Equilibrio tra lavoro e vita privata e la morte della figlia di Winston Churchill

Generale
equilibrio-lavoro-vita-e-la-morte-di-winston-churchhills-figlia-in primo piano

Se la sua longevità avesse eguagliato i suoi altri successi fuori misura, Winston Churchill avrebbe festeggiato il suo 140esimo compleanno questa settimana. Sebbene sia conosciuto come uno dei grandi statisti del XX secolo, un uomo essenziale al momento giusto che ha orchestrato la sopravvivenza della Gran Bretagna contro la minaccia nazista, una parte importante della sua vita è meno conosciuta. Inoltre, potrebbe essere solo la parte più toccante della sua storia per una generazione che sta cercando di bilanciare il lavoro della sua vita con i bisogni delle sue famiglie.

NFT

La versione breve: Churchill e sua moglie erano, a volte, così cattivi nel loro equilibrio tra lavoro e vita privata che la loro giovane figlia morì come conseguenza indiretta.

Non sono uno storico, solo una persona a cui piace molto leggere e i cui interessi sono spesso orientati verso la saggistica e le grandi sfide, sia moderne che classiche. Probabilmente ero una matricola del college quando mi sono fatto strada per la prima volta L'ultimo leone di William Manchester, che occupa 992 pagine ed è solo il primo libro di una biografia di Churchill in tre parti. (Manchester è morto prima di finire il terzo libro, ma un giornalista e fan del suo lavoro di nome Paul Reid ha terminato l'ultimo libro dai suoi appunti.)



Alla fine degli anni '20, Churchill era sulla quarantina e, sebbene fosse già famoso in Gran Bretagna, sembrava intuire il suo futuro: un lungo periodo di esilio politico. In breve, era visto come un eccentrico allarmista, che cercava di convincere i suoi connazionali che, nonostante l'orrendo tributo della prima guerra mondiale, avrebbero dovuto riorganizzare e pianificare un'altra grande guerra con la Germania. Come Manchester ha descritto i primi anni di questo periodo:

NFT
playset all'aperto per bambini di 2 anni

Se Manchester fa le cose per bene, il ruolo che Churchill amava di più a questo punto della sua vita era quello di marito e padre.

Sebbene non fosse più in Parlamento, era sempre impegnato, sempre a fare qualcosa. Aveva abbandonato un secondo tentativo di padroneggiare il volo dopo uno schianto del dopoguerra a Crydon - rispolverandosi, ha presieduto una cena in onore del generale Pershing due ore dopo, anche se (un osservatore) ha annotato nel suo diario: 'La fronte di Winston era graffiata e le sue gambe erano neri e blu.' ... Come privato cittadino seguiva gli affari pubblici da vicino come aveva fatto nel governo, ed era sotto gli occhi del pubblico quasi altrettanto spesso, rimproverando i francesi ... criticando l'amministrazione Harding ... svelando statue di leader in tempo di guerra. … Ha scritto, corretto galee e dipinto. Qualunque cosa dalla sua penna comandava un pubblico istantaneo.

Se Manchester fa le cose per bene, tuttavia, il ruolo che Churchill amava di più a questo punto della sua vita era quello di marito e padre. Lui e sua moglie ebbero due figli e diedero il benvenuto a una bambina di nome Marigold il 15 novembre 1918, quattro giorni dopo la fine della prima guerra mondiale. Churchill, che era stato comandante di battaglione in Francia, tornò a casa da lei, era innamorato , e le diede un soprannome paterno: il Duckadilly.

Meno di tre anni dopo, tuttavia, Churchill fu coinvolto nella sua carriera. Dopo un duro inverno di tosse e mal di gola in cui Marigold si era ammalata due volte, affittò un cottage per la sua famiglia nella città di Broadstairs, sulla costa sud-orientale dell'Inghilterra. Tuttavia, un impegno in Scozia ha richiesto l'attenzione di Churchill per diverse settimane, e il piano che lui e Clementine hanno escogitato sembra ridicolo per gli standard di un secolo dopo. Lui e sua moglie si sarebbero diretti immediatamente verso la loro destinazione, incaricando il figlio di 10 anni e la figlia di 7 di prendere il treno e seguirli in seguito. Nel frattempo, avrebbero lasciato il loro bambino di 2 anni da solo con una giovane governante francese, per un mese o due.

citazioni sull'amore di fratello e sorella

Puoi immaginare cosa è successo. La malattia di Marigold è tornata; la governante francese era troppo nervosa per riferire quello che era successo ai suoi genitori, e quando inviò un telegrafo diverse settimane dopo che il bambino si era ammalato - sì, settimane - era quasi troppo tardi. Quando sua madre raggiunse il suo capezzale, le condizioni del Duckadilly erano gravi, secondo Manchester; Clementine a sua volta telegrafò a Winston (sì, non fino ad allora), che arrivò con il treno successivo da Londra.

