Perché dovresti dire 'no' ai costumi indiani per Halloween?

Altro
Perché dovresti dire

gpointstudio/istockphotos



Vedi quel grazioso costume da indiano in vendita in un grande rivenditore vicino a te. Ha anche le due graziose trecce nere e un vestito in ecopelle. La bambina potrebbe fare dolcetto o scherzetto come Pocahontas. Sarebbe così carina, specialmente se porti un bambino e la metti sulla schiena. Ecco! Ottieni il tuo costume indiano e sei un Sacajawea istantaneo. Così adorabile.

Se blackface è la tua idea di adorabile, allora con tutti i mezzi, vesti te o il tuo come un indiano questo Halloween. Tra gli indiani d'America ( il nome che la maggior parte di loro preferisce, almeno negli Stati Uniti ), il termine è redface e si riferisce a un non indiano che si traveste da indiano. Trovano il tuo costume da Pocahontas estremamente offensivo. E non è perché ti stai macchiando la faccia di vernice rossa. (Non lo faresti mai! È razzista!)





Primo, non ti travesti da persona , ti stai vestendo da cultura. Quando i bianchi lo fanno, lo chiamiamo appropriazione culturale, o prendere le trappole di una cultura non dominante e usarla per i propri fini - fini monetari, come il profitto che sta facendo Ye Old Big Box Store o Massive Internet Retailer, o fini estetici, come il modo in cui pensi che redface sia così adorabile e tutti noi vogliamo che Maddyyson sia carino questo Halloween! Quando tu o i tuoi figli vi vestite da indiani d'America, voi, in quanto membri di una cultura dominante, scegliete e scegliete ciò che volete da una cultura non dominante. Non va bene.

C'è un altro problema però: l'idea di cultura diventa torbida quando si tratta di indiani d'America. Non perché non ce l'hanno, ma perché ce ne sono così tanti. E la cultura degli indiani d'America è tutt'altro che monolitica. Non tutti indossano due trecce con gonne di pelle e hanno tepee e tomahawk. Non tutti usano la culla e portano i loro bambini sulla schiena. Quando mescoli insieme tutte le loro culture, è selvaggiamente offensivo. È come se dicessi che tutti gli europei portavano shillelagh, bevevano tè, facevano yodel e sterminavano gli ebrei. Probabilmente ti ha fatto incazzare. Ora sai come si sentono gli indiani d'America.

Quiz veloce: da quali tribù provenivano Pocahontas e Sacajawea? Pocahontas era Powhatan, in particolare Mattaponi, e il suo vero nome non era nemmeno Pocahontas - era Matoaka. Sacajawea era Shoshone. Fu anche comprata come schiava, non sposata, e fu al suo padrone che in seguito diede alla luce suo figlio. Hai fallito il test. Lo so perché ho fallito il quiz, e sono io quello che si scaglia contro Redface qui.

Fondamentalmente, quando ti travesti da indiano, ti travesti da stereotipo di un intero continente di persone. Non ti vestiresti da australiano o da africano. Troveremmo incredibilmente offensivo se ti vestissi come qualsiasi altra minoranza americana.

Immagina di spalmare la faccia nera su tutta la piccola Caytlynn o di ficcarle un naso ebreo protesico sul viso. O forse potresti metterle un sombrero in testa e darle un taco. Tutti questi sono selvaggiamente offensivi e ti farebbero cacciare da qualsiasi rispettabile Trunk-or-Treat. Vestirsi da indiano d'America dovrebbe essere lo stesso.

Immagina questo scenario: tuo figlio è cresciuto con Pocahontas e ti imbatti in un vero anziano indiano americano. Come vorresti sentirti? Potresti dire , Guarda, ho vestito mia figlia come una ragazza che è stata catturata dagli inglesi all'età di 15 o 16 anni, secondo i Mattaponi, poi convertita, volenti o nolenti, al cristianesimo, dopo di che ha sposato un inglese ed è stata portata in Inghilterra e sfilato davanti alla regina Anna come un 'nobile selvaggio'!



Oppure, se sei vestito con l'abito mischiato di un anonimo indiano d'America (o peggio, la sua versione sexy), potresti guardare in faccia quell'anziano e dire: Ciao, sono vestito come tutta la tua gente che abbiamo massacrato con la spada e la malattia, cacciato dalla loro terra, cacciato dalle riserve che abbiamo dato loro per sostituire la loro terra, deviato in collegi e distrutto il loro patrimonio culturale.

Parlando del costume indiano sexy, sessualizza un'intera cultura con una storia di stupro usata come strumento di guerra contro di loro e che ha costantemente il più alto tasso di violenza sessuale nella nazione . E quando si tratta di violenza domestica , le donne indiane d'America nelle riserve subiscono aggressioni e violenze fisiche a un ritmo di gran lunga superiore alle donne di altre etnie o luoghi. In realtà non vuoi deridere le vittime di aggressioni sessuali, giusto? Non pensavo così.

mio marito è troppo esigente sessualmente

Fondamentalmente, i costumi indiani sono come Blackface - c'è non modo per farlo senza essere offensivo. Certo, alcune persone dicono, è solo un costume, non importa, stai facendo una montagna con una talpa, stai infiammando i rapporti razziali, ecc. Ma sei responsabile del modo in cui i tuoi figli vedono l'americano indiani. Vuoi che pensino che usano tutti i tomahawk e vivono nei tepee? Vuoi cancellare secoli di genocidio con le parole dolcetto o scherzetto? Le percezioni contano. Quindi fai i costumi.

Si chiama redface. Ed è offensivo. Non farlo.