Beh, in realtà... devi insegnare ai tuoi figli a non parlare delle donne

Collegio E Nido Vuoto
Vista posteriore dello studente maschio che alza la mano su una classe.

Mamma spaventosa e skynesher/Getty

Ho finito il college nel 2012. Ma anche se è passato quasi un decennio, ricordo ancora il mio tempo in classe e ricordo ancora di aver imparato e discusso di argomenti. E ammetto anche, senza ombra di dubbio, di aver parlato troppo in classe. Ho avuto molte opinioni e ho fatto molte domande. Certo, avevo sempre fatto le letture e i compiti, ed ero un bravo studente, ma mentre continuavo a blaterare, mettendo la mano sul volante della conversazione (come fanno molti uomini sui vent'anni), non ho mai preso un momento per chiedermi, chi? non lo è A proposito di?

E beh... secondo un recente studiare fuori dal Dartmouth College , la risposta a questa domanda è donne. Devo presumere che tutti conosciamo il termine Mansplaining, e sembra che gli uomini in età da college stiano vivendo all'altezza del cliché.



Lo studio è stato condotto da Janice McCabe, professoressa associata di sociologia al Dartmouth College, e Jennifer J. Lee, laureata a Dartmouth nel 2017. Lee ha ora conseguito un dottorato di ricerca. studente all'Università dell'Indiana. Lee ha partecipato a 95 ore di lezione in una vasta gamma di materie: scienze umane, scienze sociali e scienze naturali. Le classi erano di dimensioni variabili, la più piccola con 10 studenti e la più grande con 45. Cinque delle nove classi erano istruite da donne e il resto era istruito da uomini. Ha osservato il linguaggio del corpo degli studenti e degli istruttori e la frequenza con cui ogni studente parlava.

In tutti e nove i corsi, gli uomini hanno parlato molto di più delle donne: 1,6 volte di più, per l'esattezza. Ma aspetta - c'è di più. Non solo gli uomini parlavano di più, ma erano anche più propensi a parlare senza alzare la mano. Gli uomini parlavano con un linguaggio più assertivo, mentre le donne avevano maggiori probabilità di usare un linguaggio passivo. E non a caso, gli uomini avevano anche maggiori probabilità di interrompere i loro compagni di classe mentre parlavano.

Il fatto particolarmente inquietante di questi risultati è che secondo il Dipartimento dell'Istruzione degli Stati Uniti , nel 2017, il 56% degli studenti universitari erano donne, il che significa che anche con gli uomini in minoranza, stanno ancora trovando un modo per parlare delle donne.

Probabilmente ho fatto molte di queste mosse ai tempi del college. Non credo che stessi cercando di essere un carrozzone eccessivamente loquace di uno studente maschio, ma chiaramente non stavo prestando abbastanza attenzione all'etichetta in classe che ho imparato, beh... alle elementari. Certo, non posso tornare indietro e aggiustare il passato. Ma quello che posso fare è avere alcune conversazioni sincere con mio figlio su come si presenta in una classe, e aiutarlo a capire che la sua voce e la sua opinione non sono le uniche che contano, e che ascoltare gli altri parlare è una parte piuttosto importante dell'apprendimento. E, naturalmente, dirò alle mie figlie che le loro voci hanno valore e che meritano di essere ascoltate, indipendentemente da ciò che gli uomini nella stanza hanno da dire.

Tutto questo mi fa ripensare al dibattito alla vicepresidenza, quando Kamala Harris continuava a dire che stavo parlando con Mike Pence. Devo presumere che gran parte di questa classe per le chiacchiere degli uomini verrebbe chiusa molto velocemente canalizzando un po' Kamala Harris .

Klaus Vedfelt/Getty

Tuttavia, al di fuori di ciò che possiamo fare come genitori, gli autori di questo studio hanno scoperto che uno dei migliori strumenti per assicurarsi che tutte le voci siano ascoltate in classe sono le regole di discussione stabilite dagli insegnanti. Science Daily Riassumendo in questo modo, quando i professori hanno adottato misure proattive per coinvolgere tutti gli studenti, ad esempio avendo parametri chiari per la partecipazione o chiamando deliberatamente le studentesse che non avevano avuto la possibilità di parlare, questo ha creato un ambiente per una discussione più equa.

Inoltre, una delle cose migliori che gli insegnanti possono fare è discutere apertamente del pregiudizio della conversazione. Ecco una citazione da Dottor McCabe: I nostri risultati dimostrano che le voci delle donne potrebbero ancora non essere ascoltate e che le gerarchie di genere continuano a persistere. Una volta che studenti e professori sono consapevoli di queste dinamiche di genere in classe, è più facile cambiarle.

Se c'è una conclusione principale dello studio è che sì, gli uomini parlano troppo nelle aule universitarie. Ma sembra anche molto chiaro che questo problema può essere risolto con la buona educazione vecchio stile. Quando gli istruttori si siedono con la classe e stabiliscono le regole di base per assicurarsi che tutti nella stanza ottengano una quota uguale di tempo di conversazione, e poi mantengano la classe a quelle regole, le donne e gli uomini possono impegnarsi nella conversazione allo stesso modo. E tutti in classe hanno lo stesso diritto di partecipare, quindi ragazzi, chiudete.