Quello che voglio che mia figlia sappia quando entra al college

Mamma Spaventosa: Tweens & Teens
Quello che voglio che mia figlia sappia quando entra al college

Eva Katalin Kondoros / iStock



Oh, che viaggio, questo lasciarsi andare! Dai pannolini ai diplomi, facciamo del nostro meglio. Investiamo il nostro tempo e le nostre anime nella nostra prole. Ci baciamo e leggiamo Ti amerò per sempre e Oh, i posti dove andrai! Partecipiamo a concerti di band, incontri scout e conferenze genitori-insegnanti. Infondiamo valori e insegniamo carattere.

Celebriamo le cose che rendono i nostri figli unici e meravigliosi. Ridiamo con loro e piangiamo con loro. A volte piangiamo anche per loro.





Sopportiamo notti insonni, cartapesta elefanti, lezioni di nuoto e coprifuoco rotto. Li teniamo al sicuro il più possibile, aggrappandoci alle loro piccole mani e insegnando loro a guardare in entrambe le direzioni prima di attraversare la strada.

E poi succede. Crescono. Si sono lasciati andare. E così dobbiamo.

Di seguito c'è la lettera che ho lasciato sul cuscino di nostra figlia il giorno del trasloco della matricola, il giorno in cui mi sono aggrappata alla mano di mio marito e sono riuscita a malapena ad attraversare la strada fino al parcheggio. È stato il giorno in cui ho scelto di lasciarmi andare e permetterle di intraprendere il suo viaggio verso l'età adulta. È stato il giorno che mi ha reso orgoglioso e ha fatto a pezzi il mio cuore allo stesso tempo.

La lettera offriva le parole che non potevo pronunciare, ma sentivo il bisogno di essere dette. Anche adesso, quasi due anni dopo, piango quando le leggo. Le emozioni di quella stagione si gonfiano ancora dentro di me. Ma fanno parte della mia storia, del suo viaggio, delle nostre vite.

Cosa potrebbero significare per te le mie parole? Sono la prova che puoi, e sopravviverai, a questo viaggio. Potresti soffrire. Potresti imbatterti in acque turbolente. Ma troverai anche una grande gioia nei momenti di crescita - tua e di tuo figlio - durante il viaggio da matricola.

Caro Brooke,



Mentre vai a Drake questa settimana, sto combattendo sentimenti contrastanti. So che sei pronto e desideroso di andare. Voglio che tu abbia questo tempo, i tuoi anni universitari, per evolverti come la donna che diventerai. lo faccio davvero. Ma un'altra parte di me - la parte materna appiccicosa e terrorizzata - vuole avvicinarti e non lasciarti andare. Mi rendo conto che è irrazionale e lo ammetto. Ma razionale o no, è reale. Sappi sempre che sei amato e che voglio solo ciò che è meglio per te. Ecco perché ti lascerò andare, non importa quanto il mio istinto stia lottando per afferrare i frammenti della bambina che ho paura di perdere.

Posso solo immaginare cosa potrebbe riservare il tuo futuro. Ma conoscendoti, sarà fuori dagli schemi. Sia attraverso la natura, l'educazione o la necessità, hai sviluppato un dono per la tenacia e per la ricerca della tua strada. La tua mente aperta e l'amore per le persone ti serviranno bene.

Allora vai. Vai a sperimentare la vita. Abbraccia nuove persone e nuove idee. Per favore, ricorda che privilegio è avere questa opportunità e sfruttarla al meglio. Approfitta delle risorse e delle libertà che sono uniche per questi anni della tua vita. Studia duramente. Gioca duro. Lavorare duramente. Il college è qualcosa di più che solo accademici.

Mentre vai, per favore rimani sia umile che grato. Non tutti possono vivere questa esperienza, quindi apprezzala. Tutto. Anche i professori scorbutici. I bagni della comunità. Il cibo della caffetteria. Porterai via qualcosa da ogni aspetto, sia positivo che negativo. Un cuore grato ti aiuterà a essere una persona gentile.

Immergiti nel tuo nuovo ambiente, ma per favore non dimenticarmi. Chiama a casa di tanto in tanto solo per farmi sapere cosa sta succedendo nella tua vita. Potrei non essere così scioccato da ciò che condividerai con me. Probabilmente l'ho già provato io stesso. Potrei anche avere alcuni spunti utili da condividere con te, se li vuoi. Nonostante il mio status di dinosauro, ricorda che una volta avevo la tua età. Ero anche uno studente universitario vivace, energico e curioso. Non ho dimenticato le emozioni contrastanti e i fattori di stress. Ricordo le insicurezze. E il divertimento. Tesoro, non dimenticare di divertirti.

Nessuno ti ama più di me. Nessuno vuole il tuo successo più di me. Ti supporterò sempre, ma il tuo futuro dipende da te.

Per ora, farò del mio meglio per lasciarti andare.

Amore,

nerd pick up line per ragazzi

Mamma

Questo estratto è dal libro Out to Sea: una guida di sopravvivenza per genitori al viaggio delle matricole di Kelly Radi.