Quando una madre fa il bagno

Maternità
donna-che-prende-il-bagno

Immagine tramite Shutterstock



Diverse settimane fa, ho fatto un bagno. Uno vero, con le bollicine e tutto il resto. Lo faccio una volta ogni sette o otto mesi. È mai rilassante, ma non mi arrendo, quindi ogni tanto ci riprovo. Ho smesso di chiudere a chiave la porta anni fa perché, onestamente, preferirei avere visitatori indesiderati piuttosto che sentirli urlare contro di me e/o l'un l'altro dall'altro lato della porta.

Mamma, hai già finito? Cosa stai facendo mamma? Spostati, ero qui per primo! Smettila di picchiarmi! Mamma, mi ha appena picchiato! Mamma, devo andare al vasino ADESSO!





Abbiamo quattro bagni in casa nostra.

Quattro.

Indipendentemente da ciò, il minore dei due mali è lasciare la porta aperta e sperare per il meglio (sospiro pesante).

Avevo circa sei minuti (puro paradiso) prima che arrivasse il mio primo ospite non invitato, entrava, abbassava il coperchio del water e si metteva più a suo agio di me mai stato su un sedile del water nella mia vita.

Perché stai facendo il bagno mamma? Non fai mai il bagno.

Prima che io possa rispondere, arriva l'ospite non invitato n. 2 con un po' più di entusiasmo.



Mammina! Stai facendo il bagno! Posso guardare?

No, e non dovresti fare i compiti?

Oh sì, vado a prenderlo.

Va bene. Aspettare. Che cosa?

Quasi subito, lei ritorna (ancora nessun invito) , e procede a sedersi accanto alla vasca con in mano una matita, il suo foglio di lavoro e un leggio.

Veramente?

Ho bisogno di aiuto con i compiti, mamma.

Ospite non invitato n. 1: La mamma sta cercando di fare un bagno! Giusto mamma?!

Perché sì, sì, sono mio figlio molto premuroso, che è ancora seduta sul water a guardarmi dal suo trono molto dolcemente affermando l'ovvio, Mamma, riesco a vedere il tuo (e poi indica la direzione generale del suo petto). Forse dovresti coprirli con un asciugamano o qualcosa del genere?

Oh mi dispiace. Ti sto mettendo a disagio? Vedete, nella maggior parte delle culture, è consuetudine togliersi i vestiti prima di sistemarsi in una vasca da bagno piena d'acqua. In linea di massima ovviamente.

Che dire, approfitto di ogni possibile occasione per dare lezioni di vita (cioè il comune fo**uto senso) ai miei figli.

Inserisci l'ospite non invitato n. Bene adesso è una festa.

MAMMINA! Perché fai il bagno? Posso entrare?

Nessun amico. Vai a trovare tuo padre (dove diavolo è?!).

Otay mamma, torna subito.

Perfetto.

GU n. 2: Mamma, ti piace fare il bagno?

A volte più di altri.

UG #1: Mamma, le bolle stanno scomparendo. Sei sicuro di non volere un panno per lavare o qualcosa del genere, lo sai (più area del torace che punta)?

No. Sto bene. Apprezzo molto la tua preoccupazione però. Ecco un pensiero. Esci.

Rientra UG#3 che gira l'angolo come Cole Trickle alla velocità che esce dalla curva #4 su tutto gas nella direzione generale della vasca da bagno che indossa Niente ma un sorriso da orecchio a orecchio.

Ferma la macchina Cole! Esci dalla macchina!

Amico, tu non vieni………..

(sospiro)

Ciao amico.

Mi piace fare il bagno con te mamma.

Dammi il dannato panno per lavare.

Io tempo, in poche parole.

domande da fare a un ragazzo in 20 domande

Post correlato: Me Time Is Bullshit una volta che sei una madre