Com'è veramente fare da genitore a un bambino con i farmaci per l'ADHD?

Disabilità
farmaci per l

Michael H / Getty



Mamme, su questo argomento dobbiamo fermare l'incessante maldicenza e il comportamento di giudizio e unirci per incoraggiarci a vicenda. Se fai il genitore di un bambino con bisogni speciali, qualunque siano questi bisogni, stiamo combattendo una battaglia dietro le porte delle nostre case. Alcuni di noi possono avere figli che urlano e urlano, lanciano oggetti, non parlano, ci maledicono o non sanno vestirsi da soli; qualunque sia la nostra guerra individuale, è comunque guerra.

Quindi, vestiti e marcia uno accanto all'altro perché scegliere di medicare tuo figlio può essere una delle decisioni genitoriali più difficili e spietate che tu abbia mai preso, quindi probabilmente avrai bisogno di sostegno, non di giudizio.





Il tran tran quotidiano di crescere un bambino estremo, che sia medicato o meno, è un viaggio difficile. Questo è uno sguardo alla strada percorsa da quelli di noi che hanno scelto i farmaci.

perché ho smesso di vendere rodan e confutazione dei campi?

La farmacia è la tua nemesi

Se non hai mai avuto un figlio sul tipo di farmaco che richiede la consegna di una ricetta cartacea effettiva a un farmacista (sì, esiste ancora), allora non conoscerai mai la sconfitta che può venire per mano della farmacia del tuo quartiere.

A causa della classificazione della medicina adottata da nostro figlio, le sue prescrizioni non possono essere ricaricate più di un giorno prima che siano vuote. Inoltre, non possono essere riempiti in qualsiasi farmacia se siamo in viaggio. Ciò significa, dal momento che le nostre famiglie vivono a ore di distanza da noi, che quando mio figlio ha fatto visita ai suoi nonni per una settimana la scorsa estate, non abbiamo potuto riempire la sua prescrizione in anticipo anche sapendo che sarebbe finita mentre era lì. Ci sono volute letteralmente oltre 6 ore di telefonate a più farmacie e compagnie assicurative prima che trovassimo un posto dove potevamo prendere le sue medicine. Sei. Ore.

La farmacia probabilmente sarà anche convenientemente priva del farmaco o del dosaggio che tuo figlio richiede alla data esatta in cui devi ricaricarlo. Questo a volte può richiedere giorni, persino settimane per un ordine speciale. Questo si traduce nel dover fare da genitore a un bambino che soffre di crolli di Mach 5 e non ha quasi alcuna capacità fisica di concentrarsi o controllare i suoi sfoghi quando non è curato per un numero sconosciuto di giorni. Ma dobbiamo seguire il protocollo della farmacia e aspettare. Quindi nostro figlio deve smettere di prendere le medicine che ha preso per mesi, soffrire gli effetti di non essere curato, così come il suo cervello è già fatto senza l'aiuto delle medicine e poi, quando passano i giorni e il la medicina è finalmente pronta in farmacia, si ricomincia tutto da capo.

Le mamme che assumono farmaci per i disturbi del comportamento genitoriali temono seriamente la farmacia. Onestamente preferirei andare dall'oculista, dal dentista e dal ginecologo TUTTI nello STESSO giorno se ciò significa che potrei tranquillamente ritirare le mie prescrizioni senza fallo come il prossimo diabetico o la persona che ha bisogno di un antibiotico. È esasperante!

Gli odiatori odieranno

La scuola ti giudicherà, i tuoi genitori ti giudicheranno, i tuoi amici potrebbero persino giudicarti, ma alla fine nessuno conosce tuo figlio come te. Se tuo figlio ha problemi con i disturbi del comportamento, puoi anche tirarti su i piedi per le gambe e prepararti perché, sorella, diventerà disordinato.



Fare da genitore a un bambino è un lavoro duro e sporco, non destinato a chiunque. Crescere un bambino il cui cervello gli dice la risposta logica per non riuscire a guardare altri 10 minuti di Moana è gettarsi a terra in un impeto di rabbia incontrollabile è il livello successivo della genitorialità. Non abbiamo tempo per essere infastiditi dalle opinioni della madre dietro di noi nella linea di consegna a scuola, non più di quanto non facciamo con i pensieri della nostra famiglia... e fidati di me, saranno abbondanti. Dobbiamo essere forti e ricordare a noi stessi che sappiamo che nostro figlio usa questo farmaco per le ragioni appropriate e che lei è una persona che funziona meglio grazie a loro, non importa quanto giura zia Sally, l'ADHD è solo una scusa per i poveri genitori per medicare i loro bambini in zombie.

Credimi, vorremmo che zia Sallie avesse ragione, ma non lo è. Abbiamo pianto su questa scelta, pregato su di essa, ricercata e tutto il resto a cui potresti pensare prima di decidere di accettare la prescrizione. Ma, ancora una volta, conosci i tuoi bambini. Se ciò di cui hanno bisogno è assistenza per concentrarsi o qualcosa per calmare le ansie che sfuggono al controllo del loro corpo, queste sono le scelte che facciamo come genitori. Lascia che altre persone riservino le proprie opinioni per i propri figli.

