troppo difficile fingere. Non ho mai preteso di amare il mio ex; L'amavo, ma non ero del tutto onesto sul tipo di amore che stavo trattenendo. Non desideravo l'intimità fisica con lei e non stavo ottenendo la sicurezza emotiva di cui sapevo di aver bisogno. Né era colpa sua: la prima meno della seconda.

Per tanto tempo ho ignorato i segnali che mi consigliavano di fare dei cambiamenti, ma non mi sono dato il permesso di farlo. Ciò era in parte dovuto al fatto che non pensavo di poter dare una ragione sufficiente per lasciare quello che dall'esterno sembrava un matrimonio perfetto. Questo si riduceva a non pensare che valesse la pena fare cambiamenti per me stesso e che quei cambiamenti sarebbero stati ancora più difficili a causa del giudizio posto da altri che non avrebbero capito.

Troppo spesso la narrativa è che le persone dovrebbero stare insieme per i bambini, o che le coppie dovrebbero lavorare di più per farlo funzionare. I voti sono stati presi e le aspettative sono state fissate. Ma a cosa servirà tutto ciò se una o entrambe le parti non possono più essere all'altezza di quelle aspettative ... né vogliono? Perché restare per qualcuno quando una versione migliore di te stesso sarà migliore per tutti?

Dobbiamo normalizzare il fatto che ti è permesso lasciare una relazione o un matrimonio in qualsiasi momento, per qualsiasi motivo. Ti è ancora permesso piace la persona che stai lasciando. Io e il mio ex ci piacciamo ancora. Io e il mio ex litigavamo raramente. Nessuno di noi era infelice. Non è necessario vivere in un incendio in un cassonetto prima di rendersi conto che è ora di vivere da qualche altra parte. Non sto dicendo che sia mai facile allontanarsi da qualcosa o qualcuno, ma in qualche modo il percorso più preventivo che ho seguito è più difficile perché non c'è qualcosa di specifico o riconoscibile da definire come il punto di svolta.

La mia sessualità non era in discussione. Nessuno ha tradito. Nessuno lanciava insulti o mobili all'altro. Tutte queste ragioni sono valide per porre fine a una relazione, ma anche senza queste forme estreme di conflitto va bene divorziare. Rimanere fuori dagli obblighi o dalla visione di qualcun altro di ciò che significa lavorare attraverso i dettagli del matrimonio sono non buone ragioni.

Ho ancora momenti di colpa per il dolore che ho causato al mio ex e per lo sconvolgimento che ho creato per i miei figli. Parte di ciò deriva dal fatto che alla fine mi sono messo al primo posto, ma in parte deriva dalla vergogna che provo per gli altri che pensano che mi sono appena arreso. Ottenere il divorzio non è arrendersi; sta segnando la fine di qualcosa in modo che qualcosa di nuovo possa iniziare. Quella fine è spesso disordinata e piena di ipotetici, ma ciò non significa che non sia la cosa giusta da fare.

Va bene lasciare il tuo matrimonio, perché hai il diritto di creare nuovi spazi e confini, da solo o con qualcun altro. Non importa quale sia il motivo per cui metti fine a una relazione, è valida e non devi spiegazioni a nessuno.