celebs-networth.com

Moglie, Marito, Famiglia, Stato, Wikipedia

Perché ho deciso (finalmente) di farmi il mio primo tatuaggio

Immagine Del Corpo
Elizabeth Broadbent

Elizabeth Broadbent

Alle 18:30, in una delle ultime notti di un lungo dicembre, con mio marito fuori città, ho preso uno dei miei migliori amici del college. Siamo andati insieme al miglior negozio di tatuaggi della città e uno dei migliori artisti lì ha tatuato le parole Sto aggiustando le cose rotte all'interno del mio avambraccio sinistro. Ho fatto scrivere le scritte con la mia calligrafia. Mi è costato sessanta dollari. Non ha fatto male. E l'inchiostrazione del tatuaggio ha richiesto circa dieci minuti in totale.

linee di raccolta sexy da usare sui ragazzi

Poi siamo andati al bar al piano di sotto per un drink.



Ero seriamente intenzionato a farmi un tatuaggio da almeno un anno, sin dal fine settimana di ragazze in cui avevamo fatto piani per farne uno insieme, ma l'artista non aveva avuto il tempo di adattarci. Prima di allora, onestamente non ci aveva pensato molto. Ma crescendo, c'erano così tante parole che amavo, così tante frasi e detti che volevo conservare per sempre, così tante importanti da volerle ricordare ogni giorno.

Quindi, come un liceale, ho iniziato a affilarmi le braccia. Volevo assicurarmi di essere serio. Ho messo a punto le linee di David Bowie e dei Queen's Sotto pressione. Ho marcato un verso da Hamilton. Ho messo a punto un testo di Wilco. Ma quello che spiccava era dell'ex cantante dei Talking Heads David Byrne: sto aggiustando le cose rotte. È una canzone sulla facilità con cui le cose e le persone si rompono e quanto noi stessi abbiamo bisogno di essere aggiustati.

Era breve, il che significava che la scritta non sarebbe stata gigantesca. Nel tempo, il tuo tatuaggio alla fine svanirà e sanguinerà; questa è la natura dei tatuaggi. Più piccola è la scritta e più vicina è, più velocemente accadrà. Volevo che il mio tatuaggio durasse. Se avessi scelto le linee da cui volevo Sotto pressione , avrebbero occupato la maggior parte del mio braccio. Sapevo anche che volevo quelle linee sul mio avambraccio, perché ero preoccupato di quanto mi avrebbe fatto male. Ho delle cicatrici sul polso che vorrei coprire, ma ho sentito dire che i tatuaggi sulle ossa sono tra i più dolorosi e che i polsi possono ferire soprattutto. Il tuo avambraccio è uno dei posti meno dolorosi in cui farsi tatuare.

Ed esso era. Dopo aver firmato i documenti, pagato, consegnato la mia carta d'identità e assicurato a tutti che non ero, come ha detto il tatuatore, incinta o incasinata, ho appoggiato il braccio su un tavolino imbottito progettato per lo scopo. Bearded Matt, come viene affettuosamente chiamato il tatuatore, ha detto che mi avrebbe provato prima con un ago asciutto per assicurarsi che potessi sopportare la sensazione prima che iniziasse.

Come ci si sente? chiesi nervosamente. Sapeva che non poteva essere così male; Ho avuto il travaglio alla schiena per ore e ho quasi avuto il mio secondo figlio in un ristorante perché non pensavo di esserlo veramente in travaglio.

Pensa a un gatto che si gratta sempre nello stesso punto, ha detto la mia migliore amica, che per coincidenza si era fatto un tatuaggio la sera prima. È diverso per tutti, ha spiegato Bearded Matt. E ha iniziato con l'ago.

Onestamente? Almeno sul mio avambraccio, mi sembrava di essere punto ripetutamente con un ago cavo molto, molto piccolo, che è esattamente quello che era. Ho riso di lui. Riempi quel coglione di inchiostro e inizia, gli ho detto.

Dopo una lezione sull'assistenza post-vendita, ero libero.Ma poi ho dovuto capire come dirlo a mio marito. Aveva portato i bambini fuori città per alcuni giorni, quindi ho avuto il tempo di farmi il tatuaggio senza preoccuparmi. Ma lui odia i tatuaggi. odia loro. Nelle ultime settimane abbiamo avuto diversi litigi sul fatto che mi facessi un tatuaggio, con lui fermamente contrario. Semplicemente non vedo perché qualcosa sarebbe così importante da scarabocchiare sul tuo corpo fino alla morte, aveva detto.

Alzai gli occhi al cielo e gli dissi che era il mio corpo e la mia scelta. Ha dovuto cedere a quello.

libro per bambini vai cazzo a dormire

Poi ho fatto un grosso errore. Mio marito non è su Instagram, quindi ho postato immediatamente le foto del mio tatuaggio su Insta con il tag Non dirlo a mio marito. Tre dei miei amici hanno deciso di dirglielo immediatamente e la mattina dopo ho ricevuto una chiamata che mi chiedeva come fosse andata la mia serata deviata. Ops. Mio marito è stato molto dolce, ha detto che gli piaceva il cenno a David Byrne e mi ha avvertito di stare al passo con le mie cure post-operatorie.

Allora perché una mamma di tre figli di 37 anni ha deciso di farsi un tatuaggio? Perché ne volevo uno, ecco perché.

Volevo che alcune parole vivessero incise sul mio braccio, dove le potessi ricordare ogni singolo giorno. Non stavo cercando di riconquistare qualche giovinezza passata. Non volevo ribellarmi. Non volevo fare dichiarazioni audaci. Il più delle volte, il mio tatuaggio sarà probabilmente coperto di maniche, almeno in inverno. Ma è qualcosa che è tutto mio, e poiché è scritto da me, è unicamente mio. Appartiene a me. Mi ricorda qualcosa di importante: sono stato messo qui per aggiustare le cose che sono rotte, ma che alla fine, tutti noi siamo rotti, e questo include me.

E bonus: sembra davvero dannatamente bello.