Perché la gente si unisce al movimento No-Mow?

Stile Di Vita
no-falciare-1

Julia Meslener per Scary Mommy e Binyamin Mellish/Paola L/Pexels e SHTTEFAN/Unsplash

Sono ossessionato dal mio prato. Adoro l'aspetto di uno spazio denso, verde e senza erbacce. Ho anche una laurea in orticoltura con specializzazione in agricoltura sostenibile. Non uso la mia laurea per scopi professionali, ma è utile per il giardinaggio personale e le situazioni paesaggistiche. Tuttavia, per quanto riguarda il mio territorio, mi rendo conto che non sto seguendo le regole che so applicare quando si tratta di vivere uno stile di vita completamente ecologico. Sono un ipocrita parziale.

Ma il mio giardino è così carino. E il mio cervello OCD è più felice quando il prato è uniforme e ben curato. So che Madre Terra è più preziosa, ma ho detto quanto è bello il mio prato? Mi rendo conto che abbastanza viene fornito in una varietà di pacchetti. E uno di questi arriva nel movimento no-mow.



La manutenzione dei nostri prati ha un costo. Secondo Consiglio per la difesa delle risorse naturali (NRDC) Gli americani usano 3 trilioni di galloni d'acqua all'anno per mantenere idratato il loro giardino; i tosaerba mangiano 200 milioni di galloni di gas e sputano fuori i fumi; e ogni anno vengono versati nel terreno 70 milioni di libbre di pesticidi. Uffa. Non solo stiamo esaurendo le risorse naturali, stiamo immettendo sostanze inquinanti nell'aria, nel suolo e nell'acqua. Il deflusso dai prati coperti di pesticidi e fertilizzanti entra nei nostri laghi, torrenti e oceani. Questo entra nella nostra acqua potabile e il cibo che mangiamo viene contaminato dalla nostra routine stagionale di erba e alimentazione.

Per ridurre la propria impronta di carbonio, alcuni proprietari di case stanno convertendo tutti o parte dei loro prati in cortili da non tagliare. Il NRDC si riferisce a questo come a un tipo di paesaggio meno assetato. Suggeriscono quattro varianti: (1) un tappeto erboso non falciato che cresce in modo naturale e selvaggio; (2) tappeto erboso a crescita bassa che non richiede molta attenzione; (3) paesaggi nativi in ​​cui piante autoctone e crescita rispettosa del clima costruite per le stagioni locali sostituiscono il tappeto erboso; e (4) piante commestibili che sostituiscono sezioni di un cortile. Questi possono essere ortaggi e/o alberi da frutto e cespugli.

il bambino dorme con la testa inarcata all'indietro

L'idea è quella di creare uno spazio più autosufficiente e meno dipendente dall'acqua e dai prodotti chimici. Che ci crediate o no, il riscaldamento globale è una cosa, e con l'aumento delle temperature, la siccità è più frequente e tendono a durare più a lungo. Fa caldo e prima che le città emettano avvisi per la conservazione dell'acqua, tiriamo fuori i tubi o programmiamo i sistemi di irrigazione per evitare che i nostri prati brucino. Usiamo acqua che non viene sostituita. Vedo il problema con questo. Vedo anche il problema con l'uccisione di erbacce come denti di leone e fiori selvatici che avvantaggiano gli impollinatori e il nostro approvvigionamento alimentare. Vedo il problema con animali, animali domestici e i nostri bambini che corrono e ingeriscono erba coperta di pesticidi.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Beyond The Garden Fence (@beyondthegardenfence)

Vedo anche le associazioni di proprietari di case (HOA) che hanno problemi con le persone che lasciano che le loro leggi siano libere e selvagge. Quindi, prima di diventare troppo entusiasta di convertire il tuo prato in un paesaggio da non tagliare, guarda fino a che punto puoi allungare le menti di quelli con i libri delle regole. I cantieri che possono essere naturalizzati o convertiti in piante autoctone possono essere visti come un fastidio o un pugno nell'occhio. I prati troppo cresciuti possono anche essere un pericolo di incendio e una ricetta per problemi di roditori ed erbacce invasive.

Fai i compiti e inizia in piccolo. Sostituisci un angolo del tuo giardino per piantare cespugli di bacche. Oppure aggiungi qualche letto rialzato per verdure ed erbe aromatiche. Trasforma una sezione del tuo giardino in un giardino di fiori selvatici. Anche spostamenti graduali e piccoli cambiamenti possono aiutare l'ambiente.

O vai alla grande, come questa coppia. Hillary Wyon e il suo compagno Paul Williamson acquisito un prato che era stato di proprietà di persone con una mentalità Roundup. Hanno considerato un prato di muschio e hanno esaminato le erbe resistenti alla siccità, ma alla fine hanno piantato menta, camomilla e timo. Wyon dice: È davvero una vegetazione morbida e a bassa crescita. E quando ci cammini sopra, le foglie si schiacciano e producono profumo.

cose da fare con i bambini piccoli a cincinnati
Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Ashley Lynn ORyan (@actuallyoryan)

Lo so, lo so. Nemmeno io riesco a vedermi fare questo. Tuttavia, permetto al mio giardino di essere un po' più naturale, cioè pieno di erbacce. Mantengo la parte anteriore e i lati nitidi, ma tra i cani e i bambini, un cortile pieno di erbacce va bene. Le erbacce hanno bisogno di meno acqua e finché c'è erba su cui i miei figli possono giocare, sono felici. Uso anche pesticidi naturali e faccio la maggior parte del diserbo a mano. So che non è al punto di non tagliare completamente, ma terrò il mio giardino come mi piace pur essendo il più rispettoso dell'ambiente possibile.

C'è di più nella mia ossessione oltre alla semplice estetica?

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Maureen Murphy Loring ️ (@mloring6)

Bruce Butterfield , un ricercatore senior della National Gardening Association di Burlington, nel Vermont, afferma: I prati spesso riguardano l'immagine di sé; l'identità con un prato ben curato suggerisce uno status più elevato. La gente pensa ai campi da golf, ai country club e alle ville. Le grandi aziende di fertilizzanti giocano davvero su questo con i loro spot. Il messaggio è: se hai i denti di leone nel tuo prato, sei una persona cattiva; sei pigro e sei un pugno nell'occhio nel vicinato e dovresti vergognarti di te stesso.

Per me, si riduce davvero al mio bisogno di perfezione. Non stavo scherzando quando ho detto che il mio disturbo ossessivo compulsivo ha un ruolo nella cura del mio prato. Strappare erbacce diventa ossessivo e provoca molta ansia. Tra bambini che corrono in giro appiccicosi e seminudi, e biciclette e palloni da calcio che sporcano il vialetto e il marciapiede, lo status più elevato non è qualcosa che sto suggerendo con il mio prato. Sto solo cercando un po' di controllo sul mio spazio vitale.

come trattare con un amico bisognoso

Se non vuoi apportare modifiche al tuo giardino ma vuoi essere più ecologico, un tosaerba elettrico, un bidone del compost o un barile per la pioggia sono anche modi per rendere la cura del giardino più sostenibile. Inizia in piccolo; ogni piccola cosa conta.