Quali sono gli orari di rinforzo e come funzionano nella genitorialità?

Genitorialità
programmi di rinforzo (1)

Ritratti/immagini Getty



I programmi di rinforzo non suonano necessariamente elettrizzanti. Ce l'abbiamo. Ma se stai cercando di praticare il comportamento di rinforzo nella genitorialità, allora conoscere i dettagli dei programmi di rinforzo può essere incredibilmente utile. Naturalmente, è meglio capire prima cosa significa esattamente il comportamento di rinforzo. Il comportamento di rinforzo rientra nel condizionamento operante, un processo di apprendimento in base al quale vengono acquisiti e modificati nuovi comportamenti a causa della loro associazione con le conseguenze. Il rafforzamento di un comportamento si riferisce a tutto ciò che aumenterà la probabilità che si ripeta in futuro. In alternativa, punire un comportamento riduce la possibilità che si ripeta. Ad esempio, il rinforzo potrebbe essere lodare e complimentarsi con tuo figlio dopo che lei mette via i suoi giocattoli . Offrendo questa lode in modo coerente, aumenti le probabilità che il tuo piccolo faccia la stessa cosa ancora e ancora in futuro.

Gli orari di rinforzo sono parte integrante del processo di apprendimento — quando e quante volte rafforziamo un comportamento può avere un effetto significativo sulla forza e sulla velocità della risposta.





Quali sono gli orari di rinforzo?

I programmi di rinforzo sono i parametri che controllano i tempi e la frequenza del rinforzo (cioè lodare e complimentarsi) volti ad aumentare la probabilità di un comportamento (come tuo figlio che mette via i suoi giocattoli). Potrebbe essere utile notare che un programma di rinforzo è anche un programma di emergenza, il che significa che stai solo rafforzando (lodando e complimentandoti) bersaglio comportamento (quando tuo figlio ha riposto i suoi giocattoli). Pertanto, il rinforzo è contingente al comportamento desiderato.

Gli orari di rinforzo possono rientrare in due categorie: intermittenti e non intermittenti. I programmi non intermittenti applicano il rinforzo (o nessun rinforzo) in modo coerente dopo ogni risposta o comportamento corretto. Gli orari intermittenti applicano il rinforzo dopo alcune, ma non tutte, risposte o comportamenti corretti.

Che cos'è il rinforzo continuo?

Il rinforzo continuo è più o meno quello che sembra: un tipo di programma di rinforzo non intermittente, rinforza una risposta ogni volta. Sebbene piuttosto sistemico, è considerato uno dei programmi di rinforzo più semplici poiché si rafforza costantemente il comportamento desiderato.

Esempi di rinforzo continuo includono:

  • Consentire a un bambino di avere un'ora di tempo davanti allo schermo dopo che ha finito studiare per un test
  • Dare un bocconcino al tuo cane ogni volta che si siedono o obbediscono ai tuoi comandi
  • Assicurati di lodare tuo figlio ogni volta che pulisce dopo se stesso
  • Limitare il tempo di gioco di tuo figlio se ha disobbedito al coprifuoco

Il rinforzo continuo funziona perché si occupa delle aspettative. Quando stai rafforzando positivamente il comportamento, come dare a tuo figlio un'ora di tempo davanti allo schermo dopo aver finito i compiti, allora ha determinate aspettative su ciò che potrebbe offrirgli fare i compiti di matematica. Sa che quando completa i compiti di matematica (quello che vuoi), gli verrà data un'ora di tempo davanti allo schermo (quello che vuole). Pertanto, molto probabilmente continuerà a farlo (il che sta suscitando la risposta corretta). D'altra parte, se non fa i compiti di matematica, non gli concedi l'ora di tempo davanti allo schermo. Questa tattica, nota come rinforzo negativo , può essere incorporato in un programma di rinforzo continuo.

Mantenendo questo rinforzo continuo, stai addestrando tuo figlio ad anticipare ripercussioni e ricompense in base al suo comportamento.



Che cos'è il rinforzo parziale?

Il rinforzo parziale è anche noto come rinforzo intermittente. Una volta che un nuovo comportamento o una risposta è stato completamente stabilito o implementato, un programma di rinforzo parziale o intermittente in genere rafforza e rinforza il nuovo comportamento. Invece di rinforzare ogni volta la risposta corretta, la risposta viene rinforzata solo una parte del tempo.

Ad esempio, non daresti un regalo a tuo figlio ogni tempo che loro rifare il loro letto . Potrebbe sembrare un po' cattivo, ma così facendo, stai ulteriormente implementando la risposta e condizionando il tuo piccolo a ripetere il suo comportamento nella speranza di essere ricompensato. I programmi di rinforzo parziale si verificano più frequentemente nella nostra vita quotidiana.

I programmi di rinforzo parziale variano in base al numero di risposte premiate (fisse o variabili) o al divario temporale (intervallo o rapporto) tra le risposte e/o il comportamento. Un esempio di ciò potrebbe essere ogni volta che un pescatore va a riva sperando di catturare il pesce. Anche se va tutti i giorni, l'intervallo tra le catture non è lo stesso. Quindi, non sempre pesca il pesce ogni giorno o cattura la stessa quantità. Se il suo pescato del giorno (il pesce) è considerato rinforzo, è incoerente.

Che cos'è un programma a rapporto variabile?

Ci sono quattro programmi di rinforzo parziale, incluso un programma a rapporto variabile. La schedulazione a rapporto variabile è quella in cui una risposta viene rinforzata dopo un numero imprevedibile di risposte. Di conseguenza, questo crea un tasso di risposta costante e alto.A differenza delle pianificazioni a intervalli, le pianificazioni con rapporto tendono ad avere tassi di risposta elevati. Questo perché portano a un comportamento più stabile rispetto a quando c'è un rapporto fisso.

Lotteria e gioco d'azzardo sono buoni esempi di un programma a rapporto variabile. I giocatori non hanno idea di quando usciranno i loro numeri per vincere il premio in denaro, ma continuano comunque a giocare alla lotteria o a scommettere su una slot machine poiché c'è sempre la possibilità che esca il loro numero fortunato. Quindi, nella genitorialità, questo potrebbe sembrare sorprendere tuo figlio con i biglietti per un concerto dopo aver superato gli esami, quando raramente fai di tutto per premiare risultati accademici simili.

Che cos'è un programma a rapporto fisso?

Quando si utilizza una pianificazione a rapporto fisso, ciò significa che dopo un certo numero di azioni viene data una risposta. Viene utilizzato un numero costante di risposte, quindi supponiamo che tuo figlio abbia un programma FR-3 e gli insegni come rispondere a una porta chiusa. Dopo aver bussato alla porta una volta, non riceveranno risposta. Dopo un secondo bussare, non riceveranno ancora risposta. Solo dopo il terzo bussare verranno fatti entrare. Questo insegna loro che riceveranno una risposta (una porta aperta) solo dopo aver bussato alla giusta quantità fissa, che è tre. Questo di solito causa un tasso costante di risposte. A volte c'è una pausa prima che venga dato un rinforzo. È una risposta ritardata, quindi è come dare a tuo figlio un biscotto dopo che ha chiesto circa cinque volte.