La bambina è morta con i genitori al suo fianco. Clementine strillava in agonia, come un animale in pena mortale, scrisse Manchester. Sabato hanno seppellito Marigold nel cimitero di Kensal Green a Londra. I fotografi della stampa sono arrivati, ma Winston li ha esortati ad andarsene, e lo hanno fatto.

separati ma vivere nella stessa casa vantaggi

Foto di Connie Nisinger (usata con permesso)

Uno dei problemi (o opportunità) con la lettura casuale della storia è che è facile dimenticare il contesto in cui vengono prese le decisioni, oppure a volte perdonarle del tutto. Chiaramente, i Churchill come genitori sono un esempio estremo, ma posso immaginare paralleli minori nella mia vita. Diamine, ho iniziato a scrivere questo articolo durante una pausa del Ringraziamento in visita alla famiglia di mia moglie nel New Hampshire. Bilanciare lavoro e vita è sempre stata una sfida difficile, e posso immaginare che i Churchill stiano facendo lo stesso tipo di ginnastica mentale che molti di noi probabilmente fanno. Amavano i loro figli e volevano il meglio per loro, il che significava provvedere a loro e dare il grande esempio. Parte di questo esempio significava lavorare sodo quando e dove era necessario, il che spesso portava i Churchill lontano dai loro figli.

I tempi erano diversi, ovviamente. Conosco molti genitori ora che non lascerebbero che il loro bambino di 12 anni si rechi da solo in un negozio all'angolo, figuriamoci fare un viaggio in treno da solo attraverso la Gran Bretagna. Lo stesso Churchill aveva parlato raramente con suo padre, e sua madre era stata via per lunghi periodi di tempo, lasciandolo crescere in collegi e governanti. Tuttavia, lo dirò semplicemente: non riesco a immaginare nessun genitore che abbia mai conosciuto che sarebbe disposto a lasciare un bambino di 2 anni malato con una strana governante per settimane alla volta, figuriamoci senza essere in grado di contattali ogni giorno e vedi come stanno.

quando i bambini tornano a pancia in giù?

Scrivendo questo articolo (e anche frugando nella libreria di mio suocero), mi sono imbattuto in una copia di Eisenhower in guerra , una biografia del 1986 del generale Dwight Eisenhower, scritta da suo nipote David, la persona da cui prende il nome Camp David. Tra le cose sorprendenti che ho appreso: Eisenhower ha perso in modo simile una bambina della stessa età di Marigold, sempre nel 1921, una perdita che il futuro presidente ha descritto molti anni dopo come la più grande delusione e disastro della mia vita, quella che non ho mai potuto dimenticare completamente.

Nel caso di Eisenhower, anche le esigenze contrastanti della carriera e della vita domestica potrebbero aver giocato un ruolo, anche se forse in un modo più comprensibile. Lui e sua moglie Mamie divennero gli orgogliosi genitori di un figlio di nome Doud (dal nome da nubile di Mamie) nel 1917, i cui primi anni coincisero con periodi di grande assenza del padre a causa della carriera militare di Eisenhower. In primo luogo, era via ad addestrare soldati e cercava disperatamente di raggiungere la Francia prima della fine della prima guerra mondiale; in seguito guidò una spedizione attraverso gli Stati Uniti come parte di una missione militare per valutare lo stato della nascente rete stradale della nazione.

Riuniti finalmente a Fort Meade, nel Maryland, i giovani genitori hanno assunto una domestica di 16 anni per aiutare con le faccende domestiche. Sfortunatamente - e puoi immaginare come agli Eisenhower non sia mai venuto in mente di controllare qualcosa del genere - la ragazza si era appena ripresa dalla scarlattina prima di andare a lavorare per loro, e il giovane Doud apparentemente ha contratto la malattia da lei. Morì rapidamente, il 2 gennaio 1921.

È stato il momento più sconvolgente della loro vita, quello che ha quasi distrutto il loro matrimonio, secondo un account del sito web del governo degli Stati Uniti. Sia il senso di colpa interiore che i sentimenti di colpa proiettati hanno messo a dura prova il loro matrimonio. Così faceva l'altrettanto inevitabile senso di perdita, il dolore che non poteva essere confortato, la sensazione che tutta la gioia fosse scomparsa dalla vita. 'Per molto tempo, è stato come se una luce splendente si fosse spenta nella vita di Ike', ha detto in seguito Mamie. 'Per tutti gli anni che seguirono, il ricordo di quei giorni cupi fu un profondo dolore interiore che non sembrò mai diminuire di molto.'

Foto dell'esercito americano

Due decenni dopo, Churchill ed Eisenhower lavoravano fianco a fianco, ovviamente, come primo ministro del Regno Unito e il massimo generale degli Stati Uniti in Europa. Mi chiedo se abbiano mai realizzato l'esperienza dolorosa che hanno condiviso e se avrebbero cambiato la storia se avessero potuto. Quelle lezioni e dolori precedenti hanno in qualche modo influenzato i loro risultati personali, guidando nazioni e, infine, salvando milioni di persone?