Quando si forma la placenta? E, come, cosa fa esattamente?

Gravidanza
Donna incinta che guarda l

South_agency/Getty Images

Quando si tratta di gravidanza, la placenta è un grosso problema. Dopotutto, è un organo completamente nuovo il tuo corpo incinta cresce insieme al tuo piccolo per fungere da una sorta di sportello unico per le esigenze del tuo bambino. Ma anche se conosci le basi di questa meraviglia fisiologica, probabilmente avrai altre domande. Quando si forma la placenta? E, tipo, cosa fa esattamente?

Per tutta la gravidanza, la tua ostetrica o l'operatore sanitario terrà sotto controllo sia il bambino che la placenta, perché i due sono invariabilmente collegati. Quindi, per darti una migliore comprensione di questo nuovo e vitale organo della gravidanza, siamo qui con un corso accelerato sullo sviluppo della placenta.



Stai cercando di aumentare le tue conoscenze sulla gravidanza per aiutarti nel tuo viaggio verso la maternità? Dai un'occhiata al nostro pacchetto di articoli a tema gravidanza su argomenti come indurre il travaglio , piani alimentari sani , spingere idee presenti, e affrontare il dolore alle costole.

quando puoi fare sesso dopo un aborto spontaneo?

Cos'è la placenta?

La placenta è un organo temporaneo che si sviluppa nell'utero durante la gravidanza. Secondo il Mayo Clinic , fornisce ossigeno e sostanze nutritive al tuo bambino in crescita e rimuove i prodotti di scarto dal cibo del tuo bambino. Quindi, in sostanza, è un'ancora di salvezza tra il tuo bambino in crescita e il tuo apporto di sangue.

Un organo fetomaternal, la placenta funziona con due componenti: placenta fetale (chorion frondosum) e placenta materna (decidua basalis). Questi si sviluppano dalle stesse blastocisti che formano rispettivamente il tessuto uterino del bambino e quello materno.

Quando si forma la placenta?

Per capire quando si forma la placenta, bisogna dare un'occhiata a tutto il viaggio. Quindi, ecco un rapido aggiornamento. Quando ovuli , un uovo lascia l'ovaio e attraversa la tuba di Falloppio. La speranza? Che verrà fecondato. Se ciò accade, l'uovo (chiamato zigote) e uno spermatozoo inizieranno a formare il feto. Mentre si trova nella tuba di Falloppio, lo zigote completa le divisioni cellulari, che continuano quando raggiunge l'utero. A quel punto, diventa una blastocisti. Alcune di queste cellule iniziano a formare la placenta mentre altre vanno verso la formazione del feto, con la blastocisti incorporata nell'endometrio (un processo noto come impianto ).

Entro la fine dell'ottava settimana di fecondazione, o intorno 10 settimane di gravidanza , l'embrione è considerato un feto. La placenta si è formata e ha iniziato a crescere e svilupparsi. Entro 18-20 settimane, la placenta è completamente formata ma continua a crescere durante la gravidanza. Di 34 settimane di gravidanza , la placenta è ufficialmente considerata matura.

miglior reggiseno senza schienale per seni grandi

Quando subentra la placenta?

La placenta ovviamente vanta alcuni ruoli importanti, come la produzione di ormoni e la fornitura di nutrienti alla tua piccola pepita. Curioso di quando prende il sopravvento per fare queste cose? Bene, ogni donna e ogni gravidanza è diversa, quindi non esiste una regola assoluta. Tuttavia, la placenta in genere prende il sopravvento tra le otto e le incinta di 12 settimane . Il tempo medio è di circa 10 settimane.

Cos'è la placenta anteriore?

La placenta anteriore si riferisce alla posizione della placenta all'interno dell'utero. Nella maggior parte dei casi, il tuo utero è nella parte anteriore, che è il più vicino alla tua pancia. In genere, l'ovulo fecondato si posizionerà sul retro dell'utero, che è più vicino alla colonna vertebrale. Ma quando la placenta cresce sulla parte anteriore del tuo utero, il tuo bambino galleggia dietro di esso. Non spaventarti, però: questo posizionamento non influisce affatto sul tuo bambino. A loro non importa prendere letteralmente un sedile posteriore alla placenta! Inoltre, non ti danneggia neanche un po'.

Tuttavia, questo significa che probabilmente non sarai in grado di sentire i calci o i movimenti del tuo bambino perché la placenta attutirà i piccoli colpi del tuo bambino. Questo può anche rendere un po' difficile per il tuo medico sentire il battito cardiaco del tuo bambino.

Quali sono alcune possibili complicanze placentari?

Se tutto va secondo i piani, la placenta si attacca alla parete dell'utero e cresce insieme ad essa. Sfortunatamente, le cose possono andare storte. Ecco alcuni possibili disturbi della placenta:

quando non te ne frega più niente
  • placenta precedente : Quando la placenta cresce nella parte più bassa dell'utero, coprendo tutta o parte della cervice.
  • distacco di placenta : Quando la placenta si stacca dalla parete dell'utero.
  • Placenta accreta : Quando tutta o parte della placenta si inserisce troppo in profondità nella parete uterina.
  • Placenta calcificata : Quando piccoli depositi di calcio si accumulano sulla placenta.
  • Placenta anteriore : Quando la placenta si attacca alla parte anteriore dello stomaco (che, per la cronaca, non è tanto un problema quanto una variazione dello sviluppo della placenta).
  • Insufficienza placentare : Quando la placenta non è in grado di fornire un adeguato apporto di ossigeno e sostanze nutritive al feto, una condizione che richiede il monitoraggio.

Durante la gravidanza, il tuo ostetrico controllerà la salute e il posizionamento della tua placenta. Ti avviseranno di eventuali problemi il prima possibile in modo da poter determinare insieme il miglior corso di trattamento.

Cos'è un sacco amniotico?

Un sacco amniotico è una sottile membrana trasparente che contiene il feto e fa parte della placenta. È composto da due membrane. Quello interno è chiamato amnion e contiene il liquido amniotico e il feto. Il membro esterno è chiamato corion e contiene l'amnion. Lo scopo di questa sacca è proteggere il bambino dai danni e mantenere la temperatura regolata all'interno del feto. All'inizio della gravidanza, il liquido amniotico viene riempito con l'acqua della madre, ma man mano che il bambino cresce, si compone della pipì del bambino. (Sì. Hai letto bene.) Il sacco amniotico è anche pieno di sostanze nutritive, ormoni e anticorpi.

a che età un bambino inizia l'asilo?

Quali sono i vantaggi di mangiare la mia placenta?

Alcune donne mangiano le loro placente e, sebbene possa sembrare un po' strano, quelle che credono che ci siano importanti benefici per la salute nello spuntino sulla placenta.

In piena divulgazione, nessuno di questi benefici per la salute è stato scientificamente provato. Tuttavia, alcune donne credono che consumare la placenta possa aiutare a prevenire la depressione postpartum; aumentare l'umore, l'energia e la produzione di latte; e trattare il sanguinamento postpartum. Quindi, se vuoi provare la tua placenta, puoi cucinarla, mangiarla cruda, trasformarla in una pillola o gettarla in un frullato.