I farmaci funzionano per chi ne ha bisogno

Sfortunatamente, la stima di zia Sally di medicare i bambini è vera per alcuni genitori. È a causa di questa mancanza di capacità genitoriali che quelli di noi che prendono la difficile decisione di somministrare a nostro figlio farmaci per i disturbi del comportamento cadono vittime delle dure critiche degli altri. Tuttavia, come ex membro del I vorrei mai medicate my child club, posso attestare il fatto che alcune persone sono semplicemente inconsapevoli di come sia la nostra vita quotidiana.

Prima dei farmaci, nostro figlio (diagnosticato ADHD, GAD, SPD e ODD) letteralmente non si è mai fermato. Non poteva fare i compiti a scuola, guardare un programma televisivo o completare un compito semplice senza un costante reindirizzamento o conseguenze. Ha colpito e preso a calci, sputato e preso a pugni me e mio marito, e ha ammaccato le nostre pareti con cose che ci avrebbe lanciato o giù per le scale. Una volta ha cercato di sfondare la finestra della nostra cucina con la sua scarpa perché non riusciva a legarla, ma ha rifiutato il nostro aiuto.

Dopo aver provato ogni cibo intero, olio essenziale, approccio naturale prima dei farmaci e averli visti fallire tutti, uno per uno, abbiamo deciso di provare nostro figlio con la dose più bassa di farmaci da prescrizione. Da quando abbiamo preso questa triste decisione, abbiamo un bambino diverso. Ha ancora i suoi momenti, ma è in grado di partecipare a sport organizzati, avere successo a scuola e fare amicizia nel parco giochi, qualcosa che non aveva mai realizzato prima dei farmaci.

Quando le medicine svaniscono, può farlo anche la tua sanità mentale

Non vogliamo che nostro figlio perda la sua personalità dietro dosi di medicine. Vogliamo che corra, si arrampichi, urli e rida ad alta voce. Vogliamo che faccia pasticci e cose folli perché questo è quello che è – farmaci o no. Ma va notato che, mentre la sua medicina è un assistente necessario per lui che si concentra durante il giorno, prima di andare a letto e al mattino sono i momenti che temiamo di più come suoi genitori.

Ogni mattina, nostro figlio si sveglia come un proiettile sparato da una pistola. Prima che sorga il sole, sta salendo le scale verso la nostra camera da letto, convinto di essere completamente silenzioso. Di7:00, abbiamo probabilmente sopportato il rifiuto di aiutarci con le sue responsabilità domestiche, urlando per compiti semplici come vestirsi, e di solito un completo adattamento al pavimento in cui a uno di noi viene assegnato un titolo genitoriale affascinante come Worst Mama Ever o Daddy Doo Doo Pants . Essere geloso.

Detto questo, una volta che la medicina inizia a fare il suo lavoro, nostro figlio diventa la versione migliore di se stesso. Di solito si scusa quando torna nel suo corpo e si rende conto di ciò che ha fatto o detto. È in grado di fare colazione con calma e prepararsi per la sua giornata scolastica. Ancora una volta, le persone al di fuori della nostra cerchia non hanno idea di come sia la vita quotidiana senza farmaci... anche se si tratta solo di poche ore dolorose e angosciose. Alla fine abbiamo dovuto prendere la decisione migliore per il bene della nostra famiglia nel suo insieme e per il successo di nostro figlio.

entra in un bar scherza sporco

Le medicine che continuano a cambiare

Una delle cose più frustranti che possono accadere quando si sceglie di medicare i propri figli è che molti sono molto sensibili agli ingredienti medici e i dosaggi devono essere costantemente regolati. Ciò significa un equilibrio sempre presente di aumentare una med una settimana e poi osservare per due settimane; diminuendo questa dose per compensare un effetto collaterale solo per incorrere in un altro. Poi ricominciamo tutto da capo.

Il ballo con medici, specialisti, terapisti e farmaci è delicato. Trovarsi di fronte alla decisione di sottoporre tuo figlio ai farmaci è uno dei genitori che ci sono passati non augurerebbe a nessuno. La quantità di cose che sfuggono al tuo controllo è incommensurabile. E il giudizio è denso.

Navigare attraverso le vie infide della genitorialità può sembrare impossibile. Questo è un mondo in cui abbiamo bisogno l'uno dell'altro ogni giorno, a volte minuto per minuto. La scelta di assumere farmaci può essere difficile, anche da adulti. Crescere i nostri figli incredibilmente intelligenti, creativi e talvolta assolutamente sconvolti può essere sia la nostra prigione che la nostra passione. Non dobbiamo essere tutti d'accordo su questo argomento dei farmaci, ma dovremmo essere in grado di incoraggiarci e sollevarci a vicenda. Il vecchio adagio Ci vuole un villaggio non potrebbe essere più vero. Trova la tua tribù. Abbraccia la tua cerchia interiore. Quella è la tua gente e tu ne hai bisogno quanto loro hanno bisogno di te.