Trattenere i regali come punizione? Non farlo mai

Genitorialità
Ragazzo e ragazza che tengono presente grande e piccolo

Scary Mommy ed Emma Kim/ fotograzia/Getty

I bambini sono fastidiosi. Penso che l'abbiamo praticamente capito.

E la maggior parte delle volte non sono intenzionalmente fastidiosi. Semplicemente non hanno il corretto sviluppo cerebrale per comportarsi nei modi in cui vorremmo che facessero. Dall'infanzia all'adolescenza, i nostri bambini stanno imparando le cause e gli effetti delle loro azioni e comportamenti. E se siamo completamente onesti, la maggior parte degli adulti in questi giorni non si comporta nel modo in cui vorrei che si comportassero.

Ma nei miei sette anni da mamma, sai che cosa ho capito NON FUNZIONA con i bambini? Trattenere i regali come forma di punizione. Semmai, ti fa sembrare un culo più grande di loro. Ascoltami su questo.

Ho capito, una volta ero quel genitore. Forse a volte sono ancora quel genitore. Perché non ho intenzione di mentire, le minacce di Babbo Natale diventano calde una volta che arriva dicembre. Ma trattenere i regali come punizione funziona DAVVERO? I tuoi figli ti credono anche quando dici che porterai via le loro cose? Che messaggio mandiamo ai nostri ragazzi? Analizziamolo!

A regalo o un regalo è un oggetto dato a qualcuno senza aspettativa di pagamento o nulla in cambio.

Così letteralmente…. per definizione, quando regali qualcosa a qualcuno (non importa la sua età) non ci si aspetta qualcosa in cambio. Dillo con me genitori: questo include un buon comportamento!

Lascia che ti dipinga un quadro. Ho avuto il mio primo ragazzo serio a 16 anni. È stata una relazione orribile; era un narcisista e usava spesso i suoi doni per manipolarmi e farmi fare le cose che voleva che facessi. Ogni volta che era arrabbiato o arrabbiato con me, chiedeva indietro le sue cose. Ci sono state diverse occasioni in cui ha impegnato le cose che ha comprato per me o le ha date a qualcun altro. A volte li restituiva quando era di buon umore. Alla fine è diventato solo un ciclo. Se non mi stavo comportando, me li portava via, e quando non era arrabbiato restituiva le cose. 15 anni dopo ho ancora difficoltà ad accettare regali dalle persone a causa del modo in cui li usava come forma di manipolazione.

Zolga_F/Getty

Capiamo ora quanto sia malsano?

Penso che siamo tutti d'accordo sul fatto che queste siano chiare indicazioni di una relazione tossica. Allora perché dovremmo modellare una relazione genitore/figlio allo stesso modo?

I regali dovrebbero essere dati come un atto di gentilezza senza aspettative. I nostri figli meritano la nostra gentilezza solo quando si comportano bene?

Vogliamo andare giù per il pendio scivoloso di ciò che è comunque un buon comportamento? Perché c'è una linea sottile. La maggior parte delle cose che fanno i bambini non sono perché stanno cercando di darci sui nervi intenzionalmente, stanno imparando. La maggior parte dei comportamenti dei bambini è evolutiva. E i bambini prendono TUTTO. Il nostro lavoro come genitori è instillare in loro le giuste lezioni, e io per primo non voglio essere la mamma che fa stronzi come il mio ex ragazzo. Ci sono modi migliori, persone, modi migliori!

Quindi cosa facciamo noi genitori invece di minacciare di cancellare compleanni/feste?

Fornisci ai tuoi figli regole chiare e coerenti che possono seguire.

Ricordarsi di spiegare loro le regole in termini adatti all'età che siano in grado di comprendere.

Consenti ai tuoi figli di sperimentare conseguenze naturali.

Se rompi i tuoi giocattoli, non ne hai nessuno con cui giocare. Se menti, perdi la fiducia dei tuoi genitori. Conseguenza naturale sono efficace nell'aiutarli a vedere i risultati delle proprie azioni. Finché il comportamento non è dannoso, questo può essere un buon modo per imparare da soli.

cereali per bambini vs farina d'avena

Incoraggia tuo figlio a dirti come si sente.

Sono cresciuto nell'età in cui i bambini devono essere visti, non ascoltati. Che onestamente sconcerta il mio cervello fino ad oggi. I bambini si comportano come una forma di espressione. Parlare semplicemente con i tuoi figli e consentire loro di esprimere apertamente come si sentono senza paura di contraccolpi fa molto.

Stiamo tutti cercando di capire questa cosa dei genitori. Tutti noi vogliamo allevare contributori sani, amorevoli e positivi alla società. Modelliamo l'amore e la gentilezza che speriamo che un giorno diano a qualcun altro.

Condividi Con I Tuoi Amici: