celebs-networth.com

Moglie, Marito, Famiglia, Stato, Wikipedia

Quando un amico ti fa del male

Altro
Quando un amico ti fa del male

Julia_Albul / iStock



Ora che ho 40 anni, le mie amicizie sono più importanti che mai per me. Questo non vuol dire che non apprezzassi i miei amici tra i 20 ei 30 anni, perché, ammettiamolo: i miei amici del college conoscono storie che nemmeno mio marito ha sentito. I miei 30 anni sono stati spesi ad allattare i bambini, guardando infiniti cicli di Sesame Street e trascurando il mio personale bisogno di connessione e di conversazione stimolante. Durante quegli anni folli, le mie interazioni adulte si limitavano a veloci tazze di caffè in mezzo a un mare di bambini bisognosi, e sono stato fortunato se sono riuscito a completare una o due frasi coerenti

Con i folli anni dell'educazione dei bambini alle spalle, ora ho più tempo per coltivare e sviluppare le mie amicizie personali. Le connessioni provvisorie che ho fatto nella linea prescolare si sono trasformate in relazioni mature e dinamiche. Gli amici più vicini a me sono la mia ancora di salvezza, la mia sanità mentale, il mio controllo della realtà, quelli su cui mi appoggio nei momenti di difficoltà e apprezzo ciò che portano nella mia vita ogni giorno. Rendo le mie amicizie una priorità, anche nei giorni in cui non posso dare un altro po' di me stessa. Nel corso degli anni, ho ridotto la mia lista di amici per includere solo quelli che danno un valore reale alla mia vita, quelli che accettano tutto di me, compresi i miei difetti.





Circa un anno fa, ho avuto un'esperienza terribilmente dolorosa in cui un caro amico ha superato il limite con i pettegolezzi e ha diffuso menzogne ​​su di me. Il suo tradimento mi ha lasciato vacillare; Sono rimasta scioccata dal fatto che potesse essere così vendicativa. Preso alla sprovvista dalle sue azioni, mi sono reso conto che per la prima volta avrei dovuto lasciare andare un'amicizia. Ho passato i giorni dopo l'incidente sconcertato e ferito dal fatto che qualcuno che consideravo un buon amico potesse gettare via la mia amicizia così facilmente. La mia reputazione è stata danneggiata, il mio cuore è stato spezzato ed ero decisamente arrabbiato.

Poiché apprezzo così tanto le mie amicizie, quando un amico ferisce i miei sentimenti o rompe la mia fiducia, mi ferisce profondamente. Forse non è giusto che io tenga i miei amici allo stesso livello che mi sono prefissato come amico. Mi rendo conto che in ogni amicizia ci sarà sicuramente un po' di discordia, ma cosa fai quando un amico ti ha tradito al punto che non riesci a superare le sue azioni offensive?

1. Sii onesto... con te stesso.

Spesso, il comportamento offensivo di un amico inizia con una piccola trasgressione che perdoni rapidamente. Ami la tua amica e vuoi credere che non ti abbia mai fatto del male intenzionalmente. Ma nel tempo, vedi uno schema di comportamento e, per quanto tu non voglia ammetterlo, ti rendi conto che la tua amica potrebbe non essere la persona che pensavi fosse quando l'hai incontrata per la prima volta. Essere onesti con i tuoi sentimenti ti aiuterà a essere onesto e aperto con lei.

2. Lascia andare la rabbia.

La mia prima risposta al tradimento del mio ex amico è stata una rabbia totale. Quando la situazione si è sviluppata e ho imparato di più su ciò che aveva detto e fatto, ero furiosa che potesse ferirmi in quel modo. Mi ci è voluto tutto quello che avevo per non salire in macchina, guidare fino a casa sua e bussare alla sua porta per dirle esattamente come mi sentivo. Per fortuna, la mia mente più calma ha prevalso e, mentre acquisivo prospettiva, mi sono reso conto che le sue azioni in realtà non avevano nulla a che fare con me. Quello che ha fatto è venuto da un luogo di odio per se stessa, e sono stato in grado di giungere alla conclusione che qualsiasi cosa potessi dirle per difendermi sarebbe caduta nel vuoto. Ho scelto di lasciar andare la rabbia e andare avanti con la mia vita. Mesi dopo, quando l'ho perdonata, il perdono doveva liberare me, non lei.

3. Allontanati e non guardare indietro.

Prendere la decisione di lasciare un'amicizia a volte può sembrare difficile quanto decidere di lasciare il proprio matrimonio. Un amico che è intrecciato in modo intricato nel tessuto della tua vita lascerà grandi buchi e fili sciolti quando dovrai strapparli improvvisamente dalla tua vita. Ma quando quel buco nel tuo tessuto è aperto e aperto, ti renderai presto conto che i tuoi amici veri e intimi chiuderanno rapidamente il divario, rendendo il tuo tessuto più forte che mai. I miei amici più stretti si sono radunati intorno a me quando stavo male, ed ero grato di aver coltivato relazioni con donne forti che avevano una bassa tolleranza per le stronzate e i pettegolezzi.

Ho scelto di allontanarmi da un'amicizia tossica e non me ne pento nemmeno per un minuto. Non mi manca il dramma, non mi manca chiedermi cosa dirà di me dopo, e di certo non mi mancano il dolore e il dolore che ha portato al mio cuore. È la sua perdita, davvero, perché sono una dannatamente buona amica, il tipo che ha sempre una mano da tenere, una spalla su cui appoggiarsi e del buon vino a portata di mano per quando la situazione lo richiede. Penso che sia giusto che mi aspetto lo stesso in cambio.